Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Melograno: i benefici per la prostata

benefici alla prostata del melograno

Da qualche tempo a questa parte la prostata ha iniziato a darti qualche fastidio. Tra i rimedi naturali di cui ti hanno parlato per sostenere il suo benessere, uno tra tutti ha colpito la tua attenzione: il Melograno.

Ma davvero il Melograno ha dei benefici per la prostata, o si tratta della solita fake news?

Caro amico, benvenuto sul nostro blog!

Ebbene sì, il Melograno può avere un’azione positiva sulla ghiandola prostatica e grazie alla lettura di questo articolo scoprirai:

Che ne pensi dell’indice degli argomenti che abbiamo selezionato per te?

Hai iniziato ad avvertire fastidi alla prostata e sei alla ricerca di tecniche e rimedi per sostenerne benessere e funzionalità? Abbiamo la soluzione giusta per te! Visita la nostra biblioteca online e seleziona la guida intitolata “Prostata”. È gratuita e al suo interno troverai tantissimi consigli da seguire ogni giorno per promuovere in modo completo e naturale il benessere prostatico. Non dimenticare, inoltre, di parlarne con il medico ed eseguire con regolarità i controlli del caso. Mi raccomando!

Scarica l’eBook “Prostata: rimedi naturali per sostenere il benessere maschile”

E ora, iniziamo la nostra chiacchierata di approfondimento sui benefici del Melograno sul benessere maschile. Buona lettura!

Le azioni del Melograno sulla prostata

Il Melograno è un arbusto di circa 7 metri. Di questo arbusto, è famoso soprattutto il suo frutto, la Melagrana, i cui semi sono aciduli, carnosi e anche molto buoni.

I costituenti del Melograno, da cui dipendono i suoi benefici e proprietà sono: polifenoli, flavonoidi, triterpeni, acidi organici e polisaccaridi1.

Al Melograno, è stata attribuita un’azione positiva nei confronti del tessuto prostatico, dove può contribuire a contenere i processi di tipo infiammatorio e sostenere il benessere della ghiandola.1-2. In più, grazie alla grande varietà di composti fitochimici dal potenziale antiossidante che contiene, può risultare un buon supporto contro lo stress ossidativo, provocato da un accumulo di radicali liberi nell’organismo3.

Tornando all’azione del Melograno sulla prostata, un lavoro condotto dal Vancouver Prostate Centre, dell’Università della British Columbia, ha evidenziato il legame esistente tra stress ossidativo, infiammazione, cambiamenti apoptotici – ossia, che riguardano la morte cellulare programmata –e sviluppo dell’ipertrofia prostatica benigna, condizione caratterizzata da un aumento delle dimensioni della prostata.

 Secondo quanto suggerito dai ricercatori, i composti attivi presenti nel Melograno, potrebbero avere un’azione positiva sulla prostata e sullo sviluppo di tale condizione4.

Secondo quanto suggerito in un’altra ricerca 2 della Cukurova University, in Turchia, gli estratti vegetali presenti nel frutto del Melograno hanno un’azione positiva sui fenomeni infiammatori, azione in gran parte mediata da quella antiossidante, e possono rappresentare un aiuto nella gestione di disturbi caratterizzati da una componente infiammatoria.

Il benessere della prostata può essere minato dall’insorgenza di processi infiammatori, specie di tipo cronico. Per questo motivo, può rivelarsi opportuno valutare con il proprio medico, dei rimedi in grado di offrire un supporto nella loro gestione.

 

Dove trovare l’estratto di Melograno

Lo so. Dopo aver scoperto i benefici del Melograno per la prostata non vedi l’ora di provarlo!

Ma dove trovare un estratto di Melograno di qualità? È presto detto!

Trovi l’estratto di Melograno in Prostadoc Salugea. Si tratta di un integratore con ingredienti naturali che nella sua formula contiene un mix unico di estratti vegetali e l’estratto brevettato di Epilobio EnotProst®, che lavorano in sinergia per sostenere in modo ampio il benessere della ghiandola prostatica.

In Prostadoc Salugea, trovi nel dettaglio gli estratti di:

  • Ortica e Zucca, per sostenere le funzionalità della prostata e delle vie urinarie;
  • Epilobio, per promuovere il benessere della prostata.

In più, nella sua formula è presente anche il Selenio, un micronutriente dalla spiccata azione antiossidante. L’azione del Selenio è infatti quella di contrastare l’azione negativa esercitata dai radicali liberi e favorire la loro eliminazione.

Una meta-analisi5 pubblicata sulla rivista Asian Pacific Journal of Cancer Prevenction ha suggerito, nelle sue conclusioni, un possibile legame tra Selenio e benessere prostatico, osservando un’azione “protettiva” di questo micronutriente nei confronti della ghiandola. Tuttavia, concludono i ricercatori, sono necessari ulteriori studi a conferma dei risultati.

integratore per la prostata prostadoc salugea

Come sostenere il benessere della ghiandola prostatica

La prostata è una piccola ghiandola, la sua forma e dimensioni ricordano quelle di una castagna, che circonda ad anello l’uretra. Con il passare degli anni, può capitare che questa piccola ghiandola cambi le proprie dimensioni e inizi a ingrandirsi, causando diversi disagi.

Di solito, questi cambiamenti avvengono verso i 50 anni, età in cui spesso si assiste a un aumento del volume prostatico 4.

Il problema nasce per un motivo ben preciso: a questo aumento di volume non segue anche un aumento della funzionalità prostatica, ma una diminuzione della sua efficienza. In più, il peso e il volume della prostata potrebbero andare a premere sull’uretra, riducendo il suo canale, e sulla vescica urinaria creando una situazione di sofferenza.

Questo si traduce in una serie di fastidi urinari come: difficoltà alla minzione, sensazione di non aver svuotato la vescica completamente, necessità di alzarsi la notte per urinare, flusso urinario più debole.

Hai presente anche tu?

L’ attività fisica6 ha un’azione positiva sulla prostata, ecco perché non devi dimenticare di praticarla. Praticare sport regolarmente è utile per mantenere un buon tono muscolare, cosa che può giovare anche alla prostata.

Anche seguire un’alimentazione varia ed equilibrata è importante per il benessere generale dell’organismo e per quello prostatico. Tra gli alimenti7 da prediligere ci sono:

  • gli acidi grassi polinsaturi Omega3 presenti soprattutto nel pesce
  • la frutta e la verdura
  • alimenti fonte di licopene

Attenzione, invece, a non eccedere nel consumo di carne rossa e negli alimenti ricchi di grassi insaturi.

Per un piano alimentare personalizzato in base alle tue esigenze puoi sentire il parere di un nutrizionista esperto che, in base alla tua situazione, creerà un percorso personalizzato.

Eccoci arrivati alla fine di questa chiacchierata. L’hai trovata utile e interessante? Come anticipato all’inizio di questo articolo, non dimenticare di parlarne con il medico e di valutare con lui il trattamento più idoneo da seguire.

Ultimo aggiornamento il: 01/07/2024

Scritto da:

Dott.ssa Miriana Fabbri
Biologa

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 01/07/2024

Acqua consigliata per la prostata: ecco quale scegliere! La prostata è una ghiandola dalla grandezza di una noce situata sotto la vescica urinaria. Intorno...
Prostata ingrossata: quali sono i cibi da evitare La prostata ultimamente ti dà qualche pensiero? Ho un’ottima notizia per te! Sai già che è possibi...
Le banane fanno bene alla prostata? È arrivata l’età critica in cui ti stai rendendo conto che prendersi cura della prostata è importa...

Tags:

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Lascia un commento

NOTE E BIBLIOGRAFIA

1 Sharma P, McClees SF, Afaq F. Pomegranate for Prevention and Treatment of Cancer: An Update. Molecules. 2017 Jan 24;22(1):177. doi: 10.3390/molecules22010177. PMID: 28125044; PMCID: PMC5560105.

2 AlMatar M, Islam MR, Albarri O, Var I, Koksal F. Pomegranate as a Possible Treatment in Reducing Risk of Developing Wound Healing, Obesity, Neurodegenerative Disorders, and Diabetes Mellitus. Mini Rev MedChem. 2018;18(6):507-526. doi: 10.2174/1389557517666170419114722. PMID: 28425868.

3 Vučić V, Grabež M, Trchounian A, Arsić A. Composition and Potential Health Benefits of Pomegranate: A Review. Curr Pharm Des. 2019;25(16):1817-1827. doi: 10.2174/1381612825666190708183941. PMID: 31298147.

4 Ammar AE, Esmat A, Hassona MD, Tadros MG, Abdel-Naim AB, Guns ES. The effect of pomegranate fruit extract on testosterone-induced BPH in rats. Prostate. 2015 May;75(7):679-92. doi: 10.1002/pros.22951. Epub 2015 Jan 25. PMID: 25620586.

5 Sayehmiri K, Azami M, Mohammadi Y, Soleymani A, Tardeh Z. The association between Selenium and Prostate Cancer: a Systematic Review and Meta-Analysis. Asian Pac J Cancer Prev. 2018 Jun 25;19(6):1431-1437. doi: 10.22034/APJCP.2018.19.6.1431. PMID: 29936712; PMCID: PMC6103565.

6 Parsons JK. Modifiable risk factors for benign prostatic hyperplasia and lower urinary tract symptoms: new approaches to old problems. J Urol. 2007 Aug;178(2):395-401. doi: 10.1016/j.juro.2007.03.103. Epub 2007 Jun 11. PMID: 17561143.

7 Kristal AR, Arnold KB, Schenk JM, Neuhouser ML, Goodman P, Penson DF, Thompson IM. Dietary patterns, supplement use, and the risk of symptomatic benign prostatic hyperplasia: results from the prostate cancer prevention trial. Am J Epidemiol. 2008 Apr 15;167(8):925-34. doi: 10.1093/aje/kwm389. Epub 2008 Feb 7. PMID: 18263602.