Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Tutti i segreti della Vitamina C

La Vitamina C è fondamentale per il benessere e la salute dei tessuti. Svolge una profonda e forte azione antiossidante, preservando al meglio le funzioni cellulari e quelle degli organi.
In caso di attività sportiva o mentale elevata il consumo di Vitamina C aumenta notevolmente, così come negli stati di stress, fumo di sigaretta, esposizione ad inquinanti, ecc.

La Vitamina C è molto preziosa per le difese immunitarie; non per nulla un aspetto preventivo e curativo dei malesseri invernali è proprio quello che si può ottenere con un’assunzione continuata e regolare di acido ascorbico.

Come integrare nella nostra dieta l’acido ascorbico?

L’acido ascorbico è la molecola della Vitamina C, fondamentale per il benessere dell’organismo umano che deve assumerla con l’alimentazione in quanto è incapace di sintetizzarla.

E’ meglio usare acido ascorbico in purezza (ottenuto industrialmente per sintesi organica) oppure ricorrere ad estratti vegetali che lo contengono? Uno studio giapponese risponde chiaramente a questa domanda: è assolutamente preferibile la Vitamina C da estratti naturali.

Acerola: una risorsa naturale

L’acido ascorbico è una molecola semplice, oggi facilmente ottenibile industrialmente per sintesi organica. Troviamo in commercio molti prodotti che apportano dosaggi molto elevati di Vitamina C, anche 1 grammo ed oltre (la dose giornaliera raccomandata è di 80 mg.)

Dall’ interessante studio giapponese sottoriportato emergono però informazioni importanti circa il metodo migliore di assunzione della Vitamina C: l’assunzione di acido ascorbico in purezza, pur garantendo una quantità di somministrazione maggiore, presenta la controindicazione che la quantità effettiva che si trova poi sciolta nel sangue è inferiore a quella ottenibile da un’assunzione di una matrice naturale vegetale, come il succo di Acerola.

Inoltre la perdita di acido ascorbico attraverso le urine è ancora molto maggiore per l’assunzione di quello in purezza piuttosto che di quello da matrice naturale. Riassumendo, un maggior apporto di acido ascorbico in purezza rende molto meno di un pari apporto da matrice vegetale.

Ciò dipende dal fatto che pur essendo assolutamente uguali, le due molecole sono diverse in base alla matrice da cui derivano: quella di tipo naturale (nello studio in oggetto da succo di Acerola) che ha una migliore bio-disponibilità e una più lunga permanenza nell’organismo rispetto a quella di origine sintetica.

Ecco così che il Succo di Acerola Prima Qualità Salugea può rappresentare una valida e naturale integrazione al fabbisogno di Vitamina C, specie nella stagione invernale come preventivo e rinforzante del sistema immunitario, in grado di migliorare la nostra risposta organica nei confronti dei malesseri da raffreddamento.

Ultimo aggiornamento il: 26/03/2019

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

Biol Pharm Bull. 2011; 34(11):1744-7.

Assorbimento ed escrezione di acido ascorbico in purezza ed in succo di Acerola (Malpighia glabra): comparazione in soggetti sani giapponesi.

Uchida E, Kondo Y, Amano A, Aizawa S, Hanamura T, Aoki H, Nagamine K, Koizumi T, Maruyama N, Ishigami A.

Scritto da:

Salugea
Naturopata

il 14/01/15 20.42

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 1/04/2016

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Succo di sambuco: quello 100% puro si fa così Il succo di sambuco è molto conosciuto, a differenza di quello di aronia o di olivello spinoso. Un ...
Una Vitamina C speciale Sappiamo bene che la Vitamina C è presente in moltissima frutta, specie agrumi, fragole, kiwi, ecc.,...
Vitamina D Devi sapere che nella stagione fredda ci ammaliamo di più anche perché ci manca, con più probabili...
Succo di Acerola: guida alla scelta Le bacche di acerola sono dei piccoli scrigni di vitamina C. Pensa che questo frutto sudamericano va...
Succo di Aloe Vera: scopri le proprietà Cleopatra la usava per i suoi bagni di bellezza, i romani per aiutare la cicatrizzazione delle ferit...
Succo di Melograno: proprietà Le donne ateniesi ne mangiavano i semi per diventare più prosperose; tra i romani c’era l’usanza di ...
eBook Gratuito
Guida: Depurazione, Salute e Bellezza

Vuoi riceverla gratuitamente? Scoprirai:

  • 4 metodi naturali per depurarti
  • Gli alimenti e i frullati detox
  • Come depurare il fegato e l'intestino
  • Tre rimedi naturali per depurare il colon
  • Test della pelle e Bristol Stool Chart
A quale indirizzo mail vuoi riceverlo?

Inserisci l'indirizzo mail al quale vuoi ricevere gratuitamente l'eBook e le ultime novità dal Mondo dei Rimedi Naturali Salugea!

Controlla subito la tua casella di posta!
Fatto!