Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Liposan Forte Nuova Formula: funziona?

Liposan Forte funziona

Hai adocchiato Liposan Forte Nuova Formula e vuoi saperne di più prima di acquistare? Sei curioso di sapere se funziona? Ecco alcune info utili che ti chiariranno le idee:

Liposan Forte Nuova Formula: la composizione

Liposan Forte Nuova Formula è un integratore 100% naturale a base di estratti secchi titolati di:

  • Riso rosso fermentato (Monacoline totali (fra cui la K) 2,975 mg per dose giornaliera)
  • Crespino
  • Cardo Mariano
  • Aglio stagionato
  • Rosmarino

Perché abbiamo scelto proprio questi componenti?

  • Per controllare i livelli di colesterolo nel sangue
  • Favorire l’equilibrio lipidico
  • Proteggere la funzionalità epatica

Uno studio clinico funzionale1 infatti ha verificato che l’associazione fra Monacolina, Silimarina (molecola attiva del Cardo Mariano), Berberina (molecola attiva del Crespino) e Rosmarino è efficace per la riduzione del colesterolo totale, LDL e dei trigliceridi di circa il 20% in tre mesi.

Nella composizione di Liposan Forte troviamo tutti questi elementi con l’aggiunta dell’Aglio stagionato, ampiamente utilizzato dalla medicina tradizionale sia Orientale che Occidentale per le sue proprietà ipolipidemizzanti, antiossidanti, di cardio-protettore e normalizzante della pressione sanguigna.

Liposan Forte integratore di riso rosso fermentato

Per scendere ancora di più nel dettaglio ti riporto alcuni studi scientifici relativi ai principi attivi scelti per la formulazione di Liposan Forte Nuova Formula.

Riso rosso fermentato: gli studi scientifici

L’effetto ipolipidemizzante, in parole semplici la riduzione dei livelli di lipidi nel sangue, del Riso rosso fermentato è verificata dalla scienza!

Di studi ce ne sono davvero tanti ma per semplificare te ne riporto solo alcuni.

  • Cicero AFG, Fogacci F, Banach M. Red Yeast Rice for Hypercholesterolemia. Methodist Debakey Cardiovasc J. 2019 Jul-Sep;15(3):192-199. doi: 10.14797/mdcj-15-3-192. PMID: 31687098; PMCID: PMC6822657.

In questa analisi sono stati presi in esame numerosi studi clinici ed è emerso che l’estratto di Riso rosso fermentato è il nutraceutico più efficace per abbassare il colesterolo. In particolare, la sua efficacia è direttamente correlata alla molecola monacolina K. La riduzione media constatata di colesterolo totale e LDL negli studi va dal 15 al 25% in 6-12 settimane.

Inoltre l’associazione con altre molecole vegetali come ad esempio la berberina ha un effetto sinergico e può costituire una valida alternativa per le persone che mostrano intolleranza alle statine.

  • Lin CC, Li TC, Lai MM. Efficacy and safety of Monascus purpureus Went rice in subjects with hyperlipidemia. Eur J Endocrinol. 2005 Nov;153(5):679-86. doi: 10.1530/eje.1.02012. PMID: 16260426.4https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/20858178/

Questo studio specifico è stato condotto per valutare l’effetto ipolipemizzante del riso rosso fermentato in pazienti con iperlipidemia e la sua sicurezza d’uso.

I risultati hanno evidenziato che l’assunzione di riso rosso fermentato ha ridotto significativamente i livelli di LDL-C, colesterolo totale, trigliceridi e apolipoproteina B ed è stato ben tollerato nei pazienti con iperlipidemia, in 8 settimane.

Crespino: gli studi: gli studi scientifici

Il Crespino comune è molto diffuso in Europa ed Asia ed è molto spesso utilizzato nelle siepi di confine perché è molto resistente alle variazioni di temperatura e per la presenza di spine. La specie “aristata” invece è molto utilizzata nella tradizione Ayurveda in india per le sue proprietà medicinali.

Il complesso bioattivo più interessante di questa pianta si chiama Berberina. Vediamo qualche approfondimento in merito.

  • Kong W, et al. Berberine is a novel cholesterol-lowering drug working through a unique mechanism distinct from statins. Nat Med. 2004 Dec;10(12):1344-51. doi: 10.1038/nm1135. Epub 2004 Nov 7. PMID: 15531889.

In questo lavoro scientifico è stato riportato che il complesso attivo del Crespino (Berberina) è stato in grado di ridurre nel corso di tre mesi sia i livelli di Colesterolo Totale, che di LDL e di trigliceridi, rispettivamente del 29%, 25% e 35%. Dunque la Berberina si è confermata efficace nella normalizzazione dei grassi nel sangue.

  • Ju J, Li J, Lin Q, Xu H. Efficacy and safety of berberine for dyslipidaemias: A systematic review and meta-analysis of randomized clinical trials. 2018 Nov 15;50:25-34. doi:10.1016/j.phymed.2018.09.212. Epub 2018 Sep 28. PMID: 30466986.

Dall’attento esame di numerosi studi clinici sulla Berberina da Crespino è stata confermata la sua azione nei confronti della riduzione di Colesterolo Totale, di Colesterolo LDL e di Trigliceridi, e al contempo l’azione di sostegno dei livelli di colesterolo buono HDL.

Aglio stagionato: gli studi scientifici

L’aglio stagionato, conosciuto anche con il nome aglio nero, è stato scelto nella formulazione di Liposan Forte Nuova Formula proprio per le sue proprietà ipolipidemizzanti e cardio-protettive.

Negli ultimi anni sempre più studi scientifici lo hanno visto come protagonista.

In particolare da uno studio clinico2 è emerso che nel gruppo di persone sottoposto per 12 settimane ad integrazione di aglio stagionato, sono migliorati parametri di Colesterolo HDL e di Apolipoproteina B rispetto al gruppo che ha ricevuto un placebo. Questi fattori sono molto importanti per il benessere cardiovascolare. Dunque è stato evidenziato l’effetto protettivo dell’Aglio stagionato nei confronti dell’apparato cardiocircolatorio.

Cardo Mariano: gli studi scientifici

L’estratto di Cardo Mariano (molecola attiva Silimarina) fa parte della formulazione di Liposan Forte perché presenta spiccate proprietà epatoprotettive. Sostenere la funzionalità del fegato è molto importante in una condizione di ipercolesterolemia perché questo è proprio l’organo centrale per il metabolismo del colesterolo.

Questa azione protettiva nei confronti del fegato è stata anche confermata da uno studio clinico effettuato su pazienti affetti da fegato grasso (di tipo non alcolico)3.

Inoltre l’associazione del complesso funzionale Silimarina con Monacolina K e Berberina si è rivelata efficace nella riduzione del colesterolo LDL. I risultati ottenuti sono paragonabili a quelli ottenuti con una statina sintetica (Atorvastatina)4.

Rosmarino: gli studi scientifici

La molecola attiva del Rosmarino utile per il controllo del colesterolo si chiama Acido Ursolico.

Diversi studi hanno evidenziato questa attività specifica in vitro su colture di cellule epatiche. Nello specifico è emerso che l’acido ursolico è in grado di contrastare la produzione endogena di colesterolo, di aumentare la glicolisi epatica e l’ossidazione degli acidi grassi. Questi fenomeni sono alla base del benessere del metabolismo organico e sono molto importanti per controllare l’equilibrio lipidico nel sangue5-6.

Dopo questa analisi approfondita ti sarà più chiara l’efficacia e l’azione degli attivi dell’integratore Liposan Forte Nuova Formula.

Il Confezionamento

A differenza della stragrande maggioranza di integratori oggi in commercio, Liposan Forte Nuova Formula non è conservato in plastica, ma in flaconi di vetro scuro di grado farmaceutico, con sigillo di sicurezza riutilizzabile sotto a tappo.

Questo confezionamento permette l’ottimale conservazione, garantendo la qualità e la sicurezza del prodotto nel tempo anche dopo la prima apertura.

Tutti ormai sono a conoscenza degli effetti dannosi per l’ambiente della plastica monouso, quello che forse non tutti sanno è che alcuni tipi di plastica, anche ammesse per gli alimenti, possono rilasciare delle sostanze tossiche per il nostro organismo7.

Le opinioni di chi l’ha provato

In questa scheda prodotto dell’integratore Liposan Forte Nuova Formula puoi leggere le opinioni (verificate) di chi lo ha già provato. Oltre il 90% dei clienti che hanno rilasciato una recensione sono soddisfatti!

Ora non ti resta che provarlo!

Liposan Forte

Ultimo aggiornamento il: 21/04/2022

Scritto da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il

Berberina per il colesterolo: effetti collaterali e controindicazioni Stai già utilizzando la Berberina dal Crespino? Hai letto tante cose su di lei e vuoi capire se fa...
Statine: effetti collaterali e controindicazioni Se sei arrivato fin qui probabilmente è perché da quando il tuo medico ti ha parlato di statine, i...
Panettone e colesterolo vanno d’accordo? Ahh il panettone … una vera istituzione. Il tuo palato lo adora ma il tuo colesterolo non è propri...

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Facciamo due chiacchere?

  • Avatar

    Maria Stella Riva

    |

    Io uso Liposan Forte ,da tre anni ,mi trovo bene , facendo pausa di 5 giorni .volevo sapere se posso continuare , prendo anche Pausanorm Forte , con ottimi risultati grazie

    Rispondi a Maria Stella Riva

    • Avatar

      Dott.ssa Federica De Santi

      |

      Buongiorno Maria Stella,
      siamo davvero contenti che si trova bene con Liposan Forte, l’integratore per il colesterolo e Pausanorm Forte, integratore per la menopausa.
      E siamo altrettanto felici di dirle che può prendere i due integratori a “tempo indeterminato” rispettando, come sta facendo le pause: ogni mese 5 giorni di stop e ogni 3 mesi 7/10 giorni.

      Per qualsiasi necessità siamo sempre a sua disposizione 🙂

      Rispondi a Dott.ssa Federica De Santi

Lascia un commento

NOTE E BIBLIOGRAFIA

1 Piante medicinali vol. 15(4) 2016 ed. Si.Fit. – Capriotti F., Censani S.

2 Jung ES, et al. Reduction of blood lipid parameters by a 12-wk supplementation of aged black garlic: a randomized controlled trial. 2014 Sep;30(9):1034-9. doi: 10.1016/j.nut.2014.02.014. Epub 2014 Mar 12. PMID: 24976429.

3 Cacciapuoti F, Scognamiglio A, Palumbo R, Forte R, Cacciapuoti F. Silymarin in non alcoholic fatty liver disease. World J Hepatol. 2013 Mar 27;5(3):109-13. doi: 10.4254/wjh.v5.i3.109. PMID: 23556042; PMCID: PMC3612568.

4 Formisano E, et al. Efficacy of Nutraceutical Combination of Monacolin K, Berberine, and Silymarin on Lipid Profile and PCSK9 Plasma Level in a Cohort of Hypercholesterolemic Patients. J Med Food. 2020 Jun;23(6):658-666. doi: 10.1089/jmf.2019.0168. Epub 2019 Oct 30. PMID: 31663806.

5 Kim GH, et al. Ursolic Acid Suppresses Cholesterol Biosynthesis and Exerts Anti-Cancer Effects in Hepatocellular Carcinoma Cells. Int J Mol Sci. 2019 Sep 26;20(19):4767. doi: 10.3390/ijms20194767. PMID: 31561416; PMCID: PMC6802365.

6 Tu Z, Moss-Pierce T, Ford P, Jiang TA. Rosemary (Rosmarinus officinalis L.) extract regulates glucose and lipid metabolism by activating AMPK and PPAR pathways in HepG2 cells. J Agric Food Chem. 2013 Mar 20;61(11):2803-10. doi: 10.1021/jf400298c. Epub 2013 Mar 6. PMID: 23432097.

7 Ilfattoalimentare.it – Interferenti endocrini: preoccupante l’esposizione di bambini e adolescenti. La plastica monouso è tra le fonti principali. Lo studio dell’Iss. Paola Emilia Cicerone.