Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Come abbassare i trigliceridi in modo naturale

Stai cercando come abbassare i trigliceridi in modo naturale? Scopriamo insieme cosa comporta avere i trigliceridi alti e quali sono le strategie più efficaci da adottare per abbassarli, aiutandoti con i rimedi naturali.

Cosa sono i trigliceridi?

I trigliceridi sono grassi presenti nel sangue e che, se in concentrazione troppo elevata, possono causare gravi danni al tuo sistema cardiocircolatorio e quindi al cuore. Il termine trigliceridi deriva dalla formazione della molecola stessa. I trigliceridi sono formati da una molecola di glicerolo e tre molecole di acidi grassi: da qui il termine tri-gliceridi. Gli acidi grassi presenti in queste molecole possono essere di tre tipi: saturi, monoinsaturi e polinsaturi. Trovi maggiori informazioni su cosa sono i trigliceridi in questo articolo.

Cause: qual è il tuo stile di vita?

La prima causa dei trigliceridi alti nel sangue è una scorretta alimentazione e uno stile di vita alterato. Cosa si intende per stile di vita alterato? Significa alimentarsi in maniera sregolata, senza avere orari più o meno fissi, non curare la qualità del cibo scelto, dormire troppo poco e non svolgere una attività fisica costante ed adeguata. Ti riconosci? In questo caso è ora di prenderti immediatamente cura del tuo stile di vita, modificando le tue abitudini quotidiane.

Abbassare i trigliceridi in modo naturale: si può?

Il modo migliore per abbassare i trigliceridi nel sangue in modo naturale è innanzitutto seguire un’alimentazione corretta ed evitare i cibi che contribuiscono ad alzarne i valori, come:

  • alimenti ricchi di grassi animali come la carne di maiale o di agnello
  • prodotti da forno ricchi di lieviti e uova
  • farine raffinate (come la farina 00)
  • frutta zuccherina o sciroppata in grandi quantità, consumata giornalmente
  • dolcificanti, burro, margarina

I trigliceridi sono un parametro importante per il nostro organismo e abbassarli in maniera naturale significa intervenire sulle cause che li hanno innalzati. Fortunatamente esitono diversi rimedi naturali per ridurre colesterolo e trigliceridi.

Trigliceridi alti: come abbassarli con i rimedi naturali

La qualità e la quantità del cibo ingerito sono punti molto importanti da rispettare. Ultimamente si sente sempre più spesso parlare del significato e del valore che il cibo può avere per il nostro benessere e di come la qualità degli alimenti incida anche sulla nostra salute. I trigliceridi vengono accumulati più facilmente se l’alimentazione è squilibrata e ricca di alimenti non sani ed in quantità non idonea.

Non è però l’unico motivo: anche la capacità dei nostri organi interni di mantenere “pulito” l’organismo è molto importante. Ecco perché un corretto funzionamento degli organi escretori come fegato e intestino, è importante per avere una migliore gestione dei grassi (come i trigliceridi) all’interno dell’organismo.

Infatti ad esempio, le piante che contribuiscono alla pulizia dell’organismo e a mantenere in ambiti ottimali il livello dei trigliceridi presenti nel sangue sono:

Possono essere utilizzate, preferibilmente in miscela fra loro, per ottenere un’azione detossicante che aiuta ad abbassare i livelli di trigliceridi nel sangue in maniera naturale.

Come assumerle? L’ideale è ricorrere ad un estratto secco titolato della pianta che garantisce un’alta percentuale di principio attivo; ottima anche la formulazione in tintura madre, oppure, per chi lo trovasse piacevole, una tiepida tisana al seguito dei pasti principali.

L’estratto secco titolato è come sempre la forma migliore, più ricca di principi attivi, rispetto alla pianta polverizzata o alla tisana. Si trova solo come ingrediente degli integratori alimentari di qualità elevata. Per conoscere altri rimedi e tecniche per ridurre  colesterolo e trigliceridi, scarica l’e-book gratuito qui sotto:

Manuale del Colesterolo

Ultimo aggiornamento il: 02/03/2021

Scritto da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il

Grassi saturi e insaturi: qual è la differenza e dove si trovano Stai navigando sul web per sapere tra grassi saturi e insaturi qual è la differenza? Puoi mettere fi...
Colesterolo alto dopo le feste: ecco cosa fare Dopo i pranzi e le cene di Natale e Capodanno i livelli di colesterolo hanno avuto un’impennata? Non...
Chi ha il colesterolo alto può mangiare il salmone? Da quando hai scoperto di avere il colesterolo alto hai dovuto cambiare tantissimo le tue abitudin...

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Lascia un commento

Ebook Gratuito Salugea Manuale del Colesterolo

Non perderti il nostro Ebook gratuito:
Manuale del Colesterolo

Scaricalo GratisScarica l'Ebook gratuito:
Colesterolo e Rimedi Naturali