Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Arredare secondo il feng shui: consigli per la casa

Ti piacerebbe imparare ad arredare secondo il feng shui1. Amo molto quest’arte cinese millenaria e cerco di sfruttare i suoi insegnamenti per armonizzare l’energia di un ambiente ogni volta che posso. È infatti possibile utilizzare gli insegnamenti del feng shui per migliorare tutti gli ambienti e non solo quello domestico. Qui, però, ci concentreremo su come poter arredare la casa secondo il feng shui, rimandando la sua applicazione all’ufficio o in giardino ad altri articoli. 

feng shui

Per applicare il feng shui alla casa in modo corretto bisogna prima capire quella che è la filosofia che sta alla base del feng shui. Partiremo quindi dall’inizio, ossia cos’è il feng shui e qual è il principio su cui si fonda: il Tao. 

Cos’è il feng shui

Il feng shui è un’arte cinese millenaria. Risalire con esattezza alla sua origine è quasi impossibile. Per alcuni studiosi il feng shui è nato ben 3000 anni fa, per altri addirittura 5000. Quello che è certo, è che quest’antica arte cinese veniva apprezzata soprattutto dagli imperatori, che erano soliti circondarsi dei migliori maestri di feng shui per attirare a sé buona sorte e ricchezza.

I maestri di feng shui erano esperti conoscitori dei poteri del vento e dell’acqua e per questo sapevano utilizzarli per ottenere grandi vantaggi. Feng infatti significa vento, mentre shui significa acqua. Vento e acqua sono i due elementi in grado di modellare e trasformare il territorio in maniera visibile. Dal vento e dall’acqua prende inizio e dipende l’intero ciclo della vita.

Possiamo quindi dire che il feng shui, in tempi molto antichi, era uno strumento politico, un’antica disciplina al servizio del potere, con la quale gli antichi imperatori cercavano di ottenere fortuna ed energia dall’ambiente in cui dimoravano e che governavano.

A questo punto è d’obbligo una precisazione. Arredare secondo il feng shui, non vuol dure riempirsi la casa di oggetti cinesi, significa creare le migliori condizioni ambientali per lo sviluppo e il sostegno della vita.

Attraverso un attento studio della struttura e delle caratteristiche di un ambiente è possibile verificare la presenza di elementi di disturbo per la persona, che se lasciati così come sono potrebbero interferire sul suo equilibrio psico-energetico, creare disturbi fisici quali mal di testa per esempio, e frenare il suo sviluppo emotivo e spirituale.

Per capire questo concetto ti faccio un esempio. Immagina di dover entrare in una chiesa. L’ambiente è buio e pieno di elementi che trasmettono una sensazione di incombenza e troppo vicini tra loro. Che sensazione provi? Scommetto non certo piacevoli, giusto? A chi in fondo farebbe piacere entrare in un ambiente così? Immagina invece di passeggiare in un giardino verde, ricco di spazio e pieno di fiori. Ti senti già meglio, non è vero?

Ecco, il feng shui ci spiega come un dato ambiente interferisce con le nostre emozioni, sensazioni ed energia. Il principio su cui si basa il feng shui è il Tao, il principio da cui origina ogni cosa e che governa la vita. Secondo la filosofia del Tao, tutto ciò che esiste nell’universo è energia in continuo mutamento. I mutamenti dell’energia coinvolgono ogni essere vivente e la natura che lo circonda, tra loro uniti da un legame indissolubile. Ciò che fa l’uomo si ripercuote sulla natura e viceversa.

L’uomo pertanto, risente di ciò che accade nell’ambiente che lo circonda. Più l’ambiente con cui comunica è armonioso e maggiore sarà il suo benessere.

Ora che abbiamo più chiaro cos’è il feng shui è qual è la sua filosofia, vediamo come applicarlo per arredare la casa o un particolare ambiente domestico di nostro interesse.

I principi da seguire per poter arredare secondo il feng shui

Per arredare casa secondo i principi del feng shui la prima dobbiamo considerare che ogni elemento presente all’interno della nostra abitazione ha un’influenza su di noi. Come visto prima con il paragone della chiesa e del parco, l’influenza esercitata dall’ambiente può essere negativa o positiva.

Questo accade perché nel nostro cervello esiste ancora una parte arcaica, che richiama il nostro essere animali (la parte più arcaica del nostro  cervello risale alla fase rettiliana, quella di distinzione fra pericolo e sicurezza) e che comunica con l’ambiente. E sai cosa sanno fare molto bene gli animali? Fanno attenzione ai vari pericoli insiti nell’ambiente che potrebbero minacciarli.

Se il segnale che riceviamo dall’ambiente è di pericolo, ci attiveremo mettendo tutto l’organismo in uno stato di allerta e di contrazione. Se al contrario il segnale che ci arriva dall’ambiente è tranquillizzante, ci rilasseremo. Tutto ciò di cui è fatto un ambiente, spazi, volumi, arredi, etc., ci invia dei segnali e dobbiamo fare attenzione a coglierli e a interpretarli.

La prima cosa da evitare se vuoi arredare casa secondo il feng shui sono le forme incombenti, in particolare quelle sopra e vicino alla testa. Un esempio? Un lampadario messo sul soffitto proprio sopra la testa, un comodino con lo spigolo vicino al cuscino, una trave sopra il letto o una mensola. Dormire con un oggetto sopra la testa (vedi il lampadario di prima), costringerà il tuo cervello arcaico a restare in uno stato di allerta e per te significherà non riuscire a dormire bene la notte.

Stessa cosa, vale se nell’ambiente in cui lavoriamo o dormiamo regna il disordine. Il disordine abbassa il livello di energia – o Qi come direbbero i cinesi – e ciò comporta un calo sul rendimento lavorativo e sulla capacità di concentrazione.

L’ambiente dev’essere quanto più armonioso possibile, privo di forme ingombranti, ordinato e con qualche bella pianta posizionata nei posti giusti. Sai quali sono? Vicino alla TV, al Wi-Fi e al pc. Il perché di queste posizioni è facile. Le piante aiutano a diminuire le influenze negative delle onde elettromagnetiche.

I colori da utilizzare in casa secondo il feng shui

Anche i colori secondo il feng shui hanno un impatto molto forte sulle nostre emozioni e bisogna fare attenzione a scegliere quelli adatti per arredare la casa.

arredare secondo il feng shui

In camera da letto, ad esempio, sono indicate le tinte pastello e i colori non troppo accesi. Sì per esempio a delle pareti rosa, celesti o blu, che favoriscono il rilassamento e aiutano il corpo a prepararsi per dormire.

 In cucina invece sarebbe bene scegliere i colori della terra, come il beige, il giallo, l’arancione e i toni del marrone. Tutti colori che richiamano l’energia della madre Terra.

In salone è possibile optare per soluzioni diverse, come il verde o l’arancio, magari prediligendo delle tonalità non troppo accese.

È possibile colorare anche solo una parete della stanza e lasciare le altre bianche. Questo soprattutto quando la tonalità che ci piacerebbe utilizzare è forte. Come il rosso ad esempio.

Un’altra cosa da evitare in camera da letto, nello specifico davanti al letto, sono gli specchi2 e tutte le superfici lucide in genere. Il motivo è che la loro superficie è fredda al tatto e tende a raffreddare l’ambiente circostante. Il freddo ha l’effetto di irrigidire e  di far contrarre i muscoli del corpo. La sensazione di freddo si  tradurrà di nuovo in una difficoltà ad addormentarsi.

Spero che tu abbia trovato nell’articolo qualche utile consiglio per imparare ad arredare secondo il feng shui. Se provi dei cambiamenti non dimenticare di farmi sapere come ti trovi nella tua “nuova” casa scrivendomi nei commenti.

Ultimo aggiornamento il: 24/09/2020

Scritto da:

Dott.ssa Cristina Bernagozzi
Naturopata

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 24/09/2020

"I veri amici condividono tutto"

Hai trovato questo articolo utile? Condividilo!

Vellutata di zucca e carote: ricetta golosa, facile e leggera L’autunno, con le sue giornate di pioggia, i suoi colori caldi e l’aria fresca della sera, è la st...
Ritorno a scuola dei bambini: 5 consigli pratici Driiiinnn! Si torna in classe! Ecco 5 consigli per un rientro sicuro a prova di virus Dopo tanti ...
Tornare al lavoro dopo le ferie: 7 consigli per evitare lo stress Settembre è il mese dei buoni propositi e anche quello che per molti segna il momento di tornare al ...
Maschere per la pelle naturali fatte in casa: ecco 3 ricette per te In cerca di qualche ricetta facile facile per creare delle maschere per la pelle naturali fatte in c...
Ricette estive veloci economiche e gustose: 5 idee da provare subito Non so se anche per te è lo stesso, ma per me con l’arrivo dell’estate arriva anche la voglia di spe...
Oli essenziali naturali: ecco come usarli! Il mondo degli oli essenziali naturali1 è davvero molto affascinante. Ma per trarre dei benefici rea...

Trackback dal tuo sito.

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Facciamo due chiacchere?

Lascia un commento

NOTE E BIBLIOGRAFIA

1 Per approfondimenti sul feng shui: https://spazioumano.com/lo-spazio-progettato-per-le-emozioni/

2 Creativefengshui.it – Consigli Feng Shui per lo specchio.

Ebook Gratuito Salugea Guida alla Depurazione Salute e Bellezza

Non perderti il nostro Ebook gratuito:
Guida alla Depurazione Salute e Bellezza

Scaricalo GratisScarica l'Ebook gratuito:
Guida alla Depurazione Salute e Bellezza