Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Alimenti che potenziano il sistema immunitario

alimenti per il sistema immunitario

Dalle intramontabili arance agli alimenti scaccia vampiri (e non solo!). Oggi viaggiamo tra le corsie dei supermercati per scoprire quali sono gli alimenti che potenziano il sistema immunitario!

In particolare parleremo di:

  • Gli alimenti da standing ovation e quelli da pollice in giù
  • Dopo l’alimentazione c’è l’integrazione

eBook gratuito: Come funziona e come rinforzare il sistema immunitario

Gli alimenti da standing ovation e quelli da pollice in giù

Il tuo corpo lo sa.

Ci sono degli alimenti che quando li ingerisci parte letteralmente una standing ovation di benessere. Specialmente durante la stagione invernale quando bisogna prestare più attenzione alla scelta di alcuni cibi piuttosto che altri.

Vediamo quali sono gli alimenti preferiti dal sistema immunitario e perché:

Acqua

L’Acqua???” Proprio così. Tutti sappiamo che non è un vero e proprio alimento ma poche volte ci siamo fermati a capirne l’importanza.

Bere un’adeguata quantità di acqua è fondamentale per l’organismo ma in particolare per il sistema immunitario!

Un giusto apporto di acqua favorisce il corretto transito del sangue, importante per trasportare i nutrienti alle cellule e allontanare le tossine. Infatti è sempre l’acqua che favorisce una adeguata diuresi, ottimizzando la funzione depurativa dei reni.

Un accumulo di tossine, infatti, è il terreno fertile per un sistema immunitario debole.

E anche la scienza conferma! Uno studio realizzato su soggetti adulti ha dimostrato che il consumo di acqua ricca di idrogeno è utile per contrastare lo stress ossidativo e sostenere le funzioni immunitarie1.

ebook difese immunitarie

Zenzero, aglio e cipolla

A primo impatto sembra la triade per tenere lontani mostri e vampiri. Ma questi tre elementi (zenzero, cipolla e aglio) sono l’arma segreta del tuo sistema immunitario.

Secondo uno studio2 del 2014, queste piante sono dotate di ingredienti funzionali che possono fornire protezione contro varie minacce, perché contengono attivi in grado di attivare specifiche cellule immunitarie e in genere di potenziare il sistema immunitario. Oltre ad apportare antiossidanti fondamentali per contrastare radicali liberi e infiammazioni.

Agrumi

Ammettilo. Hai pensato alle arance, vero? Tutti noi siamo cresciuti con nonni e genitori che ci inseguivano con bicchieri colmi di spremute al primo starnuto.

E siccome bisogna dare a Cesare quel che è di Cesare, è giusto riconoscere che è vero, gli agrumi sono importanti per il sistema immunitario.

Ma. Eh sì, c’è un ma. O meglio, diversi ma.

  1. La vitamina C è una vitamina estremamente instabile e ossidabile. Questo vuol dire che dopo la spremuta bastano pochi minuti per perdere un quantitativo importante di vitamina C.
  2. Attenzione alla quantità giornaliera che si assume negli integratori! Spesso leggiamo che per potenziare il sistema immunitario è importante assumere 1g di vit. C al giorno per tutto l’inverno. In realtà questo dosaggio è da considerarsi solo per una fase acuta e per qualche giorno al massimo. La vit. C ad alto dosaggio, infatti, nel lungo periodo può affaticare i reni!
  3. Come tutte le vitamine, e in generale gli attivi, quando le si assume da integratori, devono provenire da fonti naturali e non sintetiche. Studi3 dimostrano che gli attivi naturali sono molto più biodisponibili rispetto a quelli sintetici.
  4. Le arance sono in fondo alla classifica!

Ebbene sì, sul podio della Vit.C non troviamo le tanto care arance! Tra i frutti più ricchi di vitamina C, ci sono, ad esempio, kiwi, limoni e acerola, una piccola bacca che contiene fino a 50 volte più vitamina C delle arance!

Succo di Acerola

Pesce e frutta secca

Cosa accomuna frutta secca e pesce? Oltre a degli interessanti abbinamenti culinari, la risposta è: gli Omega 3!

Gli Omega 3 sono utilissimi per potenziare il sistema immunitario e controllare il livello di infiammazione dell’organismo.

Attenzione solo a quale scegli! Ricordati che i migliori sono quelli provenienti dal Krill perché apportano EPA e DHA più biodisponibili4, oltre che un minimo contenuto di possibili inquinanti.

Una ricerca ha preso in esame diversi studi in vitro e clinici, nel quale si esaminava il ruolo degli Omega 3 nella modulazione della risposta immunitaria. Al termine dell’analisi, i ricercatori hanno concluso che l’integrazione di micronutrienti e acidi grassi omega-3, aiuta a ridurre l’incidenza delle malattie infettive, inclusa la malattia da coronavirus 20195.

Quanti alimenti interessanti! Vero? Pensa un bel piatto di salmone guarnito con fettine di arancia, mandorle tritate e una spruzzata di limone e zenzero. Da leccarsi i baffi!

Gli alimenti da cui stare alla larga

Dall’altra parte della medaglia ci sono gli alimenti da cui, invece, devi stare alla larga. In generale sarebbe meglio evitarli sempre, ma con più attenzione nel periodo invernale.

Parliamo di zuccheri semplici, farine raffinate, latticini, caffè e grassi saturi. Cosa hanno in comune questi alimenti? Alzano tantissimo il livello di infiammazione dell’organismo e lo impoveriscono di nutrienti.

L’infiammazione è il “male” più subdolo e silenzioso del nostro tempo. Pensa che anche il Times, già nel 2004, dedicò a questo tema la copertina del suo famoso giornale intitolando il pezzo: “The Silent Killer”.

Dopo l’alimentazione arriva l’integrazione per il sistema immunitario

Immagina di preparare un pranzo importante. Sei attenta/o a tutto e sai che saranno i dettagli a fare la differenza. Ecco, anche per l’integrazione in autunno/inverno specifica per il sistema immunitario è il dettaglio che fa la differenza.

Partire dall’alimentazione è fondamentale ma purtroppo gli alimenti che portiamo tutti i giorni in tavola sono meno ricchi di nutrienti rispetto a qualche decennio fa e soprattutto non riescono da soli a soddisfare completamente le esigenze del sistema immunitario.

Questo perché, ahimè, non viviamo in un’isola spensierata o sul cucuzzolo della montagna e lo stress e la fretta sono i nostri compagni di viaggio quotidiano.

Stress e cattiva alimentazione sono i principali responsabili di un indebolimento immunitario ed è in questi casi che è importante integrarsi adeguatamente.

Con cosa?

Per gli adulti consigliamo di fare scorta di:

  • Vitamina D3
  • Vitamina E
  • Magnesio

Sono sostanze che riescono a sostenere il sistema immunitario e le sue funzioni, oltre a contrastare stress e stanchezza.

Per i bimbi, oltre alla vitamina D (importante anche per il corretto sviluppo osseo) è importante fare scorta di Astragalo, Coriolus, Propoli, Rosa Canina, Sambuco, Zinco, Selenio e Vitamina C.

Puoi trovare tutti i nutrienti già pronti all’uso e da fonti naturali in DKE + Magnesio (adulti) e Immuno Bimbi (3-12 anni).

Con tutti questi accorgimenti quest’anno saranno virus e batteri a tremare!

Integratore Vitamina D

Ultimo aggiornamento il: 24/01/2022

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 24/01/2022

Carenza di vitamina D e bronchioliti infantili Dopo un anno di calma apparente dall’influenza, quest’anno è tornata alla carica e i più bersagliati...
Zinco per bambini: cos’è importante sapere Cerchi integratori di zinco per bambini? Hai scoperto che nell’integrazione di un bambino è molto im...
Prevenzione influenza bambini: tecniche e rimedi naturali Naso che cola, gola che brucia, tosse che gratta e febbre…direi che per i bambini è iniziata ufficia...

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Lascia un commento

NOTE E BIBLIOGRAFIA

1 SSim M, Kim CS, Shon WJ, Lee YK, Choi EY, Shin DM. Hydrogen-rich water reduces inflammatory responses and prevents apoptosis of peripheral blood cells in healthy adults: a randomized, double-blind, controlled trial. Sci Rep. 2020 Jul 22;10(1):12130. doi: 10.1038/s41598-020-68930-2. PMID: 32699287; PMCID: PMC7376192.

2 Sultan MT, Butt MS, Qayyum MM, Suleria HA. Immunity: plants as effective mediators. Crit Rev Food Sci Nutr. 2014;54(10):1298-308. doi: 10.1080/10408398.2011.633249. PMID: 24564587.

3 Thiel RJ. Natural vitamins may be superior to synthetic ones. Med Hypotheses. 2000 Dec;55(6):461-9. doi: 10.1054/mehy.2000.1090. PMID: 11090291.

4 Ulven SM, Kirkhus B, Lamglait A, Basu S, Elind E, Haider T, Berge K, Vik H, Pedersen JI. Metabolic effects of krill oil are essentially similar to those of fish oil but at lower dose of EPA and DHA, in healthy volunteers. Lipids. 2011 Jan;46(1):37-46. doi: 10.1007/s11745-010-3490-4. Epub 2010 Nov 2. PMID: 21042875; PMCID: PMC3024511.

5 Pecora F, Persico F, Argentiero A, Neglia C, Esposito S. The Role of Micronutrients in Support of the Immune Response against Viral Infections. Nutrients. 2020 Oct 20;12(10):3198. doi: 10.3390/nu12103198. PMID: 33092041; PMCID: PMC7589163.