Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Cistite e sport: si può fare ginnastica con la cistite?

Adori fare sport ma la cistite ti sta rendendo difficile andare in palestra? Ti piacerebbe andare in piscina ma non sai se il nuoto è indicato per chi soffre di cistite? Da quando vai al lavoro in bicicletta hai notato che gli episodi di cistite si presentano con maggior frequenza? Tutte le volte che fai spinning ti sembra di avvertirne i sintomi? Se queste sono le tue domande bene, hai appena trovato le risposte che stavi cercando! In quest’articolo vedremo insieme il rapporto che esiste tra cistite e sport e se ci sono davvero attività sportive che è meglio evitare quando si soffre di infezioni delle vie urinarie ricorrenti.

cistite e sport

La cistite è un’infezione delle vie urinarie molto frequente e i suoi sintomi sono così fastidiosi – e alcune volte anche così dolorosi – che mettono a dura prova anche il normale svolgimento delle attività quotidiane. L’unica cosa che vorresti fare quando hai la cistite è stare a letto!

Sono tantissime le donne, ad esempio, che rinunciano a fare sport pensando che tra cistite e attività sportiva esista una correlazione, e che evitare di fare sport possa in qualche modo aiutarle a prevenire l’infezione.

In realtà non è così. Ad oggi non esistono prove scientifiche che dimostrano che fare sport aumenta il rischio di cistite, anzi … casomai è proprio il contrario.

Avere a che fare con la cistite non è una cosa semplice, lo so, tuttavia esistono delle abitudini che se seguite con attenzione possono aiutarti davvero a farla stare alla larga da te.  Abitudini che abbiamo sapientemente racchiuso in questo e-book gratuito dedicato alla prevenzione della cistite, e che è stato già scaricato da tantissime donne che come te soffrono di questo disturbo. Lo puoi avere gratuitamente cliccando il pulsante arancione qui sotto.

E-book alla mano torniamo alla controversa questione cistite e sport.

Fare sport fa bene e non devi rinunciarci a causa della cistite

Don’t stop me now recita il titolo di una famosa canzone dei Queen … ed è quello che dovresti dirti anche tu, ogni volta che la cistite vuole rovinarti le giornate e impedirti di fare le cose che ti piacciono di più, compreso lo sport.

Quando si parla del rapporto che esiste tra cistite e attività sportiva, bisogna partire da un assunto fondamentale: lo sport fa bene e lo fa sempre. Per questo è importante non rinunciare all’attività fisica a causa della cistite o di qualsiasi altra infezione delle vie urinarie.

Certo, nei pochi giorni in cui si manifesta in maniera attiva e dolorosa, la cosa migliore da fare è starsene riguardate a casa, ma durante gli altri giorni, puoi tranquillamente andare in palestra e fare lo sport che preferisci, perché come ti ho accennato poco fa, evitare lo sport non è una forma di prevenzione contro la cistite.

Persino il nuoto e il ciclismo – spesso sotto accusa quando si parla di cistite – non andrebbero evitati, ma semplicemente praticati seguendo qualche accortezza in più rispetto ad altri tipi di sport. Accortezze che non preoccuparti vedremo tra poco.

Con lo sport è più facile difendersi da virus e batteri

Secondo studi scientifici1 una moderata attività fisica può aiutare a prevenire le infezioni batteriche, in particolare quelle del tratto urinario come la cistite!

Questo accade perché l’esercizio fisico costante e moderato 2 stimola il sistema immunitario e quando le naturali difese dell’organismo sono forti diventa più facile proteggersi dall’attacco di virus e batteri3.

E sai chi è la vera causa della cistite? Non certo lo sport, ma un batterio il cui nome è Escherichia coli.

In condizioni normali l’E. coli se ne vive pacifico, insieme agli batteri, nel nostro intestino e non è pericoloso. Se qualcosa però turba lo stato di pace e di equilibrio della flora batterica intestinale, ecco che potrebbe ben presentarsi il rischio di qualche infezione.

Nello specifico, il rischio di cistite si presenta tutte le volte in cui l’E. coli riesce a passare, attraversando il canale uretrale, dall’intestino alla vescica, perché una volta lì non si farà scrupoli ad accender il focolaio dell’infezione e a dar vita a quello che per molte donne è un vero tormento: la cistite!

Mantenere in equilibrio la flora batterica intestinale è senza dubbio uno dei migliori modi che esistono per prevenire la cistite, e di sicuro è molto più efficace del rinunciare a fare sport.

Ciclismo e nuoto

Ciclismo e nuoto: due sport davvero da evitare in caso di cistite? La risposta è no. Quindi se quest’anno hai deciso di fare qualche lezione di nuoto o di spinning, non c’è nessuna ragione per cui dovresti rinunciare al tuo abbonamento in piscina o in palestra.

L’unica cosa a cui devi fare attenzione quando vai in piscina è a non stare troppo tempo con il costume bagnato indosso, perché i batteri vivono meglio in un ambiente caldo e umido e proliferano con maggior facilità.

cistite e nuoto

Ricordati quindi, non appena finisci la lezione, di recarti subito nello spogliatoio per farti una bella doccia e indossare dei vestiti asciutti.

Un altro sport che viene spesso additato tra le cause della cistite è il ciclismo. Sono infatti tante le donne che lamentano sintomi molto simili a quelli della cistite dopo essere andate in biciletta, soprattutto se utilizzano un modello da corsa.

In realtà non esiste nessun legame tra ciclismo e infezioni delle vie urinarie, pertanto non ci sono reali motivi per “appendere la bici al chiodo” se soffri di cistite.

C’è anche da dire che molto spesso, il bruciore e il dolore che accusano molte donne dopo essere andate in bicicletta, non sono i sintomi della cistite, ma di un altro disturbo, conosciuto con il nome di vulvodinia o vestibolite.

Per evitarlo ti basterà applicare una buona crema lenitiva anti sfregamento, usare dei pantaloncini muniti di apposita imbottitura protettiva, usando un salvaslip nuovo ogni volta che indossi il pantaloncino imbottito (che va indossato senza mutandine) e cambiarlo non appena finito l’allenamento, detergendo la zona con un panno intimo antibatterico e lavandoti accuratamente appena possibile, e fare sempre attenzione ad assumere una postura corretta sul sellino.

I consigli per prevenire la cistite quando si fa sport

Le cose più importanti per prevenire la cistite quando si fa sport sono essenzialmente due:

  1. Ricordarsi di rimanere idratati
  2. Fare attenzione all’igiene personale

Se già in condizioni di normalità bere almeno 2 litri di acqua al giorno può essere un modo naturale di prevenire la cistite, quando si fa sport lo diventa ancora di più.

Con l’attività fisica aumenta anche la quantità di liquidi persi dall’organismo, reintegrarli subito, bevendo acqua durante l’allenamento, aiuta ad evitare la concentrazione delle urine e il conseguente rischio di cistite.

Finita l’attività fisica è bene poi dare spazio all’igiene e cambiare subito gli abiti con cui si è praticato l’allenamento.  Specialmente se per allenarti utilizzi i leggings, ricordati d cambiarli subito, perché oltre a essere molto aderenti, nella maggior parte dei casi sono realizzati con del materiale sintetico, che bloccando la naturale traspirazione, potrebbe favorire la proliferazione batterica.

Spero di averti tolto qualche dubbio sul rapporto che esiste tra cistite e sport e di aver risposto in maniera esauriente alla tua domanda se “si può fare sport con la cistite?”.

Tante cose e suggerimenti utili ti ricordo puoi trovarli anche nel nostro e-book, ma se dopo averlo letto dovessi avere ancora qualche dubbio, non esitare a scrivermi nei commenti.

I migliori rimedi naturali contro la cistite

Ultimo aggiornamento il: 03/03/2020

Scritto da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il

"I veri amici condividono tutto"

Hai trovato questo articolo utile? Condividilo!

Cistite e zuccheri: perchè è meglio evitarli Hai spesso la cistite e tutte le tue amiche e anche la tua mamma ti dicono che non devi mangiare dol...
Escherichia Coli cos’è e come si prende L’ultima volta che hai mangiato l’insalata fresca sei stato malissimo e ora ti chiedi perché? Quando...
Infezione delle vie urinarie cosa fare e come riconoscerla Le infezioni delle vie urinarie, conosciute anche con la sigla UTI 1, sono dei disturbi che colpisco...
Lavande per cistite: perché sarebbe meglio non farle Se sei donna è molto probabile che tu abbia già avuto a che fare con uno dei disturbi più odiati dal...
Cistite nell’Uomo: cause, consigli e rimedi naturali Ebbene sì, anche l’uomo può soffrire di cistite, e in alcuni casi in maniera anche frequente. Nonost...
Cistite in gravidanza: cosa fare contro le infezioni del tratto urinario Uno dei disturbi più diffuso nell'universo femminile è la cistite. Un’infezione che colpisce la vesc...

Trackback dal tuo sito.

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Lascia un commento

BIBLIOGRAFIA

1 Medicine & Science in Sports & Exercise: September 2016 – Volume 48 – Issue 9 – p 1737-1744. Leisure-Time Physical Activity and the Risk of Suspected Bacterial Infections. Pape, Kathrine; Ryttergaard, Louise; Rotevatn, Torill Alise; Nielsen, Berit Jamie; Torp-Pedersen, Christian; Overgaard, Charlotte; Boggild, Henrik.

2 Physiol Rev. 2000 Jul;80(3):1055-81. Exercise and the immune system: regulation, integration, and adaptation. Pedersen BK, Hoffman-Goetz L.

3 Current Sports Medicine Reports: March-April 2011 – Volume 10 – Issue 2 – p 84-89 Infectious Disease in Athletes. Harris, Mark D. MD, MPH, MBA.

Ebook Gratuito Salugea Rimedi naturali per eliminare la Cistite

Non perderti il nostro Ebook gratuito:
Rimedi naturali per eliminare la Cistite

Scaricalo GratisScarica l'Ebook gratuito:
Rimedi naturali per eliminare la Cistite