Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Inizio menopausa: quali sono i primi sintomi?

Da qualche tempo non riesci a dormire bene, e questo ti rende nervosa. Inoltre, a volte, senti il viso andare a fuoco, e sempre più spesso, senza motivo, ti assale una strana tristezza.

Se hai tra i 45 e i 50 anni e ti riconosci in questi sintomi, stai tranquilla: non stai impazzendo e non sei malata. Stai solo attraversando la fase iniziale della menopausa.Ecco la seconda buona notizia: hai trovato l’articolo giusto. Qui ti spieghiamo come si presenta la menopausa e quali sono i suoi disturbi più comuni. E siccome non c’è due senza tre ecco la terza notizia: c’è un ebook gratuito che ti aspetta! Abbiamo riunito in un unico ebook tutto il mondo della menopausa. Parleremo dei fastidi, alimentazione, rimedi…Come averlo?

Ti basterà cliccare qui!

Oggi sono proprio di buon umore ed è per questo che ti do quest’ultima informazione, forse la più preziosa di tutte. 

Esiste un integratore che è 100% naturale e senza soia, e metterà a tacere i sintomi della menopausa quando diventeranno fastidiosi. Si chiama Pausanorm Forte. Le piante che contiene permettono un riequilibrio ormonale completo. L’integratore è acquistabile qui o contattando il Numero Verde Salugea 800.688.801 (arriva in 24/48 ore e puoi pagarlo alla consegna).

inizio menopausa sintomi

Inizio della menopausa: cosa succede al tuo organismo

Per menopausa si intende la scomparsa delle mestruazioni per almeno 12/18 mesi consecutivi. Ma prima che questo avvenga, la donna vive un lungo periodo (che va dai 5 ai 10 anni) in cui il flusso mestruale è molto irregolare.

Perché avviene tutto questo? Ti rispondiamo in modo semplice: l’organismo femminile, intorno ai 50 anni, comincia a produrre in quantità minore il progesterone e gli estrogeni, gli ormoni che danno il la al ciclo mestruale. Ecco perché le mestruazioni non sono più puntuali come una volta.

Gli estrogeni sono ormoni molto importanti per il benessere psicofisico della donna. È proprio la loro carenza, infatti, la causa primaria dei fastidiosi (ma non gravi!) disturbi della menopausa. Vediamo insieme quali sono.

Quali sono i primi sintomi della menopausa?

Se provi i fastidi che ti elenchiamo di seguito, significa che stai entrando anche tu nel periodo del climaterio,2 ossia nella fase della premenopausa che culmina con l’interruzione delle mestruazioni. Qui ti descriviamo i disturbi che la maggior parte delle donne provano intorno ai 45- 50 anni, ti spieghiamo da dove provengono e ti diamo piccoli consigli per superarli.

Inizio menopausa: tutti i sintomi e i rimedi naturali

Le vampate di calore

Cominciamo con il disturbo più odioso: le cosiddette “caldane”, ossia le vampate di calore. Colpiscono l’80% delle donne. Una delle conseguenze del terremoto ormonale che vive la donna in questo periodo è la sensazione improvvisa di calore al viso, al collo e al petto. Vampate così intense da far diventare il corpo un bagno di sudore con successivi brividi freddi. Quanto dura questa sensazione? Circa 2 minuti, che però sembrano un’eternità! C’è una buona notizia: le vampate di calore diminuiscono con il tempo. Per viverle con più serenità, fai così:

  • vestiti a strati e scegli abiti in tessuto traspirante naturale (niente acrilico);
  • evita bevande calde e alcolici (anche d’inverno);
  • porta sempre con te un ventaglio.

Sembrano consigli banali, ma vedrai quanto ti aiuteranno. Puoi anche scaricare questa guida gratuita ai rimedi naturali:

Sbalzi di umore

Gli sbalzi ormonali provocano anche sbalzi d’umore. Le “caldane”, soprattutto quelle notturne, impediscono un sonno sereno, così aumentano le ansie e le preoccupazioni. È un cane che si morde la coda. A proposito, qui trovi tanti consigli per dormire bene: seguili e vedrai che anche il tuo umore migliorerà.

Aumento della pressione arteriosa e tachicardia

Le vampate di calore spesso portano anche a un aumento della pressione arteriosa e del battito cardiaco. Quando senti che il cuore accelera, respira e inspira profondamente. Fai respiri lunghi almeno 5 secondi, rilassati e pensa che ciò che stai provando è fisiologico e, se non lasci che le ansie prendano il sopravvento, tutto passerà in pochi minuti.

Per evitare che la pressione aumenti, ti consigliamo anche di stare attenta all’alimentazione. Evita caffè, cibi salati e affettati. Se possibile, non consumare cibi confezionati perché sono ricchi di sodio. Sì, invece, a frutta, pesce, verdura e pasta integrale.

Aumento di peso e gonfiore

Ecco perché è bene curare l’alimentazione: perché gli scossoni ormonali interagiscono anche con il metabolismo. Durante la menopausa, infatti, è normale prendere qualche chilo in più. Spesso anche il fatto di non dormire bene aumenta il senso di fame e la voglia di carboidrati!

Cosa puoi fare? 30 minuti di camminata veloce al giorno possono bastare per restare in forma. Ad esempio, non prendere la macchina per andare a fare la spesa, fatti una bella passeggiata. Vincere la pigrizia è semplice, tutto sta nel prendere il giusto ritmo. Oppure iscriviti a un corso di yoga: è vero toccasana per corpo e mente. E ricordati di seguire una dieta alimentare opportuna.

Dolori ossei

Il calo del livello di estrogeni e progesterone può intaccare anche la robustezza delle ossa. Potresti quindi avvertire spesso mal di schiena. Nei casi più gravi, invece, si può arrivare a stati di osteoporosi severa. Per prevenire l’osteoporosi ti consigliamo di:

  • fare regolarmente attività fisica;
  • mangiare cibi che contengono calcio, come mandorle e frutta secca, legumi, moderatamente latte e yogurt. Meglio se parzialmente scremati, per non far aumentare il colesterolo;
  • fare scorta di vitamina D. Non esistono molto cibi che la contengono (pesce azzurro, olio di fegato di merluzzo, tuorlo d’uovo); la migliore fonte è il sole, che ne stimola la produzione.

Pelle secca

Non ci crederai ma gli estrogeni sono anche degli ormoni anti-age. Quando le ovaie ne producono in quantità minore, la pelle è più secca, più sottile e, di conseguenza, più delicata. In menopausa, infatti, il livello di collagene scende del 30%.

Per sostenere la produzione del collagene assumi molta vitamina C (agrumi e bacche) ed integratori di Silicio e Selenio. Qualche consiglio. Per la detersione del viso, evita saponi che fanno molta schiuma. Preferisci dei detergenti che non contengono alcool o i “saponi non saponi” a base di olio essenziale di mandorle: idratano e non aggrediscono la pelle.

Calo del desiderio sessuale

Il calo del desiderio sessuale spesso è dovuto più a insicurezze che ad altro. Non rinunciare alla tua vita sessuale per qualche fastidio da secchezza vaginale: esistono molti prodotti per contrastarla.

Qui ti abbiamo dato qualche dritta per vincere i disturbi della menopausa, ma se scarichi la guida troverai un approfondimento sull’argomento e tantissimi altri consigli e rimedi naturali per vivere la menopausa in serenità senza ricorrere ai medicinali.

Fidati di noi: è più semplice di quanto pensi!

 eBook  guida ai rimedi naturali per la menopausa

Ultimo aggiornamento il: 27/03/2019

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

FONTI

1uwell.it La menopausa.

2 Tanta Salute I primi sintomi della menopausa.

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il 15/07/16 10.00

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 29/08/2018

Trackback dal tuo sito.

Facciamo due chiacchere?

  • Avatar

    Nordlys

    |

    E poi c’è il mestruo che dura meno di 3 giorni, senza avere nessuno dei disturbi citati. Io sono sicurissima che stia capitando proprio a me. Non ho neppure 35 anni.

    Rispondi a Nordlys

    • Avatar

      La Redazione

      |

      Ciao Nordlys,
      Non crediamo si tratti di menopausa!! Deduciamo uno squilibrio del ciclo mestruale, ti consigliamo di rivolgerti ad un naturopata o ad uno specialista per risolvere la situazione.
      Buona giornata!

      Rispondi a La Redazione

      • Avatar

        Alessio

        |

        Buongiorno,
        Sono da circa 13 giorni che il ciclo mestruale di mia moglie risulta sempre continuo con dolori alla pancia in questi ultimi 3 giorni. Cosa può essere? La ringrazio anticipatamente per la sua risposta.

        Rispondi a Alessio

        • Avatar

          Federica De Santi

          |

          Buonasera Alessio,

          considerando le importanti perdite di sua moglie e i giorni di flusso continuo riteniamo opportuno l’intervento di un medico specialista: possiamo intervenire successivamente per aiutare sua moglie affiancandoci a quello che le dirà il dottore;

          Rispondi a Federica De Santi

  • Avatar

    roberta

    |

    Ho 45 anni e ho sospeso la pillola anticoncezionale da un paio di mesi e il ciclo è praticamente sparito, mentre fino all’ultimo mese di pillola il ciclo è sempre stato regolare con una durata di 4/5 giorni. Ho avuto quasi tutti i sintomi da voi descritti ma non immaginavo un passaggio così veloce alla menopausa. grazie se vorrete lasciare un commento.

    Rispondi a roberta

    • Avatar

      Federica De Santi

      |

      Gentile Roberta,

      probabilmente la pillola garantiva la regolarità del ciclo che ora non è più sostenuto dall’apporto degli ormoni del farmaco: è opportuno aspettare qualche mese ancora per vedere se il corpo naturalmente trova un suo nuovo equilibrio;

      Rispondi a Federica De Santi

  • Avatar

    Chicca

    |

    Buongiorno …..soffro di endometriosi ed adenimiosi quindi sono stata sempre sotto cura ormonale o menopausa forzata……da quasi un anno ho la cannula.sottocutanea Nexplanon ed il ciclo è durato.sempre 7 giorni piu 13 di spotting…..ora è in ritardi di una settimana….non so.se mi sto preparando per la menopausa….però ho ancora 39 anni……sarà la menopausa o fevo preoccuparmi? Grazie anticipatamente per la risposta

    Rispondi a Chicca

    • Avatar

      Federica De Santi

      |

      Gentile Chicca,

      è probabile che l’uso prolungato del farmaco abbia portato a un’irregolarità del flusso mestruale: questo è dovuto al fatto che tale medicinale apporta solo progesterone ed è quindi normale che si sia creato uno sbilanciamento ormonale;
      ci teniamo a tranquillizzarla che questi fenomeni di cicli prolungati ed irregolari sono descritti chiaramente anche nel foglietto illustrativo del prodotto.

      E’ bene parlare con il suo medico curante della sua situazione: la rassicurerà anche lui e le proporrà una nuova soluzione che la porterà nuovamente in equilibrio;
      Una volta ristabilito un corretto equilibrio ormonale possiamo valutare insieme l’inserimento di un integratore ricco di antiossidanti in grado di mediare gli effetti meno piacevoli dei farmaci.

      Rispondi a Federica De Santi

  • Avatar

    Giorgia

    |

    Buongiorno, ho 48 anni e un ritardo di 11giorni. posso attribuire questo ritardo alla menopausa? Ho avuto un paio di perdite bianche, fastidio al basso ventre tutt’ora. Grazie in anticipo per la risposta

    Rispondi a Giorgia

    • Avatar

      Federica De Santi

      |

      Buongiorno Giorgia
      se questo è il primo ritardo è difficile parlare già di menopausa. Le consigliamo di consultare anche il suo ginecologo per avere un ulteriore parere. Le abbiamo risposto sulla sua mail privata con degli altri approfondimenti.
      Ci tenga informati su cosa le dirà il suo ginecologo

      Rispondi a Federica De Santi

  • Avatar

    Rosa

    |

    Buongiorno!
    Ho 45 e vorrei sapere se mi trovo nel periodo di prefase della menopausa..Per circa due mesi non ho avuto le mestruazioni e in questo periodo per una ventina di giorni mi sono venute vampate di calore e dormivo poco e male la notte. Quando mi sono ritornate sono durate circa una decina di giorni e adesso dopo dieci giorni sono ritornate ancora.
    È normale tutto questo?
    Grazie anticipatamente!
    Rosa

    Rispondi a Rosa

    • Avatar

      Federica De Santi

      |

      Buonasera Rosa
      da quello che ci racconta sembra che stia affrontando la fase della pre-menopausa quindi niente panico! è tutto normale quello che sente 😉
      Le abbiamo scritto anche sulla sua mail personale dandole consigli su come affrontare al meglio questo periodo.

      Rispondi a Federica De Santi

  • Avatar

    sabrina

    |

    Buonasera ho 45 anni e prendo ancora la pillola come faccio a sapere quando andrò in menopausa? Grazie

    Rispondi a sabrina

    • Avatar

      Federica De Santi

      |

      Buonasera Sabrina
      L’età della menopausa varia da persona a persona. Due sono gli aspetti che incidono di più sull’età in cui compare la menopausa nella vita di una donna:
      lo stile di vita
      le caratteristiche genetiche
      Il primo consiglio che le diamo è quello di andare da l suo ginecologo che saprà consigliarle gli esami più adatti a lei; il secondo consiglio è quello di…leggere il nostro blog! Abbiamo scritto proprio a questo proposito un articolo dal titolo “Come capire quando si è in menopausa”, perfetto no?
      Se ha piacere ci tenga informati e si ricordi che la menopausa è un processo naturale e noi sulla naturalità siamo maestri! 😉

      Rispondi a Federica De Santi

  • Avatar

    Lia

    |

    Ciao Federica, ti devo ringraziare con i consigli che mi hai dato mi sono passate le caldane e soprattutto dormo la notte! Mi spedisci un altro pausanorm? ciao grazie

    Rispondi a Lia

    • Avatar

      Federica di Salugea

      |

      Ciao Lia!
      Che bello sapere che stai meglio e le vampate sono sparite…siamo sinceri un po’ ce lo aspettavamo! 😉
      Certo chiamami al numero verde 800 688 801 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14,30 alle 18 e faremo l’ordine insieme!

      Rispondi a Federica di Salugea

  • Avatar

    michela

    |

    Buongiorno,
    è da pochi giorni che sono venuta a conoscere Salugea, ho 49 anni e da circa tre anni, fin dai primi sintomi, assumo fitoestrogeni di trifoglio rosso. Il dosaggio iniziale è stato da me progressivamente aumentato fino ad arrivare ad 80 mg. In questi tre anni i cicli sono cambiati: inizialmente troppo ravvicinati, poi distanziati; la quantità di sangue e la durata ugualmente variabili. Non sono riuscita più a capire il momento dell’ovulazione. Si sono verificate episodiche vampate di calore,in particolare di notte. Nel complesso però ero soddisfatta dell’efficacia dell’integratore. In questi mesi però sta accadendo qualcosa di diverso: l’ultimo ciclo l’ho avuto i primi di Giugno, ho inspiegabilmente preso alcuni chili. Pensando di assumere troppi estrogeni ho diminuito il dosaggio, ma , dopo alcune settimane , si è scatenato l’inferno: vampate continue giorno e notte, tachicardia , pressione alta. Adesso sto assumendo di nuovo 80 mg, le vampate sono diminuite, ma le cose non sono tornate come prima. Mi sono sempre posta la domanda se i fitoestrogeni, da soli, fossero una scelta corretta…Leggendo la vostra guida e gli altri link informativi ho capito che non è così, quindi ho ordinato il Pausanorm Forte e non vedo l’ora di provarlo! Grazie per i consigli preziosi che date e per l’attenzione e la cura con cui gestite il vostro sito.

    Rispondi a michela

  • Avatar

    Antonella

    |

    Salve, ho 46 anni e da circa tre mesi non ho il ciclo ,ho alcuni sintomi di cui citate nei post .Il ginecologo dice di aspettare perche pensa sia la pre-fase della menopausa ma devo fare una RM con contrasto cosa mi consigliate?

    Rispondi a Antonella

    • Avatar

      Federica di Salugea

      |

      Buongiorno Antonella, le abbiamo risposto in privato. Dovrebbe aver ricevuto una nostra mail! Grazie

      Rispondi a Federica di Salugea

  • Avatar

    Sabrina

    |

    Salve sono Sabrina ho 47 anni e fino all’altro mese ciclo regolarissimo..questo mese ritardo già di 6 gg con forti dolori ai reni dolore ai capezzoli,e dolori basso ventre e parti intime,ho fatto il test il primo gg di ritardo wd è risultato negativo,secondo voi può essere aeeivo della menopausa??..grazie in anticipo

    Rispondi a Sabrina

    • Avatar

      FEDERICA DE SANTI

      |

      Salve Sabrina

      Da quello che ci racconta potrebbe sembrare un inizio di menopausa;
      La cosa migliore a questo punto è prenotare assieme al suo ginecologo degli esami per verificare i livelli ormonali.
      Dati alla mano avremo un quadro più certo e sapremo come orientarci sul trattamento migliore per lei

      Rispondi a FEDERICA DE SANTI

  • Avatar

    Maria

    |

    Buongiorno sono in menopausa da quando avevo 40 anni e ho usato il fitotrifoglio rosso in capsule e soia in capsule per una bella cura. E sono stata meglio.ora sono in continuo nervosismo o la mente un Po confusa a volte mi agito in fretta non ho più l input per fare l amore ansia go visto il vostro prodotto ma vorrei essere sicura di fare un ottimo acquisto.tra l altro ho tiroide on ashimoto tendenzialme in ipo….ma non prendo eutirox.vado a portare gli esami mercoledì all’ endocrinologo. Mi potete rispondere grazie

    Rispondi a Maria

    • Avatar

      FEDERICA DE SANTI

      |

      Buongiorno Maria

      un integratore a base di trifoglio rosso e soia è valido ma incompleto. Per tutta la vita, il ciclo della donna è regolato principalmente da due ormoni: estrogeni e progesterone. L’integratore che prendeva lei le dava un sostegno solo sugli estrogeni ma mancava la parte del progesterone. Per questo motivo dopo un po’ ha smesso di farle effetto e sono iniziati i nervosismi e gli altri fastidi.

      Pausanorm Forte agisce su entrambe la classi ormonali, estrogeni e progesterone, garantendo un riequilibrio completo e risultati permanenti nel lungo periodo

      Rispondi a FEDERICA DE SANTI

  • Avatar

    Marcella

    |

    Ho 41 anni. Tre mesi fa ho avuto un aborto terapeutico più raschiamento per una grave malformazione al feto. Ero al 5° mese. Ho avuto in totale 3 aborti, due spontanei al 3°mese(sempre fatto raschiamento) Il ciclo è arrivato dopo circa 40 giorni dall’intervento. Durato 5-6 giorni con flusso normale. Il mese successivo è durato 3-4 giorni e adesso sono a 3 giorni di ritardo. Devo cominciare a preoccuparmi e pensare che stia arrivando la menopausa precoce? Grazie mille.

    Rispondi a Marcella

    • Avatar

      FEDERICA DE SANTI

      |

      Buongiorno Marcella

      grazie per averci raccontato la sua esperienza. Al momento quello che possiamo consigliarle, per rispondere ai suoi dubbi, è di andare dal proprio ginecologo e programmare con lui gli esami per valutare i livelli ormonali. Vedrà che con i risultati arriveranno anche le risposte alle sue domande 🙂

      Rispondi a FEDERICA DE SANTI

  • Avatar

    Patrizis

    |

    Ho 48 anni e questo mese ho avuto per due giorni mestruazioni lievissimo e color marrone…bastava mettere un salva slip. Poi nulla solo dolori basso ventre. Prima di adesso sempre puntuali e normali con durata 7 giorni.
    Buona giornata spero in una ridposta

    Rispondi a Patrizis

    • Avatar

      FEDERICA DE SANTI

      |

      Buonasera Patrizia

      in questo caso le consigliamo di rivolgersi al suo ginecologo di fiducia e programmare con lui gli esami per vedere i livelli ormonali. Vedrà che con i dati sottomano saprà darla la soluzione migliore per lei 🙂

      Rispondi a FEDERICA DE SANTI

  • Avatar

    Filomena

    |

    E possibile in pre menopausa avere un ciclo molto abbondante x 10 giorni?

    Rispondi a Filomena

    • Avatar

      FEDERICA DE SANTI

      |

      Buonasera Filomena
      è possibile e può essere considerata una fase di assestamento.
      Può parlare anche con il suo ginecologo di questa situazione e vedrà che anche lui la tranquillizzerà! 🙂

      Rispondi a FEDERICA DE SANTI

  • Avatar

    Maria

    |

    Ho 48 anni e nel 2011ho subito un intervento dove mi hanno asportato metà utero è una ovaia è da quel giorno non ho più avuto il ciclo. È circa 3 settimane che avverto vampate di calore e sudo tantissimo pur durando solo pochi minuti,mi chiedo se sto entrando in menopausa!?

    Rispondi a Maria

    • Avatar

      FEDERICA DE SANTI

      |

      Buongiorno Maria

      potrebbe essere un inizio di menopausa.
      La strategia giusta, a questo punto, è quella di rivolgersi al suo ginecologo e programmare con lui gli esami dei valori ormonali. Vedrà che, dati alla mano, avrà tutto più chiaro.

      Per qualsiasi necessità sono a siamo a sua disposizione

      Rispondi a FEDERICA DE SANTI

  • Avatar

    Julissa

    |

    Buongiorno… Ho 45 anni e da quasi tre mesi nn arrivato l mestruazioni, ho le gambe che mi gonfiano, El viso e il ventre… Prima della ultima mestruazione era ritardato anche tre mesi poi in un mese due volte consecutive poi da tre mesi che nn arriva più… Sento le gambe debole come quando sta per arrivare la mestruazione… Vorrei sapere se sono in pre- menopausa… Grazie

    Rispondi a Julissa

    • Avatar

      FEDERICA DE SANTI

      |

      Buongiorno Julissa,

      da quello che ci racconta potrebbe essere un inizio di menopausa. A questo punto le consigliamo di rivolgersi al suo ginecologo e programmare con lui gli esami dei valori ormonali. Una volta che avrà i risultati,avrà più chiara anche la situazione.

      Rispondi a FEDERICA DE SANTI

Lascia un commento

Dolori articolari in Menopausa: cosa fare quando le giunture scricchiolano! Ci mancava solo questa! Non bastavano le vampate, la sudorazione (sempre al momento meno opportuno),...
Menopausa: quali sono gli integratori consigliati e quando assumerli La menopausa è una fase molto delicata della vita di ogni donna. Coincide con la scomparsa del ciclo...
Pelle bella in menopausa: i segreti per restare giovani È sera, dopo esserti struccata ti guardi allo specchio e ti vedi diversa. Il viso ha perso un po' ...
Insonnia in menopausa: rimedi naturali per dormire bene la notte Un'altra faticosa giornata di lavoro è finita. Tuo marito dorme già da un po' sdraiato sul divano (b...
Trifoglio rosso: utile in menopausa? Hai mai sentito parlare del trifoglio rosso? Se la risposta è no, è bene porre rimedio a questa lacu...
Trifoglio rosso: proprietà e benefici Il trifoglio rosso ha numerose proprietà e benefici per il nostro organismo, lo sapevano bene già gl...
eBook Gratuito
Guida Menopausa e Rimedi Naturali

Vuoi riceverla gratuitamente nella tua casella e-mail? Scoprirai:

  • Cos’è la Menopausa e quando compare
  • Quali sono tutti i disturbi
  • Le piante e i rimedi naturali efficaci per contrastarli
  • Yoga e Alimentazione: suggerimenti utili
  • Ormoni Naturali: come devi sapere
A quale indirizzo mail vuoi riceverlo?

Inserisci l'indirizzo mail al quale vuoi ricevere gratuitamente l'eBook e le ultime novità dal Mondo dei Rimedi Naturali Salugea!

Controlla subito la tua casella di posta!
Fatto!