Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Disturbi del cuore: prevenire è sempre meglio che curare

I disturbi del cuore, se presi in tempo, si possono curare. E questa è la prima buona notizia. La seconda? Le malattie cardiache si possono prevenire perché dipendono da tanti fattori messi insieme. Su alcuni non puoi intervenire, su altri, invece, hai molto spazio di manovra. Scopriamo insieme cosa non puoi fare ma, soprattutto, cosa puoi fare per mantenere il tuo cuore in perfetta salute.

Problemi al cuore: i fattori su cui NON puoi intervenire

Il rischio di avere problemi al cuore non è mai pari a zero perché è legato:

  • all’età: più avanza più il nostro cuore si indebolisce;
  • al sesso: gli uomini hanno più probabilità di avere problemi di cuore delle donne. Nelle donne il rischio aumenta quando si entra in menopausa;
  • alla familiarità: se i familiari stretti (nonni, genitori, fratelli) soffrono o hanno sofferto di problemi cardiaci, anche tu potresti soffrirne, ma è solo una probabilità.

Come vedi i fattori di rischio su cui non puoi intervenire sono solo 3. Quelli su cui hai pieno potere sono molti di più. Vediamoli insieme. Prima però, se non lo hai già fatto, ti consigliamo di scaricare subito qui sotto la Guida “Prenditi a cuore”: è gratuita per te!

Guida Prenditi a Cuore

Problemi al cuore: i fattori su cui puoi intervenire

Le cose su cui puoi agire per evitare malattie cardiache sono veramente tantissime e sono tutte legate allo stile di vita. Qui ti facciamo un breve elenco delle buone abitudini salva cuore. Prendi carta e penna, segnale in agenda e, soprattutto, mettile in pratica fin da ora.

1. Smetti di fumare

Secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanità, in Italia fumano circa 11 milioni di persone, il 20,8% della popolazione. La prima sigaretta si accende intorno ai 18 anni e chi smette lo fa verso i 42 anni. Questo vuol dire che smettere di fumare si può, anche se sei un tabagista di vecchia data: basta essere determinati. Ti diamo un motivo in più per esserlo: chi fuma ha il 70% di rischio in più di far ammalare il suo cuore. Il fumo, infatti, fa aumentare la pressione arteriosa e il battito cardiaco.

2. Controlla spesso la pressione arteriosa

La pressione sanguigna non è altro che la forza con cui il sangue preme contro le pareti delle arterie. Quando la cosiddetta massima supera i 140 mmHg e la minima i 90 mmHg, si soffre di pressione alta. La pressione va tenuta sotto controllo perché quando i suoi valori si alzano il cuore è messo sotto sforzo e questo può provocare l’arteriosclerosi, ossia un irrigidimento delle arterie dovuto alla loro perdita di elasticità. Come evitare tutto questo? Smetti di fumare, elimina il caffè e porta in tavola cibo sano.

3. Porta in tavola cibo sano

I principali nemici delle arterie sono i grassi, che favoriscono la formazione delle placche che possono portare alla loro occlusione. Tra i cibi da evitare, quindi, troviamo tutti quelli ricchi di grassi saturi, come le carni rosse, i latticini e gli insaccati. Ma anche l’alcool e gli alimenti ricchi di zucchero, come le bibite gassate e i dolciumi! Non credere che tolti questi alimenti non avrai nulla da portare in tavola. Anzi, siamo certi che la tua dieta diventerà ancora più varia. Non ci credi? Cliccando qui trovi 20 cibi che fanno bene al cuore.

4. Fai sport

L’attività fisica è importante per mantenere il tuo cuore in salute. Se non ami la palestra o lo sport in generale sappi che ti basta fare una camminata di 30 minuti ogni giorno per fare del bene al tuo cuore. Fare attività aerobica, in maniera costante ed adeguata al tuo stato fisico, ad esempio correre, camminare a passo svelto o andare in bicicletta, “allena” il cuore e aumenta la produzione del colesterolo buono HDL. Così i grassi nel sangue diminuiscono, le coronarie sono libere, il sangue scorre senza ostacoli e si abbassa il rischio di trombosi.

5. Bevi una tisana al Biancospino

Ti sarà capitato di vedere la pianta di Biancospino perché è molto diffusa nei nostri boschi e spesso è usata anche come pianta ornamentale. La cosa che forse non sai è che il Biancospino è un alleato del cuore e un nemico degli stati d’ansia. Il Biancospino contiene flavonoidi tra cui l’iperoside e la vitexina; molecole naturali che aiutano a regolare la frequenza cardiaca, normalizzano la pressione e migliorano la circolazione coronarica. La tua nuova buona abitudine, quindi, è bere due tazzine da caffè di tisana al biancospino al giorno. Promesso?

6. Prova gli integratori a base di Acai

A differenza del Biancospino, l’Acai non è un vegetale nostrano. Queste piccole bacche sono i superfrutti di una palma che cresce in Amazzonia. Le bacche sono tanto piccole quanto ricche di polifenoli e antociani, omega-3, vitamine e velutina. È proprio quest’ultima a conferire all’Acai un grande potere antinfiammatorio che protegge tutto il sistema circolatorio.

Come assumere l’Acai? Ti consigliamo il succo di Acai puro al 100%: unvero toccasana per il sistema cardio-circolatorio. Se è in forma di Integratore Alimentare ne sarà sufficiente un misurino al giorno.

Non è vero che contro le malattie del cuore non si può fare nulla! Basta entrare in quest’ottica: la prevenzione non è una terapia, è un approccio alla vita. Anzi, salvavita! Se non lo hai già fatto, scarica la nostra guida gratuita e scopri come prenderti cura, tutti i giorni, del tuo cuore.

Prenditi a cuore: guida alla salute del cuore

Ultimo aggiornamento il: 11/04/2019

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

Scritto da:

La Redazione
Naturopata

il 12/09/16 20.57

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 6/03/2017

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Rimedi naturali e consigli per la circolazione La sera, quando ti sdrai sul divano, non fai in tempo a rilassarti che… eccolo lì: il prurito a pied...
Problemi al cuore: i sintomi da non sottovalutare Negli ultimi 60 anni lo stile di vita degli italiani è molto cambiato: è più frenetico e sedentario ...
I 7 errori comuni che danneggiano la salute del cuore Pensi mai alla salute del tuo cuore? Come scrive Shopenhauer: "All'interno d'ogni organismo regna u...
20 cibi che fanno bene al cuore e alla circolazione “Chiunque sia stato il padre di una malattia, un’alimentazione non corretta ne è stata la madre”. Qu...
I cibi da evitare per il cuore e la circolazione Facciamo una premessa. È vero, i cibi che ti elenchiamo in questo articolo non sono i migliori amici...
Il biancospino per la salute del cuore Il biancospino, in botanica Crataegus Monogyna, è considerato "l'albero per il cuore" e in questo ar...
eBook Gratuito
Guida: Prenditi a Cuore!

Vuoi riceverla gratuitamente? Scoprirai:

  • Come funziona la circolazione del sangue
  • I sintomi dei problemi cardiaci
  • Come riconoscere un infarto
  • Suggerimenti per la prevenzione
  • I cibi consigliati e quelli da evitare
  • Rimedi naturali ed esercizi quotidiani che fanno bene al cuore
A quale indirizzo mail vuoi riceverlo?

Inserisci l'indirizzo mail al quale vuoi ricevere gratuitamente l'eBook e le ultime novità dal Mondo dei Rimedi Naturali Salugea!

Controlla subito la tua casella di posta!
Fatto!