Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Pensiero positivo. Esercizi per vivere meglio

Sarà capitato anche a te, in un momento di sconforto, di sentirti dire da un amico: “Pensa positivo!”. Probabilmente, in quel momento l’hai presa per una di quelle frasi di circostanza che servono a ben poco e avresti voluto rispondere: “Mettiti nei miei panni e provaci tu”.

Il pensiero positivo, in realtà, è qualcosa di più profondo. È un esercizio della mente che ti permette di affrontare la vita in modo costruttivo, perché ti aiuta a liberarti da inutili fardelli come rabbie, frustrazioni, ansie e stress. Dal pensiero positivo dipende la tua felicità e il tuo benessere fisico. E noi, in questo post, abbiamo raccolto 6 esercizi che ti aiutano a stimolarlo.

Continua a leggere e prepara la mente ad accogliere un nuovo modo di pensare.

6 esercizi per pensare positivo

Sappiamo a cosa stai pensando: ti sembra davvero impossibile riuscire a risvegliare il pensiero positivo che sonnecchia dentro di te. Ma dacci fiducia. Immagina la tua mente come uno spazio da riordinare. Devi etichettare i tuoi stati d’animo e riporre ognuno nel giusto cassetto. Devi dominare questo spazio e sapere sempre dove andare a recuperare i pensieri che ti rendono felice, senza inciampare in quelli negativi e ingombranti.

Cominciamo con gli esercizi!

1. Il cassetto discarica delle emozioni negative

Qui devi buttare tutti i pensieri negativi. Per esempio, quel brutto litigio con il tuo ex datore di lavoro. A cosa serve rivangarlo tutte le volte che sei giù di morale? Quando la tua mente si avvicina a questo pensiero, concentrati su qualcosa che, invece, ti ha dato grandi soddisfazioni, come il giorno in cui hai firmato il tuo nuovo contratto di lavoro.

2. Il cassetto delle esperienze andate storte

Ora apri un nuovo cassetto e mettici dentro tutte le cose che sono andate storte nella tua vita. Per esempio, una relazione finita male o un’amicizia interrotta. Riapri questo cassetto e vai ad analizzare con calma (se non l’hai mai fatto prima) le ragioni che ti hanno portato a queste situazioni. Dopodiché, guarda al futuro e sentiti una persona migliore, capace di migliorare grazie a ciò che può imparare dai propri sbagli. Non commetterai più gli stessi errori.

3. Controlla l’ansia

Quando impari a controllare gestire il respiro, impari anche a non farti sopraffare dalle ondate di ansia e stress che ti fanno naufragare. Uno dei sistemi più efficaci per riprendere il controllo della mente è la respirazione. Prendi coscienza del tuo respiro: inspira dal naso e segui il percorso dell’aria nel tuo corpo, poi espira e ascoltala mentre lo abbandona. Insieme all’aria, se ne vanno tutte le tensioni.

Anche la meditazione è un ottimo esercizio che ti consente di stabilire una connessione profonda con la tua mente e ti aiuta ad abbandonare le emozioni negative.

4. Grandi compiti? Falli a pezzetti

Ti è mai successo di angosciarti davanti a un grande impegno di lavoro, di pensare “Non ce la farò mai” e di scoprire, una volta finito, che non era poi così grande? Questa esperienza dovrebbe insegnarti a prendere consapevolezza delle tue capacità, senza abbandonarti all’ansia di non potercela fare. Quando devi affrontare qualcosa di impegnativo, pensa a tutte le volte che ce l’hai fatta. E poi, con calma, dividi il tuo compito in piccoli pezzi e affrontali uno per volta, inframmezzandoli con brevi intermezzi distensivi e compiacendoti che “intanto uno ne ho risolto!”

5. Chi ben comincia…

Al mattino, quando ti svegli, apri il cassetto della positività. Non pensare all’agenda dove hai segnato una dozzina di impegni di lavoro, ma concentrati su qualcosa di bello e gratificante che ti aspetta nella giornata. Questo pensiero ti accompagnerà anche la sera, prima di addormentarti.

6. Affermazioni positive = pensiero positivo

Uno degli esercizi più conosciuti per stimolare il pensiero positivo è quello di cancellare dalla mente le frasi negative, come “Non ce la farò mai”, e sostituirle con quelle positive: “Io merito di essere felice” o “io riconosco e rispetto il mio valore”. Ripeti come un mantra queste affermazioni, inizierai a crederci e a realizzarle.

Allora, comincerai ad allenare il tuo pensiero positivo? Ci auguriamo proprio di sì. Vedrai quanto migliorerà la qualità della tua vita.

Rilassa Mente

Ultimo aggiornamento il: 30/05/2019

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

BIBLIOGRAFIA

Ed. Armenia Il Potere del Pensiero Positivo. V. Peiffer.

Meditazionetrascendentale.it Trascendere riduce l’ansia.

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 30/05/2019

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Stress e invecchiamento cutaneo: li previeni a tavola Stress e invecchiamento: sì, vivere sotto stress aumenta la produzione di radicali liberi, che attac...
Come vivere senza ansia Guida pratica di sopravvivenza ai ritmi di oggi Se ti stai chiedendo come vivere senza ansia sei ne...
Stress e colesterolo Vivere sotto tensione aumenta i valori del colesterolo e il rischio cardiovascolare È vero, a confe...
Ritrova calma e distensione l ritmi sempre più frenetici, le paure generate dalla crisi e dall’incertezza sul futuro, non ci per...
Orticaria da stress: cosa funziona veramente Che tu sappia l’inglese livello madre o scimmiotti qualche termine, la parola “rush” può solo farti ...
Passeggiare nel verde migliora la vita Interessanti i risultati di uno studio californiano sullo stress psico-fisico Passeggiare immersi...

Un regalo per te!

Utilizza questo codice nel nostro shop di prodotti naturali e ricevi il 10% di sconto sul tuo ordine.

BLOG05

Il codice sconto deve essere inserito nel campo "Coupon Sconto" durante la creazione dell'ordine.