Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Come viene la cistite?

Se ti stai chiedendo come viene la cistite, sei nell’articolo giusto. Qui scopriamo le cause principali, come e perchè si sviluppa; ti indroduciamo anche le tecniche e i rimedi naturali più efficaci per contrastarla e per evitarne la ricomparsa.

La cistite è un problema soprattutto femminile: il 50% delle donne ne ha sofferto almeno una volta nella vita. Mentre solo il 2% degli uomini ha avuto a che fare con questa infezione. Perché? Perché l’uretra femminile – il condotto collegato alla vescica da cui esce la pipì – nelle donne è di circa 3-5 centimetri, negli uomini di circa 13-16 centimetri. Cosa comporta questa differenza? Te lo spieghiamo qui. Puoi anche scaricare una guida illustrata con tanti rimedi naturali per contrastare e prevenire la cistite cliccando qui.

Come, quando e perché viene la cistite

La cistite è un’infezione della vescica e delle vie urinarie causata da batteri che infiammano la vescica. Questa infezione può avvenire per via:
  • ematogena, i batteri raggiungono la vescica attraverso il sangue;
  • linfatica, i batteri raggiungono la vescica attraverso il sistema linfatico;
  • ascendente, i batteri raggiungono la vescica attraverso l’uretra.

Le prime due forme (ematogena e linfatica) sono rarissime. La cistite più comune è quella ascendente ed è tipicamente femminile. Facciamo chiarezza. Devi sapere che i reni, la vescica e le vie urinarie sono “ambienti” sterili, ossia privi di microrganismi. L’uretra, invece, ha una flora batterica neutra, cioè i batteri che la compongono non provocano infezioni. Ecco perché la cistite, nella maggior parte dei casi, è causata da batteri esterni che colonizzano questi “ambienti puliti”.

Da dove vengono questi batteri? Principalmente dall’intestino. Sono soprattutto batteri fecali. La cistite più comune prende il nome di ascendente perché i batteri dell’intestino, invece di rimanere circoscritti nell’ultimo tratto del retto, colonizzano il perineo (il tratto tra vagina e ano), arrivano all’uretra, da lì salgono fino alla vescica e attaccano la sua mucosa interna. Questa infezione genera l’infiammazione del basso tratto urinario.

Ecco perché quando hai la cistite senti un forte bruciore ogni volta che provi a fare la pipì. “Provi a fare pipì” perché hai di continuo lo stimolo ma, ogni volta che vai in bagno, riesci a liberarti di poche gocce di urina: poche gocce ma quanto dolore! Ora che hai capito come viene la cistite, ti sarà più chiaro perché colpisce soprattutto le donne: l’uretra femminile è molto più corta di quella maschile, di conseguenza è molto più vicina all’ano e questo favorisce la sua contaminazione batterica. I batteri che scatenano la cistite sono principalmente questi:

  • Escherichia coli, responsabile di circa l’85% delle cistiti;
  • Staphylococcus saprophyticus, responsabile di circa il 10% delle cistiti soprattutto delle giovani donne;
  • Klebsiella e Proteus sono responsabili del restante 5%.

Quali sono i fattori che scatenano la cistite

Quali sono gli eventi che danno il la all’infezione? Ecco i principali:
  • I rapporti sessuali. I movimenti propri dell’atto sessuale favoriscono il passaggio dei batteri dal perineo all’uretra. Ecco perché molte donne vedono comparire la cistite dopo i rapporti.
  • L’uso di detergenti intimi aggressivi e di assorbenti interni altera l’equilibrio della flora batterica vaginale.
  • La stitichezza che favorisce la proliferazione dell’Escherichia coli.
  • Un’alimentazione scorretta ricca di latticini, zuccheri e carne rossa.

Lo sappiamo che quando hai la cistite stai così male che non vedi l’ora di liberartene. Ma, a meno che tu non abbia la febbre alta e l’infezione non sia molto intensa, la soluzione alla cistite non sono gli antibiotici. Questi farmaci “spengono” l’infiammazione lì per lì ma abbassano anche le difese immunitarie. Se vuoi sconfiggerla per davvero devi proteggere il tuo apparato urinario.

Ci sono tanti rimedi naturali per contrastare la cistite, qui puoi trovare un protocollo completo per contrastarla grazie ad elementi naturali, ed uno per prevenirla:

PROTOCOLLO CISTITE SALUGEA

Uno dei rimedi più efficaci è il cranberry – pianta conosciuta anche con il nome di mirtillo rosso americano – che protegge le vie urinarie e la vescica.

Cranberry contro la cistite: funziona.

Il cranberry può davvero aiutarti contro la cistite. Se soffri di questa fastidiosa infezione non puoi farne a meno. Il mirtillo rosso americano è ricco di proantocianidine di tipo A, sostanze che impediscono al batterio Escherichia coli di attaccarsi alle pareti della tua vescica. Il cranberry è il tuo miglior alleato contro la cistite, perché non solo allevia l’infezione, ma ti aiuta anche a non farla tornare più! Il mirtillo rosso americano:
  • svolge un’azione antibatterica naturale;
  • regola il pH dell’urina;
  • protegge le vie urinarie.
Come assumere il mirtillo rosso americano? Con integratori naturali specifici per la cistite. Puoi scegliere tra:
  • il succo di mirtillo rosso americano puro e naturale al 100%. Il succo di Cranberry Salugea: non è allungato con acqua o altre sostanze. È mirtillo rosso americano di prima qualità spremuto a freddo per preservare tutti i principi attivi del frutto. E’ un integratore alimentare che contiene cranberry e nient’altro per questo ti aiuta a stare meglio fin da subito.
  • Sanuril Formula Potenziata, l’integratore alimentare a base di estratti secchi titolati di cranberry, uva ursina, D-mannosio e semi di pompelmo. La sua formula potenziata ti aiuta a liberare la vescica dai batteri, sfiamma le vie urinarie e le protegge da ulteriori infezioni. E’ studiato per mettere k.o. la cistite: le piante sono più efficaci quando lavorano in sinergia! Per maggiori informazioni su come trattare la cistite con le erbe leggi qui.

Puoi ordinare in questo momento gli integratori per le vie urinarie, online qui o chiamando il Numero Verde 800.688.801), consegniamo in 24/48 ore. Farti stare bene è la nostra priorità. Mentre aspetti il corriere puoi scaricare e leggere la nostra guida gratuita sulla cistite cliccando qui. Troverai tanti altri rimedi naturali per sconfiggere questa infezione delle vie urinarie.

Sanuril Salugea Integratore per cistite

Ultimo aggiornamento il: 10/12/2018

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

Scritto da:

La Redazione
Naturopata

il 22/08/17 14.19

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 22/08/2017

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Tutte le proprietà dei semi di pompelmo Turgido, succoso, dal sapore leggermente amaro il pompelmo è un frutto ricchissimo di vitamine, mine...
D Mannosio controindicazioni La cistite è un'infezione delle vie urinarie che colpisce soprattutto le donne. La terapia consiste ...
Uva ursina per la cistite: funziona? Sì, l’uva ursina è un efficace rimedio naturale contro la cistite. Ti aiuta a stare meglio velocemen...
Uva ursina: proprietà e controindicazioni Le sue bacche sono uno dei cibi preferiti degli orsi, i suoi usi sono antichi e vennero scoperti dai...
Semi di pompelmo per la cistite: funzionano? Hai mai sentito parlare di Jacob Harich? Forse il suo nome non ti dice molto, eppure siamo convinti ...
Rimedi naturali contro la cistite e 5 buone pratiche quotidiane Soffri di bruciori ogni volta che fai la pipì, hai continui stimoli che ti fanno correre in bagno, p...