Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Come capire quando si entra in menopausa

Pensi che stai entrando in menopausa? Vuoi capire se è effettivamente così? Sei nell’articolo giusto.

Iniziamo da qualche premessa: noi donne viviamo momenti che ci portano a cambiare spesso nell’arco della nostra vita e sperimentiamo variazioni del nostro stato molto maggiori rispetto all’uomo. Fa parte della natura femminile, più sensibile e volitiva.

Ogni donna ha la potenzialità di divenire madre e questo è il primo aspetto che la differenzia dall’uomo. Dal primo ciclo all’inizio della menopausa, noi donne vediamo quindi cambiare il nostro corpo molte volte.

Uno dei passaggi più delicati è proprio l’arrivo della menopausa e capire quando si entra in menopausa non è sempre semplice. Vediamo allora di fare un po’ di chiarezza sull’argomento e darci qualche utile linea guida.

A proposito di guida, se non lo hai già fatto qui puoi sacricare una guida gratuita ai Rimedi Naturali per la Menopausa:

Guida Menopausa e Rimedi Naturali

Un passaggio tutto femminile: entrare in menopausa

L’età della menopausa varia da persona a persona. Due sono gli aspetti che incidono di più sull’età in cui compare la menopausa nella vita di una donna:
  • lo stile di vita
  • le caratteristiche genetiche

Certamente la predisposizione genetica ha un ruolo importante nel determinare l’età della menopausa ma non è il fattore principale. Ebbene si: è lo stile di vita adottato ad incidere maggiormente.

Pensiamo alla vita che conduciamo, ai nostri ritmi, all’alimentazione seguita e ai nostri condizionamenti emotivi: sono questi gli aspetti che accelerano o ritardano l’arrivo della menopausa. Un’alimentazione squilibrata o stress emotivi ripetuti, accelerano la formazione di radicali liberi e, come conseguenza, i tessuti dell’organismo invecchiano con maggiore rapidità. Il sistema ormonale, strettamente legato all’asse dello stress, ne può risentire ed in questo caso la menopausa può arrivare prima del tempo.

Non vi è un’età giusta perché ogni donna è differente e segue ritmi biologici diversi. Ritardare l’arrivo della menopausa è comunque auspicabile. Quello che importa è capire quando si entra in menopausa e quali sono i segnali che ce lo fanno capire. Scopriamoli insieme!

Come capire se si è in menopausa

Ci sono segnali che il nostro corpo ci invia che ci permettono di capire come e quando stiamo entrando in menopausa. Quello che le donne spesso non si aspettano è che i sintomi della menopausa non sono solo fisici ma soprattutto emotivi. I livelli ormonali di estrogeni e progesteroni, prodotti dalle ovaie, diventano i principali responsabili dei cambiamenti che si verificano. L’emotività della donna viene molto coinvolta.

A livello fisico questi sono i segnali che fanno pensare all’arrivo della menopausa:

  • Improvvisi sensi di calore diffusi nel corpo, con sudorazione abbondante (Perchè vengono le vampate in menopausa? Leggi qui!)
  • Difficoltà a dormire la notte
  • Gonfiore addominale e aumento della circonferenza vita
  • Maggiori infiammazioni vaginali rispetto al passato

Non bisogna spaventarsi né allarmarsi, sono processi naturali che coinvolgono la maggior parte delle donne.

Gli aspetti emotivi che permettono di capire quando si entra in menopausa sono spesso più trascurati e sono anch’essi altrettanto importanti. I primi segnali sono:

  • Irritabilità
  • Nervosismo
  • Intolleranza spiccata
  • Senso di tristezza alternata ad euforia
  • Cambiamenti repentini di umore

I segnali emotivi sono anche più importanti e spesso precedono quelli fisici e ci aiutano a capire quando si entra in menopausa.

Esistono rimedi naturali per la menopausa molto efficaci che ne riducono gli effetti disturbanti e ne ritardano, quando possibile, l’inizio. Per i rimedi, ti consigliamo la lettura di questo articolo sugli ormoni vegetali per la menopausa: ebbene si, esistono soluzioni 100% naturali, che permettono un riequilibrio ormonale completo.

guida ai rimedi naturali per la menopausa

Ultimo aggiornamento il: 07/12/2018

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il 08/09/16 9.56

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 29/08/2018

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Menopausa: quali sono gli integratori consigliati e quando assumerli La menopausa è una fase molto delicata della vita di ogni donna. Coincide con la scomparsa del ciclo...
Pelle bella in menopausa: i segreti per restare giovani È sera, dopo esserti struccata ti guardi allo specchio e ti vedi diversa. Il viso ha perso un po' ...
Insonnia in menopausa: rimedi naturali per dormire bene la notte Un'altra faticosa giornata di lavoro è finita. Tuo marito dorme già da un po' sdraiato sul divano (b...
Trifoglio rosso: utile in menopausa? Hai mai sentito parlare del trifoglio rosso? Se la risposta è no, è bene porre rimedio a questa lacu...
Trifoglio rosso: proprietà e benefici Il trifoglio rosso ha numerose proprietà benefiche per il nostro organismo, lo sapevano bene già gli...
Soia in menopausa: perché è sconsigliata Se stai pensando di assumere i fitoestrogeni della soia in menopausa per contrastarne i fastidiosi d...