Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Acerola: il frutto della vitamina C

È piccola come una pallina da ping pong, rossa come il naso di un clown e potente come Superman. Chi può incarnare tutte queste caratteristiche? Solo e soltanto lei: l’Acerola!

Come, scusa?! Non conosci l’Acerola? Quindi questo vuol dire che non hai mai sentito parlare del suo alto contenuto di Vitamina C e delle sue straordinarie proprietà? Per fortuna sei arrivato in questo articolo! Scopriamo assieme perché la Vitamina C è importante, cosa succede quando non ne assumiamo abbastanza e perché è importante scegliere quella dell’Acerola.

E non è finita qui! Oggi il piatto delle conoscenze è più ricco che mai!

Ti diremo anche quale Acerola contiene più vitamina C, dove la trovi e come si assume. Vai di fretta e adesso non hai tempo di leggere tutto? Ok in questo caso devi sapere che solo nella spremitura a freddo di acerola conservata in vetro trovi tanta, ma tanta Vitamina C naturale! 🙂

La spremitura a freddo del frutto di Acerola dà come risultato un integratore alimentare liquido ricchissimo di vitamina C. Da quando siamo bambini le nostre nonne e mamme ci dicono che la vitamina C è molto importante per il sistema immunitario. In quanti sono cresciuti con il mito della spremuta? La vitamina C è importante anche per le normali attività dell’organismo e quando il corpo ne è carente il corpo lo fa capire in maniera molto esplicita!

Quando c’è carenza di vitamina C

Quando l’organismo è carente di vitamina C ci invia dei segnali molto chiari come:

  • Infiammazione alle gengive con tendenza al sanguinamento
  • Cute secca ed invecchiata
  • Affaticamento
  • Astenia
  • Facilità ad ammalare
  • Fragilità capillare (nei casi di carenza per lungo periodo)

Nei bimbi, una carenza di vitamina C può interferire con il corretto sviluppo di ossa e denti. La mancanza di vitamina C contribuisce all’insorgere di malattie come lo scorbuto, più frequente in bambini e anziani.

Vedrai che una volta che avrai fatto conoscenza con l’Acerola e, soprattutto, avrai iniziato ad usarla ti chiederai: “ma come ho fatto prima senza?”

Può sembrare banale ma è davvero così: il frutto di Acerola, ricchissimo di vitamina C fino a 50 volte di più di un agrume come l’arancio, è un toccasana per la tua salute.

Integrare la Vitamina C naturale

Ora sappiamo che la vitamina C fa bene al tuo organismo e che dovremmo consumare giornalmente cibi che la contengono. Tuttavia è anche vero che ognuno di noi ha ritmi piuttosto serrati e gli impegni quotidiani sono tanti. Spesso per la fretta e la mancanza di tempo, trascuriamo ciò che sappiamo e quello che aiuta concretamente la nostra salute. Il famoso calzolaio che va in giro con le scarpe rotte…

Spessissimo si salta un pasto per la fretta o altre volte ci si accontenta di un cibo pronto. Cerca di limitare queste azioni: non sono salutari per la tua salute e quella dei tuoi cari. Stai sbuffando perché volevi fare tuoi i benefici dell’Acerola ma hai paura che con i ritmi frenetici della tua vita non riesca a trovare il tempo?

Siamo qui anche per risolvere questo problema 🙂 

Esistono validi aiuti naturali per che ci aiutano in un colpo solo ad avere salute e risparmio di tempo: il frutto di Acerola in succo, pronto all’uso e totalmente naturale, ne è un esempio. La cosa più importante è che l’Acerola consumata sia di buona qualità. Come integratore in versione liquida, è importante scegliere un prodotto puro al 100% (non diluito in acqua o altri succhi), ottenuto da spremitura a freddo, non alterato con conservanti o additivi, senza zuccheri aggiunti e conservato in vetro scuro (no plastica).

I migliori succhi di Acerola sono quelli che vanno conservati in frigo, altrimenti rischiano di alterarsi: questo è sinonimo di garanzia del prodotto. Prova l’Acerola Prima Qualità Salugea: un quantitativo di 25-30 ml giornalieri permette un rinforzo immunitario e un apporto di vitamina C costante.

Non solo vitamina C nel frutto di Acerola

L’Acerola è un frutto straordinario perché prezioso alleato della salute, su molti fronti.

La vitamina C naturale è molto più attiva di quella sintetica perché è un complesso di acido ascorbico e di bioflavonoidi. Insieme formano il complesso funzionale della vitamina C naturale, essenziale per la salute dell’ organismo.

I frutti di acerola contengono anche:

  • vitamine B1, B2, B3, B5, B6
  • provitamina A
  • ferro
  • calcio
  • fosforo
  • potassio
  • magnesio

A questo punto non hai più scuse e i virus stagionali sono avvisati: meglio stare alla larga dalle tue nuove difese immunitarie! 😉 

 

Ultimo aggiornamento il: 29/01/2019

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il 07/07/16 17.33

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 29/01/2019

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Succo di sambuco: quello 100% puro si fa così Il succo di sambuco è molto conosciuto, a differenza di quello di aronia o di olivello spinoso. Un ...
Vitamina D Devi sapere che nella stagione fredda ci ammaliamo di più anche perché ci manca, con più probabili...
Succo di Acerola: guida alla scelta Le bacche di acerola sono dei piccoli scrigni di vitamina C. Pensa che questo frutto sudamericano va...
Succo di Aloe Vera: scopri le proprietà Cleopatra la usava per i suoi bagni di bellezza, i romani per aiutare la cicatrizzazione delle ferit...
Succo di Melograno: proprietà Le donne ateniesi ne mangiavano i semi per diventare più prosperose; tra i romani c’era l’usanza di ...
Succo di noni: dove si compra Hai letto delle molteplici proprietà del succo di Noni, ma non sai quale scegliere e dove si compra?...