Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Bacche di Acerola: benefici, utilizzi e curiosità

Quali sono i benefici delle bacche di Acerola? E soprattutto come utilizzarle per rafforzare il nostro organismo e renderlo più forte di fronte a febbre e raffreddore? A quando risale il loro utilizzo e quando si sono scoperte le loro proprietà? Queste sono solo alcune delle domande in cui risponderò in quest’articolo.

bacche di acerola

Insieme scopriremo quali sono i benefici delle bacche di Acerola, quali sono i loro utilizzi e qualche curiosità intorno alla storia di questo piccolo frutto. Iniziamo proprio dalle origini.

L’origine dell’impiego delle bacche di Acerola è molto lontana. Già gli indiani dell’Amazzonia utilizzavano questo piccolo frutto per alleviare disturbi come la dissenteria e per promuovere la funzionalità epatica.

Il nome scientifico dell’Acerola, conosciuta anche come “ciliegia delle Barbados”, è Malpighia punicifolia, un nome che le fu dato nel XVII secolo da Carl Von Linné, niente di meno che il medico di Papa Innocenzo XII.

Bacche di Acerola: una fonte di vitamina C

Le bacche di Acerola sono conosciute soprattutto perché contengono una gran quantità di vitamina C. Molta ma molta di più rispetto a quella contenuta nelle arance. Pensa che fino a qualche secolo fa i marinai usavano il succo di Acerola per contrastare una malattia chiamata scorbuto, causata proprio da una carenza di vitamina C.

Lo scorbuto è una malattia, oggi non più diffusa, che si presenta con deterioramento della pelle, indebolimento dei denti, alterazione dei vasi sanguigni e non di rado anche con possibili episodi di emorragia. Un esempio? Il classico sanguinamento gengivale.  

La vitamina C non viene sintetizzata dal corpo umano, ma è molto importante per il nostro benessere, perché partecipa alla maggior parte dei processi che avvengono nel nostro organismo. Una carenza di vitamina C può bloccare le reazioni enzimatiche utili e rallentare il naturale sistema antiossidante dell’organismo.

Il corpo per funzionare bene ne ha bisogno quotidianamente, ecco perché è importante introdurla tutti i giorni con l’alimentazione, e quando occorre, anche con un’integrazione naturale.

Ma io bevo già un sacco di spremute di arancia e mangio un sacco di verdura, non mi serve integrare vitamina C! … Niente di più sbagliato.

La vitamina C è una vitamina piuttosto “delicata”, è sensibile alla luce, al calore e all’ossidazione. La sua quantità negli alimenti poi, tende a diminuire piuttosto rapidamente. Senza contare il fatto che gran parte della vitamina C contenuta nella verdura scompare con la cottura. Meglio quindi cercare di consumare le verdure crude, scegliendo solo quelle fresche e di stagione.

Per quanto riguarda il nostro caro bicchiere di spremuta d’arancia, basta dimenticarlo per mezz’ora, che subito la sua naturale quantità di vitamina C scompare in un nonnulla.

Ecco perché in alcuni casi può rivelarsi utile assumerla anche con gli integratori. Rispetto agli integratori di sintesi, la vitamina C contenuta nell’Acerola, oltre che naturale, è anche di gran lunga più biodisponibile, risulta quindi più facile all’organismo assimilarla.

Prova ora il Succo di Acerola 100% puro e naturale Salugea: è un integratore alimentare notificato al Ministero della Salute ed è sufficiente assumerne un misurino al giorno!

Bacche di Acerola: i benefici per il sistema immunitario

Uno dei maggiori benefici delle bacche di Acerola è quello di sostenere e rafforzare il sistema immunitario. Il sistema immunitario è lo scudo dell’organismo, uno scudo che lo protegge da virus e batteri. Può capitare però, che in alcune fasi della vita, il sistema immunitario sia un po’ debilitato. Tante volte basta un periodo di stress per far cadere a picco le difese immunitarie.

In questi casi è bene risollevarlo con l’aiuto delle bacche di Acerola, una pianta nota proprio per la sua capacità di stimolare le difese immunitarie. E’ stato verificato che l’Acerola infatti migliora l’attività fagocitaria dei leucociti e promuove lo sviluppo dei linfociti.

I benefici antianemici delle bacche di Acerola

Come hai letto poco fa le bacche di Acerola sono una delle fonti più ricche di vitamina C. Ora tutti sanno che la vitamina C è utile per il sistema immunitario, ma non tutti sanno che la vitamina C  migliora l’assorbimento del ferro.

La carenza di ferro è piuttosto comune nei paesi industrializzati e le persone che ne vanno più soggette sono le donne fertili, anche a causa dei cicli mestruali, soprattutto quando sono abbondanti.

Questo accade perché la vitamina C stimola la flora batterica intestinale nella produzione di acido folico, che ha un effetto antianemico.

I benefici per la pelle delle bacche di Acerola

Oltre che per il sistema immunitario la vitamina C è una vitamina preziosa anche per la bellezza della pelle. Questo perché la vitamina C partecipa alla sintesi di collagene ed elastina, due proteine fondamentali se si desidera una pelle tonica ed elastica.

Inoltre la vitamina C fa bene alla pelle anche perché la protegge dai radicali liberi, i principali responsabili dell’invecchiamento precoce.

Facci caso, le persone che fumano o che si espongono al sole senza usare la protezione, tendono ad avere la pelle spenta, opaca e particolarmente segnata dalle rughe.

Questo perché il fumo e un’eccessiva esposizione solare favoriscono la produzione dei radicali liberi, rendendo la pelle più soggetta a invecchiare rapidamente.

Acerola: i benefici per i vasi sanguigni

Come ti accennavo poco fa, la vitamina C partecipa alla sintesi del collagene e dell’elastina, due sostanze fondamentale per ogni tipo di tessuto connettivo. Ad aver bisogno di collagene ed elastina non sono però solo le nostre unghie e capelli, ma anche i vasi sanguigni, che ne hanno bisogno per rimanere forti ed elastici nel tempo, così da favorire il normale flusso della circolazione sanguigna.

Quando vene e capillari perdono la loro tonicità, a risentirne è tutta la circolazione, che si fa più difficoltosa, e se questa difficoltà si protrae nel tempo, può diventare a sua la causa di edemi e gonfiori, soprattutto lungo gli arti inferiori.

Che una carenza di vitamina C fosse tra le possibili cause della cellulite non ci avevi pensato, vero?

Non è mai troppo tardi per rimediare e decidere di rafforzare le pareti di vene e capillari, magari facendo una buona scorta di vitamina C.

I benefici per la vista delle bacche di Acerola

Oltre che ricche di vitamina C le bacche di Acerola sono ricche anche di un’altra vitamina, la vitamina A.

La vitamina A, la cui forma attiva è conosciuta anche come retinolo, contribuisce al mantenimento di una pelle sana e alla salvaguardia di una buona capacità visiva. La vitamina A e i suoi precursori, i carotenoidi, fanno parte della rodopsina, una proteina fotosensibile presente nella retina, responsabile del meccanismo della visione.

Recenti studi hanno dimostrato l’utilità dell’impiego della vitamina A per contrastare disturbi e malattie come la cataratta e la degenerazione maculare1.

Utilizzi delle bacche di Acerola

Come abbiamo visto insieme i benefici delle bacche di Acerola sono legati soprattutto alla presenza della vitamina C e della vitamina A, ma oltre a queste vitamine le bacche di Acerola sono anche un’ottima fonte di Betacarotene, vitamina B6, Niacina, Tiamina, sali minerali, ferro, flavonoidi, carotenoidi e antociani. Un frutto davvero molto completo nonostante sia così piccolo, ma come utilizzarle per sfruttare i loro benefici e fare il pieno di vitamine?

Puoi trovare le bacche di Acerola sotto forma di integratore naturale, polvere e succo. Ma attenzione i succhi, perché per essere sicuri di beneficiare di tutte le proprietà delle bacche di Acerola che abbiamo visto prima devi fare attenzione ad acquistare un succo puro e naturale al 100%, come il succo di Acerola Salugea.

Il succo di Acerola Salugea oltre che puro è ottenuto da spremitura a freddo e pastorizzazione Flash (veloce): tecniche produttive che permettono di salvaguardare al meglio le proprietà nutrizionali dei frutti di origine.

Tutti i nostri frutti provengono da agricoltura biologica e il loro succo è conservato in contenitori in vetro scuro di grado farmaceutico, per proteggerlo dalle fonti di luce.

Un misurino al giorno di succo puro di Acerola Salugea non solo contribuirà a rinforzare il tuo sistema immunitario, ma ti regalerà una sferzata di energie, senza dimenticare di rendere più belli anche a tua pelle i tuoi capelli.

Succo di Acerola

Ultimo aggiornamento il: 14/11/2019

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 14/11/2019

"I veri amici condividono tutto"

Hai trovato questo articolo utile? Condividilo!

Vitamina C: quali sono i benefici per la pelle? La pelle1 è l’organo e più esteso che abbiamo e anche quello più esposto all'azione di agenti estern...
Vitamine per proteggere la pelle dal sole Per sfoggiare una bella abbronzatura durante l’estate – e soprattutto per farla durare più a lungo –...
Integratori alimentari: fai attenzione a plastica e blister Se stai pensando di acquistare un integratore alimentare fai attenzione a come è stato confezionato....
Come rinforzare i denti Senti che i tuoi denti sono diventati più fragili e ti piacerebbe sapere come rinforzarli? Bene, sei...
Carenza di vitamina D e COVID-19: studi clinici confermano la relazione Quando il Covid-19 è comparso per la prima volta in Cina nella città di Whuan è stato registrato com...
Melograno: tutti i benefici e gli utilizzi Vuoi scoprire quali sono le proprietà e i benefici del melograno per il nostro benessere? Bene, sei ...

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Lascia un commento

BIBLIOGRAFIA

1 GVM Care & Research. Maculopatia.

Ebook Gratuito Salugea Guida alla Depurazione Salute e Bellezza

Non perderti il nostro Ebook gratuito:
Depurazione Salute e Bellezza

Scaricalo GratisScarica l'Ebook gratuito:
Guida alla Depurazione Salute e Bellezza