Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Una Vitamina C speciale

Sappiamo bene che la Vitamina C è presente in moltissima frutta, specie agrumi, fragole, kiwi, ecc., anche in quantità rilevante ma essa è una molecola che può essere facilmente degradata col tempo e con l’esposizione alla luce ed al calore. Pertanto la maggior parte della frutta, a meno che non sia molto fresca, tende a perdere rapidamente il suo contenuto in Vitamina C e quindi decade nelle sue caratteristiche e proprietà di salubrità e di sostegno al benessere dell’organismo.

goji

Fra gli interessanti e particolari componenti naturali attivi della bacca del Goji fa spicco una molecola che viene definita come “precursore” della Vitamina C o acido ascorbico. Questo frutto tibetano possiede la particolarità di avere al suo interno una “riserva” più stabile di Vitamina C, sotto forma di acido 2-O-beta-D-glucopiranosil-L-ascorbico (AA-2betaG) che rappresenta proprio una forma chimica più stabile di quella della Vitamina C usuale (a). Dietro a questo complicatissimo nome infatti, si nasconde una molecola che possiede una maggiore stabilità nel tempo e verso condizioni di stress termico della normale Vitamina C; quindi il contenuto di AA-2betaG resta più stabile ed invariato nel tempo all’interno della bacca di Goji di quanto riesca a fare la vera e propria Vitamina C.

Una volta però che il frutto viene consumato, la molecola di AA-2betaG entrando in contatto con le cellule dell’organismo, si trasforma rapidamente in nuova Vitamina C, subito attiva per svolgere la sua funzione antiossidante, di sostegno del sistema immunitario e di stimolo del livello energetico dell’organismo. In questo modo la bacca di Goji rappresenta una vera e propria “miniera” di Vitamina C nativa, che si attiva subito dopo averla mangiata.

Ecco perché, pur consumando bacche di Goji essiccate e disidratate, si riesce ad avere una buona disponibilità di Vitamina C, come se il frutto fosse sostanzialmente ancora fresco e appena colto. Ancora una volta, grazie al suo contenuto naturale di sostanze originarie, il frutto di Goji ci sorprende con le sue qualità incredibili, forgiate dalla sapiente Natura millenaria per donarci salute e benessere.

Ultimo aggiornamento il: 22/01/2021

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 22/01/2021

Quali sono le vitamine del gruppo B? Stai cercando sul quali sono le vitamine del gruppo B ? Ecco la risposta! Le vitamine del gruppo...
Aloe Vera da bere: quale comprare? Se sei alla ricerca di un succo di Aloe Vera da bere, senz’altro ne conosci già tutte le virtù. Quin...
Aloe Vera in succo: come prenderlo? Se ti stai chiedendo com’è meglio utilizzare il succo di Aloe Vera, molto probabilmente avrai già ...

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Lascia un commento

BIBLIOGRAFIA

Biosci Biotechnol Biochem. 2008 Jun; 72(6):1558-63. Epub 2008 Jun 7.

Proprietà antiossidanti dell’acido 2-O-beta-D-glucopiranosil- L-ascorbico.

Takebayashi J, Yagi Y, Ishii R, Abe S, Yamada K, Tai A.

(a) J Agric Food Chem. 2004 Apr 7;52(7):2092-6.

2-O-(beta-D-Glucopyranosyl)ascorbic acid, a novel ascorbic acid analogue isolated from Lycium fruit.

Toyoda-Ono Y1, Maeda M, Nakao M, Yoshimura M, Sugiura-Tomimori N, Fukami H.