Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Proprietà e benefici della Rosa canina

Hai sentito parlare delle proprietà benefiche della Rosa Canina e ti piacerebbe saperne di più? Bene, hai appena trovato il modo di avere tutte le informazioni che stavi cercando! In quest’articolo avrai modo di approfondire le principali proprietà della Rosa Canina e quelle dei suoi frutti, i Cinorroidi. Li conosci già? Se non li conosci lascia che ti anticipi che sono ricchissimi di vitamina C. Pensa che ne possiedono molta ma molta di più rispetto a quella contenuta negli agrumi. A voler essere più precisi, 100 g di queste bacche possono avere lo stesso contenuto di vitamina C di un chilo di arance. Niente male, non trovi?

Rosa canina benefici

Data l’alta concentrazione di vitamina C presente nella Rosa canina, il periodo migliore per beneficiare delle sue proprietà è durante la stagione invernale. Ossia, quando aumenta l’esigenza di difendersi dall’azione dei virus influenzali. La vitamina C, infatti, è un’alleata molto preziosa per il sistema immunitario, perché contribuisce al suo normale funzionamento.

Quanto letto fin qui è solo un piccolo assaggio. Durante la lettura dell’articolo avrai infatti modo di approfondire:

Di argomenti da affrontare ne abbiamo parecchi. Direi quindi di non perdere tempo e di iniziare subito con l’articolo. Buona lettura!

Scopri Immuno Bimbi Salugea: integratore 100% naturale per le difese immunitarie dei bambini dai 3 ai 12 anni, con rosa canina titolata al 70% in Vitamina C!

Origini, componenti attivi e usi tradizionali della Rosa Carina

La Rosa canina è una pianta originaria del Nord Africa, dell’Europa e dell’Asia e appartiene alla famiglia delle Rosacee. Ama crescere lungo i sentieri di montagna e nei terreni calcarei. I suoi fiori, così come le sue foglie e le sue radici, contengono diversi composti attivi, tra cui: vitamina C, carotenoidi, acidi organici, polifenoli, tannini e sali minerali. Oltre alla vitamina C, nella Rosa canina sono presenti anche la vitamina K, la vitamina E, la vitamina A e alcune vitamine del gruppo B.

La parte della pianta maggiormente utilizzata sono le radici e i frutti, delle piccole bacche dal color rosso brillante chiamati Cinorroidi.

Le proprietà della Rosa Canina dipendono quasi tutte dall’alta presenza di vitamina C in essa contenuta, che come abbiamo visto prima contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario.

Per questo motivo, i preparati a base di Rosa canina vengono tradizionalmente utilizzati sia come coadiuvanti nel trattamento della sindrome influenzale e del raffreddore, sia per contrastare gli stati carenziali di vitamina C.

È inoltre possibile utilizzare le foglie della Rosa Canina, sotto forma di decotto o di tisana, per contrastare i disturbi intestinali, perché dotati di blande proprietà astringenti.

Una piccola curiosità sulla Rosa canina. Sai da dove deriva il suo nome? Immagino di no, vero? La Rosa canina deve il suo nome a Plinio il Vecchio, naturalista e filoso vissuto nel I secolo d.C., che ne descrive diversi utilizzi. In particolare, Plinio il Vecchio dichiarò che un soldato romano venne guarito dalla rabbia proprio grazie a un decotto di radici di Rosa canina. Da qui l’origine del nome.

Ora che conosciamo la Rosa canina un po’ meglio è venuto il momento di approfondire le sue proprietà e iniziamo da quelle a supporto del sistema immunitario.

I benefici a supporto del sistema immunitario

rosa canina per il sistema immunitario

Come hai letto all’inizio dell’articolo le bacche di Rosa canina, così come le foglie e le radici, sono una delle fonti più ricche di vitamina C. La vitamina C esercita un’azione molto positiva sul sistema immunitario e ne supporta il corretto funzionamento. In particolare, la vitamina C:

  • stimola la produzione di linfociti1 e ne ottimizza i meccanismi di azione
  • ottimizza la risposta immunitaria dell’organismo ai virus e batteri

Oltre alla vitamina C, le bacche della Rosa Canina contengono anche vitamina A e polifenoli, ugualmente preziosi per il corretto funzionamento del sistema immunitario. La vitamina A, infatti, è coinvolta nel corretto sviluppo del sistema immunitario e svolge un ruolo anche nella regolazione della risposta immunitaria dell’organismo. I polifenoli, invece, stimolano e migliorano la risposta del sistema immunitario nel suo complesso e lo difendono dal danno ossidativo.

Le proprietà antiossidanti della Rosa Carina

Le proprietà antiossidanti della Rosa canina e dei suoi Cinorroidi dipendono dall’alta percentuale di vitamina C, carotenoidi e flavonoidi in essi contenuti. Uno studio comparativo2 condotto su sei estratti di frutta, ha scoperto che la Rosa canina è quella che possiede la più alta capacità antiossidante.

Gli antiossidanti sono dei composti naturali in grado di contrastare il danno ossidativo provocato dall’eccessiva produzione di radicali liberi da parte dell’organismo. Lo stress ossidativo è dannoso perché può favorire la comparsa di numerosi disturbi, alcuni anche cronici3.

Uno studio clinico4 ha evidenziato che un’integrazione di vitamina C a lungo termine si è dimostrata efficace nell’aumentare i livelli di antiossidanti nell’organismo di circa il 30% e nel difenderlo così dai processi infiammatori legati allo stress ossidativo.

 Non so se lo sai già, ma lo stress ossidativo è anche uno dei principali responsabili dell’invecchiamento cellulare precoce, che si manifesta sulla pelle con la comparsa delle rughe.

Ciò spiega l’utilizzo della Rosa canina anche all’interno di numerosi preparati cosmetici, tra cui creme, oli e sieri.

Le proprietà vitaminizzanti della Rosa Carina

La vitamina C è una vitamina indispensabile per il corretto funzionamento dell’organismo, perché gioca un ruolo chiave in numerosi processi biologici. Ad esempio, la vitamina C partecipa a:

  • la sintesi del collagene e a quella degli ormoni corticosurrenalici
  • la trasformazione dell’acido folico in acido folinico e della transferrina in ferritina
  • l’assorbimento intestinale del ferro

L’organismo non è in grado di produrre da solo vitamina C, per questa ragione è importante introdurla giornalmente o con l’alimentazione o con un’integrazione specifica.

Un’integrazione naturale di vitamina C, ad esempio, può risultare utile quando il consumo di frutta e verdura giornaliero è scarso, o quando c’è una maggior esposizione dell’organismo allo stress ossidativo. Sono fattori che aumentano la produzione di radicali liberi il fumo, lo smog, l’attività fisica intensa e una prolungata esposizione ai raggi solari o al freddo.

I benefici della Rosa canina per i bambini

La Rosa canina è un rimedio naturale piuttosto sicuro e a oggi non sono stati segnalati particolari effetti collaterali. Per questo motivo, è indicata anche per supportare il sistema immunitario dei bambini. La vitamina C è infatti un nutrente essenziale anche per i più piccoli e sostiene il corretto sviluppo delle loro difese.

Inoltre, studi clinici5 hanno evidenziato anche altri vantaggi della vitamina C per i più piccoli, tra cui la sua capacità di:

  • ridurre i sintomi legati all’influenza e al raffreddore
  • ridurre la durata delle sindromi influenzali
  • favorire il recupero dopo uno stato influenzale

In Immuno bimbi Salugea è presente un estratto secco di Rosa canina titolato al 70% in vitamina C, per un’azione di sostegno al sistema immunitario e ricostituente.

Immuno bimbi Salugea è un integratore 100% naturale studiato e formulato per:

  • soddisfare le esigenze del sistema immunitario dei più piccoli
  • sostenere le difese immunitarie dei bambini nei momenti in cui ne hanno un maggior bisogno
  • modulare e ottimizzare la loro risposta immunitaria agli agenti patogeni

In particolare, Immuno bimbi è indicato per tutti i bambini dai 3 ai 12 anni ed è privo di zuccheri raffinati. Il suo sapore dolce e delicato è stato ottenuto grazie all’utilizzo di dolcificanti naturali come il nettare di fiori di cocco bio e la stevia.

Spero che tu abbia trovato nell’articolo tutte le informazioni che stavi cercando sulla Rosa canina e sule sue proprietà. Se dopo la lettura avessi ancora delle curiosità su questa pianta non esitare a scriverle nei commenti.

Immuno Bimbi Salugea

Ultimo aggiornamento il: 20/10/2020

Scritto da:

Dott.ssa Cristina Bernagozzi
Naturopata

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 20/10/2020

"I veri amici condividono tutto"

Hai trovato questo articolo utile? Condividilo!

Astragalo: proprietà e benefici Vuoi sapere di più sulle proprietà e i benefici dell'Astragalo? Bene, sei nel posto giusto! In que...
Come alleviare mal di gola e raffreddore in modo naturale Senti la gola bruciare, è rossa e hai difficoltà a deglutire? Il naso gocciola e non ti lascia respi...
Come e quando assumere la vitamina D Mai come negli ultimi mesi i riflettori sono puntati sulla vitamina D. Pensare che solo pochissimi, ...
Prevenire il raffreddore in modo naturale: ecco come fare Naso che cola, rinite, occhi che lacrimano e senso di spossatezza. Sembrano proprio i tipici segni d...
Il miglior integratore per le difese immunitarie dei bambini Mal di gola, raffreddore, febbre, tosse e poi ancora mal di gola, raffreddore, febbre e tosse. Chi h...
Ritorno a scuola dei bambini: 5 consigli pratici Driiiinnn! Si torna in classe! Ecco 5 consigli per un rientro sicuro a prova di virus Dopo tanti ...

Trackback dal tuo sito.

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Lascia un commento

NOTE E BIBLIOGRAFIA

1 Van Gorkom GNY, Klein Wolterink RGJ, Van Elssen CHMJ, Wieten L, Germeraad WTV, Bos GMJ. Influence of Vitamin C on Lymphocytes: An OverviewAntioxidants (Basel). 2018;7(3):41. Published 2018 Mar 10. doi:10.3390/antiox7030041

2 Phetcharat L, Wongsuphasawat K, Winther K. The effectiveness of a standardized rose hip powder, containing seeds and shells of Rosa canina, on cell longevity, skin wrinkles, moisture, and elasticity. Clin Interv Aging. 2015;10:1849-1856. Published 2015 Nov 19. doi:10.2147/CIA.S90092

3 Pham-Huy LA, He H, Pham-Huy C. Free radicals, antioxidants in disease and health. Int J Biomed Sci. 2008;4(2):89-96.

4 Kim MK, Sasazuki S, Sasaki S, Okubo S, Hayashi M, Tsugane S. Effect of five-year supplementation of vitamin C on serum vitamin C concentration and consumption of vegetables and fruits in middle-aged Japanese: a randomized controlled trial. J Am Coll Nutr. 2003;22(3):208-216.

5 Hemilä H, Chalker E. Vitamin C for preventing and treating the common cold. Cochrane Database Syst Rev. 2013;(1):CD000980. Published 2013 Jan 31. doi:10.1002/14651858.CD000980.pub4