Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Infuso allo Zenzero: benefici e preparazione

Conosci lo Zenzero? Lo hai mai utilizzato? Se lo conosci poco o non lo hai mai usato, allora prenditi due minuti per leggere queste curiosità sulla corretta preparazione e le proprietà benefiche dell’infuso allo zenzero (o meglio decotto di zenzero), non te ne pentirai! Lo zenzero è una pianta dalle mille virtù, anticamente molto usata, che ancora oggi è protagonista in cucina e nei rimedi naturali.

Le proprietà dello Zenzero

Lo zenzero ha un’azione antinfiammatoria, digestiva, drenante, fluidificante, tonica. Uno dei modi migliori per consumarlo è prepararne l’infuso, o meglio, il decotto.

Lo zenzero si trova in commercio sotto diverse forme: nei supermercati troviamo la radice fresca, nelle erboristerie in compresse o capsule. L’estratto secco titolato di Zenzero, abbinato a quello di altre piante come il Finocchietto selvatico e il Tarassaco, è molto efficace negli integratori per la pancia gonfia.

La parte più utilizzata è la radice della pianta, la più efficace perché contiene gingeroli, oleoresine e olio essenziale in maggiore quantità.

L’infuso allo Zenzero: il segreto è nella preparazione

Per beneficiare al massimo delle proprietà dell’infuso allo Zenzero è necessario sapere come prepararlo: a differenza di altri decotti, è più efficace se preparato con la radice fresca. Il procedimento è molto semplice ma sono i piccoli dettagli che fanno grande differenza.

Innanzitutto è più corretto parlare di decotto che di infuso: questo perchè la radiceviene fatta bollire nell’acqua, mentre negli infusi utilizziamo acqua tolta dal fuoco prima di raggiungere il punto di ebollizione.

Per preparare il decotto di Zenzero si mette a bollire circa un litro di acqua con all’interno 6 o 7 fettine di zenzero fresco sbucciato. Una volta portata a bollore, si continua a far bollire l’acqua con lo zenzero all’interno, in una pentola con coperchio, per almeno 20 minuti, non di meno!

Al termine, si filtra il liquido ottenuto e si conserva in un termos per bevande, in modo da mantenere caldo l’infuso e poterlo bere durante la giornata.

Per cosa è utile il decotto di Zenzero?

La buona abitudine di consumare bevande calde durante il giorno dovrebbe accompagnarci per tutta la vita perché un decotto, un infuso o un brodo vegetale caldo favoriscono la digestione e aiutano il nostro stomaco a funzionare meglio.

L’infuso allo Zenzero è uno dei toccasana che non dovremmo mai farci mancare. Perché questa preparazione fa così bene? È presto detto: per preparare il decotto si utilizza la radice fresca della pianta che, come abbiamo detto, è ricca di proprietà e benefici. Facendo bollire lo Zenzero fresco in acqua, si avvia il processo di rilascio dalla radice al liquido di tutte le sue sostanze benefiche e la bevanda che si ottiene diventa un vero e proprio rimedio naturale.

Una buona tazza di questo decotto al giorno contribuisce a:

  • migliorare la circolazione linfatica e drenare i liquidi in eccesso
  • stimolare la digestione e sfiammare le pareti dello stomaco
  • prevenire l’insorgere di dolori muscolari, articolari o reumatismi
  • contrastare il mal di testa o la spossatezza che si avverte durante il giorno
  • donare maggior forza e vigore
  • alleviare sintomi come mal di schiena e dolore alle spalle
  • ridurre il gonfiore intestinale e la formazione di gas

Il momento ideale per consumare il decotto di zenzero è durante la mattinata, fino all’ora di pranzo, periodo in cui il corpo elimina la maggior parte delle scorie e delle tossine.

guida ai rimedi naturali per la pancia gonfia

N.B. E’ sconsigliato l’uso del decotto di zenzero durante la gravidanza.

Ultimo aggiornamento il: 10/12/2018

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

Scritto da:

La Redazione
Naturopata

il 02/01/17 10.10

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 26/11/2018

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Tarassaco: tisana, decotto o infuso? Hai letto che la tisana al tarassaco fa bene a stomaco e intestino, contrasta la pancia gonfia e dep...
Proprietà dello Zenzero Immagina una biblioteca grande, anzi grandissima, piena di libri che parlano delle proprietà dello z...
Pancia gonfia: cause e rimedi La pancia gonfia – in termini tecnici meteorismo – è un disturbo molto diffuso: colpisce un italiano...
Le proprietà del Tarassaco Il Tarassaco è una pianta molto nota in Italia che possiamo trovare in tutte le erboristerie. I suoi...
Le proprietà della Malva Conosci le proprietà della Malva? Non ancora? Allora non puoi indugiare oltre! Si tratta di una stra...
Intolleranze alimentari: gonfiore come campanello d’allarme Sedersi a tavola è sempre un piacere. Alzarsi da tavola a fine pasto a volte lo è meno. No, non stia...