Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Trigliceridi alti: cause e rimedi

I valori dalle analisi del sangue sono molto importanti e sono uno specchio per conoscere il nostro stato di salute. Hai scoperto di avere i trigliceridi alti? Allora sei nell’articolo giusto: qui scopriamo quali possono essere le cause e i rimedi naturali.

Quando parliamo di trigliceridi, facciamo riferimento a riserve di grassi presenti nel sangue. Se parliamo di trigliceridi troppo alti, significa che le riserve di questi grassi nel sangue sono eccessive e possono provocare nel tempo gravi danni alla salute. I trigliceridi alti sono infatti alla base delle malattie e dei disturbi cardiocircolatori. Ecco perché è importante tenere controllato questo valore. Dopo un veloce sguardo sulle cause principali, scopriremo quindi qualche tecnica per controllare i trigliceridi naturalmente.

Trigliceridi alti: ecco quali sono le cause

Quando i valori dei trigliceridi si alzano eccessivamente è bene capire quali siano le cause per agire al meglio al fine di riportarne il livello entro i limiti ottimali. I trigliceridi alti nel sangue sono un parametro da non sottovalutare!

Si considerano trigliceridi troppo alti quando i valori di riferimento sono tra i 200 e i 499 mg/dl. Se il valore supera i 500 mg/dl i rischi sono davvero molti alti per la tua salute. Il valore ottimale dei trigliceridi dovrebbe essere inferiore ai 150 mg/dl.

Le cause principali alla base dei trigliceridi alti sono:

  • un’alimentazione ricca di grassi animali
  • eccessivo abuso di alcol
  • presenza di diabete
  • utilizzo costante di farmaci come la pillola anticoncezionale, diuretici, estrogeni, corticosteroidi e altri
  • sindrome metabolica
  • fumo
  • mancanza di attività fisica

Il tuo stile di vita può incidere altamente sui valori dei trigliceridi. Alimentazione scorretta, eccessiva sedentarietà e abuso di sostanze tossiche come fumo e alcol, sono i principali responsabili dei trigliceridi alti.

Non fare quella faccia 🙂 Quello che conta non è la perfezione assoluta, capita a tutti di compiere qualche strappo alla regola! I valori dei trigliceridi rischiano di uscire fuori controllo quando quello che dovrebbe essere lo strappo alla regola di ogni tanto diventa invece la quotidianità. Ti consigliamo quindi di prestare attenzione alle tue abitudini e alle tua alimentazione quotidiana. Non c’è niente di male a fare uno strappo alle regole occasionalmente!

Per verificare se i trigliceridi sono alti, è necessario un semplice esame del sangue, come per i valori di colesterolo. I trigliceridi alti sono una delle cause primarie delle malattie cardiovascolari, ictus e infarti. Ecco perché è importante porvi rimedio.

Quali sono i rimedi naturali per mantenere livelli normali di trigliceridi?

Il miglior rimedio per i trigliceridi alti è la prevenzione. Conoscere i rischi e sapere perché i valori dei trigliceridi si alzano, è il primo passo per porvi rimedio.

Se hai scoperto di avere già i trigliceridi alti, confrontati col tuo medico di base e leggi qui: una miscela di estratti vegetali può essere una sinergia vincente per controllarli in circa tre mesi.

Vuoi conoscere cosa contiene questa miscela?

Diversi studi1-2-3 hanno evidenziato che per controllare l’equilibrio lipidico (trigliceridi e colesterolo) efficacemente possono essere molto utili alcune piante, specialmente se usate in sinergia. Parliamo di: Riso rosso fermentato, Crespino e Cardo Mariano.

Se la ricerca di un integratore naturale di qualità per questa esigenza ti sta risultando difficile sappi che c’è già chi ha pensato a tutto. Infatti in Liposan Forte Nuova Formula di Salugea puoi trovare queste piante sotto forma di estratti secchi vegetali titolati rispettivamente in “monacoline”, “berberina” e “silimarina”. Cosa vuol dire? Semplice, che queste molecole attive sono sempre presenti, nello stesso quantitativo, in ogni capsula anche in lotti diversi di produzione. Garanzia di efficacia!

E non è finita qui! Per una formulazione ancora più completa abbiamo aggiunto anche Aglio stagionato e Rosmarino! Tranquillo, l’aglio ha perso la sua componente “piccante”, potrai dare tutti i baci che vuoi 😉

Oltre ai rimedi naturali di cui abbiamo parlato, ti ricordiamo che per mantenere uno stato di benessere è fondamentale una moderata e costante attività fisica e un’alimentazione corretta!

I valori alterati di trigliceridi nel sangue, dipendono principalmente da quello che introduciamo nel nostro corpo e dalla nostra capacità metabolica di assimilarlo. Per mantenere nella norma i valori dei trigliceridi, è consigliata un’alimentazione ricca di:

  • verdure crude o cotte al vapore
  • grassi vegetali (avocado, olio extra vergine di oliva, frutta secca)
  • pesce azzurro fresco, possibilmente pescato
  • legumi e cereali integrali

I cibi da evitare sono quelli con maggior apporto di zuccheri come frutta dolce (banane, kiwi, melone, ecc.), farine raffinate e prodotti da forno, grassi di origine animale (carni rosse, burro, insaccati, formaggi, uova, ecc.).

Quando i trigliceridi ti fanno arrabbiare madre natura ti viene in aiuto! Prova anche tu Liposan Forte Nuova Formula, leggi qui le opinioni di chi l’ha già testato!

Liposan Forte integratore di riso rosso fermentato

Ultimo aggiornamento il: 17/05/2022

Scritto da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il

Olio di pesce per trigliceridi alti: cosa dovresti sapere Hai scoperto di avere i trigliceridi alti e ti è stato consigliato di prendere in considerazione l...
Quale olio usare in caso di trigliceridi alti? Olio d’oliva, di girasole, di riso… quale olio scegliere se i trigliceridi sono alti e vogliamo fa...
Trigliceridi alti: 3 ricette tutte da gustare Spesso, al momento del pranzo, ti capita di fissare il vuoto e pensare: “E adesso cosa posso mangi...

Tags: , , ,

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Lascia un commento

1Millán J, Cicero AF, Torres F, Anguera A. Effects of a nutraceutical combination containing berberine (BRB), policosanol, and red yeast rice (RYR), on lipid profile in hypercholesterolemic patients: a meta-analysis of randomised controlled trials. Clin Investig Arterioscler. 2016;28(4):178–187.

2Di Pierro F, Putignano P, Villanova N, Montesi L, Moscatiello S, Marchesini G. Preliminary study about the possible glycemic clinical advantage in using a fixed combination of Berberis aristata and Silybum marianum standardized extracts versus only Berberis aristata in patients with type 2 diabetes. Clin Pharmacol. 2013;5:167-174. Published 2013 Nov 19. doi:10.2147/CPAA.S54308

3Barbagallo CM, Cefalù AB, Noto D, Averna MR. Role of Nutraceuticals in Hypolipidemic Therapy. Front Cardiovasc Med. 2015 May 11;2:22. doi: 10.3389/fcvm.2015.00022. PMID: 26664894; PMCID: PMC4671351.