Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Mangostano: le proprietà e le controindicazioni

Il mangostano è un superfrutto dalle tante proprietà benefiche e dalle poche controindicazioni. Ecco perché se non ne hai mai sentito parlare devi dedicare 5 minuti a questo articolo. Qui rispondiamo alle principali domande che ci vengono poste quando si parla di questo frutto: cos’è? Quali sono i suoi benefici? Dove si compra? Quanto costa? Che gusto ha? Aiuta a dimagrire? Esistono integratori di mangostano? Tutte le tue curiosità saranno appagate e i tuoi punti interrogativi avranno una risposta.

Cos’è il mangostano?

Il mangostano è un frutto originario dell’Asia. Ha la forma di un mandarino, i colori di una melanzana e nel sapore ricorda la pera. 

Curiosità Sai perché il mangostano è conosciuto anche con il nome di “frutto della regina”? Perché una leggenda narra che la regina Vittoria, assaggiato il mangostano, se ne innamorò e promise che avrebbe nominato Sir chiunque fosse riuscito a portarle un mangostano fresco.

Le proprietà e i benefici del mangostano

Il frutto del mangostano non è solo buono, fa anche bene perché è ricchissimo di vitamine, soprattutto di vitamina C, sali minerali e antiossidanti. Se soffri di reflusso acido, cattiva digestione e pancia gonfia è il rimedio naturale che fa per te, un po’ come il succo di aloe. Il mangostano, infatti, è una miniera di xantoni, potenti antiossidanti che contrastano l’irritazione delle mucose digestive. Pensa che esistono circa 200 tipi di xantoni e il mangostano ne contiene ben 43 tipi differenti. Una percentuale davvero alta. Gli antiossidanti del mangostano si prendono cura del tuo intestino perché:

  • riducono la produzione degli acidi gastrici;
  • proteggono la flora batterica intestinale;
  • evitano la formazione di gas intestinali;
  • combattono l’irritazione delle mucose digestive.

Gli antiossidanti del mangostano si prendono cura anche della tua pelle perché contrastano i radicali liberi e quindi la formazione delle rughe. Così la tua pelle è idratata dall’interno e liscia e luminosa all’esterno. Il mangostano vanta anche delle proprietà energizzanti perché contiene vitamine, potassio, calcio, fosforo e ferro. L’alta concentrazione di vitamina C sostiene il sistema immunitario e protegge le cellule dell’organismo dallo stress ossidativo.

Il mangostano aiuta a dimagrire?

Questa domanda ci viene posta in continuazione. Forse la risposta non ti piacerà, ma dobbiamo essere sinceri: non esistono frutti miracolosi che ti fanno dimagrire. L’unico modo per perdere peso è seguire un’alimentazione controllata, sotto la supervisione di un nutrizionista, e fare attività fisica, meglio se con un personal trainer. Il mangostano, però, può aiutarti a mantenere il tuo peso forma perché è ricco di fibre che migliorano il transito intestinale e attivano il metabolismo. È anche un frutto povero di calorie: 100 g ne contengono circa 73.

Dove si compra il succo di mangostano e quanto costa

È difficilissimo trovare il mangostano fresco in Europa perché è un frutto tropicale. Ma la regina Vittoria forse ci avrebbe comunque nominato Sir, perché si può acquistare online il succo di mangostano Salugea 100% puro e 100% naturaleQuesto significa che il sapore e i benefici sono quelli del frutto fresco. All’interno di questo integratore non trovi coloranti, sostanze di diluizione o zuccheri aggiunti. Quello che vedi dentro la bottiglia è solo succo 100% puro di mangostano ottenuto con la spremitura a freddo. Questa particolare tecnica, infatti, ti garantisce la presenza e l’efficacia dei nutrienti.

Il prezzo? 26,00 €. Un integratore che non ha le caratteristiche che ti abbiamo descritto forse costa qualche euro in meno, ma anche la sua efficacia è minore. Perché spendere due volte? Ti abbiamo parlato dei nutrienti e delle calorie di queste superfrutto.

Ora, per trasparenza, ti mostriamo i valori nutrizionali del succo di mangostano Salugea:

A proposito di trasparenza, parliamo anche di controindicazioni. I possibili effetti collaterali del succo di mangostano sono legati solo a un abuso del prodotto. Ecco i nostri consigli:

  • non superare la dose giornaliera consigliata;
  • consultare il medico in caso di gravidanza e allattamento;
  • consultare il medico se si stanno assumendo farmaci.

Come si assume il succo di mangostano Salugea? Ne bastano 15 o 30 ml al giorno. Puoi berlo puro o diluito in un bicchiere d’acqua. Ne basta così poco proprio per l’alta concentrazione di principi attivi che contiene. Una volta aperto, conservalo in frigorifero e consumalo entro 2 o 3 settimane. Il nostro integratore non contiene conservanti, ricordi? Fai un regalo al tuo stomaco e al tuo intestino assumendo il succo di mangostano Salugea per un mese. E se vuoi chiamaci Sir. 😉

Ultimo aggiornamento il: 20/12/2018

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

Scritto da:

Dott.ssa Elena De Pascalis
Naturopata

il

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Succo di sambuco: quello 100% puro si fa così Il succo di sambuco è molto conosciuto, a differenza di quello di aronia o di olivello spinoso. Un ...
Vitamina D Devi sapere che nella stagione fredda ci ammaliamo di più anche perché ci manca, con più probabili...
Succo di Acerola: guida alla scelta Le bacche di acerola sono dei piccoli scrigni di vitamina C. Pensa che questo frutto sudamericano va...
Succo di Aloe Vera: scopri le proprietà Cleopatra la usava per i suoi bagni di bellezza, i romani per aiutare la cicatrizzazione delle ferit...
Succo di Melograno: proprietà Le donne ateniesi ne mangiavano i semi per diventare più prosperose; tra i romani c’era l’usanza di ...
Succo di noni: dove si compra Hai letto delle molteplici proprietà del succo di Noni, ma non sai quale scegliere e dove si compra?...