Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Qual è il miglior tonico adattogeno naturale

Integratore alimentare

Per la stanchezza hai davvero provato di tutto: andare a letto prima la sera, fare sport, cambiare alimentazione.
Per non parlare dei mix di vitamine e di bevande energetiche che stai prendendo da qualche settimana e che fino ad ora hanno solo impoverito il tuo portafoglio! Per fortuna, però, qualcuno ti ha detto che un rimedio molto efficace per la stanchezza, specie se dovuta al troppo stress, sono le piante toniche e adattogene ma, quando hai provato a cercarle su internet, hai scoperto che non sono poche come credevi.
Come orientarsi nella scelta del rimedio giusto? Nessun problema, in quest’articolo scoprirai quali sono le piante adattogene più potenti e qual è il miglior tonico adattogeno naturale per combattere la stanchezza, adattarsi allo stress e dove trovarlo!

In particolare scoprirai:

Lo so, già leggere l’introduzione sui tonici energetici più efficaci ti ha messo ancora più indecisione su quale scegliere, non è vero? Beh, se le cose stanno così, ho una buona notizia per te: non devi scegliere!

Trovi tutti i rimedi di cui ti ho accennato e di cui ti parlerò in maniera più approfondita nel prossimo paragrafo, nell’innovativa formulazione 100% naturale di Energea+ Salugea. Ora, però, non voglio anticiparti troppo, per cui torniamo pure alle proprietà delle migliori e più efficaci piante e rimedi tonici adattogeni.

Le piante adattogene più efficaci per combattere lo stress e vincere la stanchezza

Eccoci arrivati al momento delle presentazioni e iniziamo subito dal tonico adattogeno più conosciuto e utilizzato per la sua ottima capacità di sostenere l’organismo nei periodi di forte stress, sia fisico sia psichico, il Panax Ginseng.

Il Panax Ginseng, il cui nome significa “rimedio a tutti i mali” – e questo già dovrebbe dirla lunga sull’efficacia del rimedio e sulle sue proprietà – merita una menzione speciale per la sua capacità di aiutare l’organismo ad adattarsi ai fattori di stress e di migliorare la sua risposta agli stessi. Insomma, quelli che prima dell’intervento del Panax Ginseng sembravano carichi troppo pesanti da sopportare, dopo il suo intervento sembreranno più leggeri di una piuma!

In più, secondo quanto evidenziato da uno studio clinico, il Panax Ginseng, oltre ad agire in modo favorevole sulla risposta dell’organismo allo stress, migliora anche le capacità cognitive e di memoria [1], cosa che nella vita non guasta mai!

La Spirulina, conosciuta come un’alga di acqua dolce, è molto apprezzata per i suoi nutrienti, per il suo alto contenuto di proteine dall’alto valore biologico e per la sua ricchezza di antiossidanti, che ne fanno un utile rimedio da integrare in tutti i casi di stanchezza psicofisica, alimentazione non equilibrata, sessioni di allenamento molto intense, per sostenere il recupero muscolare e contrastare l’eccessiva produzione di radicali durante l’allenamento, nel caso in cui non si consumino abbastanza antiossidanti naturali e nel caso di deperimento organico.

Dato che in realtà la Spirulina non è un’alga, ma un microrganismo appartenente al Phylum dei Cianobatteri, è naturalmente priva di iodio, pertanto può utilizzarla anche chi ha problemi alla tiroide.

La Pappa reale è un dono prezioso delle api e nutrimento d’eccellenza per la loro regina e per i suoi piccolini. Tra le sue proprietà vanta quella di saper sostenere l’organismo durante i periodi di forte astenia e di stress [2], di studio matto e disperatissimo, nel caso di bruschi cambiamenti del tono dell’umore. Questo perché secondo quanto evidenziato da studi clinici ha la capacità di migliorare il normale tono dell’umore e contrastare i momenti di depressione indotti dallo stress. [3]

L’ultimo tonico adattogeno di cui ti voglio parlare è lo Shilajit, un composto naturale che trasuda dalle rocce dell’Himalaya e molto utilizzato nella medicina Ayurveda per le sue proprietà positive per l’organismo, tra cui la capacità di contrastare l’invecchiamento, rinvigorire l’organismo e sostenerlo durante le malattie.

Ciò che rende speciale lo Shilajit sono gli 85 minerali e oligoelementi, i composti naturali antiossidanti, antinfiammatori e adattogeni, in esso presenti e che ne fanno, più che un tonico adattogeno, un vero nettare vitale da cui attingere energia in tutti i momenti di forte esaurimento.

Direi che ora che hai fatto la conoscenza dei tonici adattogeni più potenti che esistono in natura, possiamo passare allo step successivo, ossia capire come funzionano contro lo stress e la stanchezza.

Come agisce il miglior tonico adattogeno sullo stress

Per capire come agisce il miglior tonico adattogeno sullo stress, è importante capire come l’organismo affronta i fattori di stress.

Ti faccio subito un esempio.

Quante volte, ai tempi dell’università hai pensato di non presentarti a un esame perché non ti sentivi abbastanza preparato, o preparata, o per paura di un brutto voto?
Di fronte a un fattore stressante, sia esso un esame importante all’università, un colloquio di lavoro, un trasloco, o una scalata in montagna molto ripida, l’organismo reagisce mettendo in atto tutta una serie di meccanismi utili ad affrontarlo oppure a battere in retro front prima che il pericolo, o il fattore stressante possa travolgerlo.

Quella che attua l’organismo è la risposta fight or flight, ossia lotta o scappa. Un tipo di risposta che coinvolge sia il sistema nervoso sia il sistema endocrino.

Il cervello elabora il segnale di pericolo (o fattore di stress), mentre il surrene produce adrenalina, noradrenalina e cortisolo, che servono a mettere in moto l’organismo e a dargli tutta l’energia di cui ha bisogno per affrontare la situazione o a scappare a gambe levate.

Finita la fase fight or flight l’organismo si rilassa e tutto torna alla normalità, o almeno questo è quello che dovrebbe accadere!

Ci sono momenti in cui i fattori di stress da affrontare sono così tanti o così prolungati che l’organismo finisce in riserva energetica e i normali meccanismi di risposta dell’organismo si alterano.

Ed è qui che vengono in aiuto i tonici adattogeni che abbiamo visto prima!

Il loro meccanismo di azione è proprio quello di migliorare la capacità dell’organismo di resistere allo stress e di dargli l’energia di cui ha bisogno prima che possa cadere in uno stato di esaurimento.

Questo effetto, ahimè, non si ottiene con le bevande energetiche, né tantomeno con il caffè o altre sostanze nervine come il guaranà, che nel lungo periodo possono avere un impatto negativo sul sistema nervoso e favorire la comparsa di fastidi come battito cardiaco accelerato e insonnia.

Ecco perché il loro utilizzo non è sempre consigliato.

Dove trovare il miglior tonico adattogeno naturale

E ora è arrivato il momento delle buone notizie!
Puoi trovare non il miglior tonico adattogeno naturale, ma i migliori tonici adattogeni ed energetici naturali nella formulazione di Energea+ Salugea, che nella sua formulazione unica e innovativa unisce tutta l’energia proveniente dal mondo vegetale (Panax Ginseng e Spirulina), animale (Pappa Reale) e minerale (Shilajit).

Perché in Energea+ Salugea trovi non un unico tonico ma più tonici? È presto detto!

Le piante adattogene sono un po’ come le grandi squadre di super eroi – in fondo le loro proprietà non sono paragonabili a dei super poteri? – lavorano bene da soli, ma è insieme che danno il massimo e sconfiggono anche il nemico più temibile!

In più Energea+Salugea è diverso da altri integratori perché l’azione sinergica dei rimedi presenti nella sua composizione:

  • dona energia all’organismo senza consumarla
  • contrasta il senso di stanchezza
  • migliora la resistenza aspecifica dell’organismo ai fattori di stress
  • migliora le capacità cognitive e la lucidità mentale
  • agisce sui mitocondri e il citoplasma della cellula, dove viene prodotta l’energia

In più, è conservato in flaconi di vetro scuro farmaceutico (mai plastica o blister!) sia per una scelta ecologica, sia perché il vetro scuro è l’unico materiale in grado di proteggere il contenuto dell’integratore dalle fonti di luce e di calore, cosa che non fa la plastica.
energizzante naturale

Te l’avevo detto che trovare il miglior tonico adattogeno naturale non sarebbe stato difficile e che non avresti dovuto fare rinunce … e a me le promesse piace mantenerle!

Ultimo aggiornamento il: 06/09/2021

Scritto da:

Miriana Fabbri
Biologa

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 06/09/2021

Alimenti energizzanti naturali: quali sono e come assumerli Da qualche settimana la stanchezza non vuole proprio abbondonarti. La mattina fai fatica ad alzart...
Panax Ginseng: proprietà, usi e controindicazioni Vuoi conoscere le principali proprietà, gli usi e le controindicazioni del Panax Ginseng? Ottimo, se...
Shilajit: proprietà e controindicazioni Lo Shilajit (o Mumijo) è una biomassa minerale, formata da strati sovrapposti di antiche piante pres...

Tags: , ,

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Lascia un commento

NOTE E BIBLIOGRAFIA

1Geng J, Dong J, Ni H, Lee MS, Wu T, Jiang K, Wang G, Zhou AL, Malouf R. Ginseng for cognition. Cochrane Database Syst Rev. 2010 Dec 8;(12):CD007769. doi: 10.1002/14651858.CD007769.pub2. PMID: 21154383.

2aixeta DC, Teixeira RR, Peixoto LG, Machado HL, Baptista NB, de Souza AV, Vilela DD, Franci CR, Salmen Espindola F. Adaptogenic potential of royal jelly in liver of rats exposed to chronic stress. PLoS One. 2018 Jan 29;13(1):e0191889. doi: 10.1371/journal.pone.0191889. PMID: 29377921; PMCID: PMC5788357.

3Ito S, Nitta Y, Fukumitsu H, et al. Attività antidepressiva dell’acido 10-idrossi-trans-2-decenoico, un unico acido grasso insaturo della pappa reale, in un modello murino simile alla depressione inducibile dallo stress. Evid Based Complement Alternat Med . 2012; 2012: 139140. doi: 10.1155 / 2012/139140