Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Quali sono le vitamine del gruppo B?

Vitamina b per i capelli
Stai cercando sul quali sono le vitamine del gruppo B [1]?
Ecco la risposta! Le vitamine del gruppo B fanno parte di una famiglia davvero numerosa che comprende ben 8 vitamine, che nello specifico sono:

  • vitamina B1 o tiamina, che ricopre un ruolo importante per il corretto metabolismo delle proteine, dei grassi e dei glucidi e il funzionamento delle cellule nervose
  • La vitamina B2 o riboflavina, che insieme alla vitamina B6 è coinvolta nei processi energetici
  • La vitamina B3 o niacina, che ricopre un ruolo importante nella respirazione cellulare, nella digestione degli alimenti, per la circolazione sanguigna e per il benessere della pelle
  • La vitamina B5 o acido pantotenico, che svolge un ruolo importante nel metabolismo dei grassi e dei carboidrati e nel loro utilizzo come fonte di energia, è coinvolta, inoltre, nella sintesi di ormoni surrenalici e globuli rossi
  • La vitamina B6 o piridossina che è coinvolta nel metabolismo energetico e partecipa alla sintesi delle proteine organiche, dei globuli bianchi e diversi ormoni. Contribuisce inoltre al corretto funzionamento della barriera immunitaria e delle funzionalità cerebrali
  • La Biotina, prodotta a livello intestinale dal microbiota, partecipa alla produzione e utilizzazione degli acidi grassi e delle proteine. È inoltre fondamentale per il benessere della pelle e dei capelli, dei quali preserva l’integrità e per il corretto funzionamento della ghiandola tiroidea e delle ghiandole surrenali
  • La vitamina B9 o acido folico, che partecipa, insieme alla vitamina B12, alla sintesi dei globuli rossi. Svolge un ruolo nella produzione delle proteine, del DNA, nonché nella divisione e riproduzione cellulare. Nelle donne in gravidanza protegge e favorisce lo sviluppo del feto. Adeguati livelli di acido folico nel sangue, hanno inoltre un ruolo protettivo nei confronti dei rischi cardiovascolari
  • La vitamina B12 o cobalamina, di fondamentale importanza per il corretto funzionamento dell’organismo è coinvolta principalmente nella sintesi delle proteine, degli acidi nucleici, nel DNA e RNA. Svolge un ruolo basilare, inoltre, nella formazione degli eritrociti e del midollo osseo.

Le vitamine del gruppo B fanno parte delle vitamine idrosolubili, ossia di quel gruppo di vitamine che possono essere immagazzinate solo in parte dall’organismo, perché eliminate dai reni con l’urina e dall’intestino. Ecco perché è importante introdurle giornalmente con l’alimentazione.
Inoltre una parte del fabbisogno di Vitamine del gruppo B viene elaborato dalla flora batterica intestinale, ecco perché è importante mantenere sempre un costante ed efficiente livello del microbiota intestinale.
Bene, ora che hai scoperto le vitamine del gruppo B quali sono e le funzioni principali che ricoprono, non ci resta che vedere in natura dove possiamo trovarle e quali sono i sintomi associati a una loro carenza.

Buona lettura!

Vitamina B1 o tiamina

La vitamina B1 o tiamina, è coinvolta principalmente nel metabolismo dei nutrienti, nella sintesi dei processi energetici dell’organismo e nel funzionamento del sistema nervoso. Si chiama vitamina B1 perché è stata la prima vitamina del gruppo B a essere scoperta.  
In natura è presente in piccole quantità in quasi tutti gli alimenti e in quantità rilevanti nei frutti di mare, nel lievito di birra, nella crusca, nei legumi, nel riso integrale e nei cereali integrali.I sintomi legati a una carenza di vitamina B1 sono confusione mentale, disturbi a livello del sistema nervoso, ritenzione di liquidi, formazione di edemi, perdita di massa muscolare, sensazione di stanchezza, disturbi cardiaci.

Una carenza di vitamina B1 – trovandosi questa vitamina in quasi tutti gli alimenti – è piuttosto rara. Tuttavia, può verificarsi in caso di dieta molto ricca di carboidrati raffinati e in caso di consumo eccessivo di alcol, che ne altera l’assorbimento e l’utilizzo.

Vitamina B2 o riboflavina

La vitamina B2 è coinvolta nel metabolismo energetico, nella crescita e riparazione dei tessuti, nella produzione dei globuli rossi e promuove il benessere della vista.
In natura è possibile trovare la vitamina B2 in alimenti quali: le frattaglie, i funghi, i cereali integrali, le verdure a foglia verde, il latte, le uova e la carne.
I sintomi legati a una carenza di vitamina B2 sono: disturbi alla vista come sensibilità alla luce, labbra screpolate, infiammazione delle mucose, screpolature agli angoli della bocca, stanchezza.

Vitamina B3 o niacina

La vitamina B3 è coinvolta in diverse reazioni dell’organismo tra cui: il metabolismo dei nutrienti, la respirazione cellulare, la sintesi della bile e quella degli ormoni steroidei.
In natura è possibile trovare la vitamina B3 in alimenti quali: pesce, carni bianche, spinaci, fegato e frattaglie, arachidi.
I sintomi legati a una carenza di vitamina B3 sono: stanchezza, dermatite, pelle secca e tendente a desquamarsi, mal di testa, irritabilità, nausea, flatulenza, aumento della salivazione, problemi digestivi.

Vitamina B5 o acido pantotenico

La vitamina B5 è coinvolta principalmente nel metabolismo energetico, nella sintesi degli ormoni surrenali e nella formazione dei globuli rossi.
In natura è possibile trovare la vitamina B5 in alimenti quali: fegato e frattaglie, il tuorlo d’uovo, i cereali integrali, funghi, patate, legumi e lievito di birra.
I sintomi associati a una sua carenza sono: mal di testa, nausea, stanchezza, formicolii.

Vitamina B6 o piridossina

La vitamina B6 è coinvolta nel metabolismo dei nutrienti, nella produzione dei globuli rossi e nel corretto funzionamento del sistema nervoso e immunitario.
In natura è possibile trovare la vitamina B6 in alimenti quali: cereali integrali, legumi, frutta secca, uova, fegato, carne, pesce, patate, cavolfiori e fagiolini.
I sintomi associati a una sua carenza sono: dermatite, anemia, disturbi a livello del sistema nervoso, stanchezza, abbassamento del tono dell’umore.

Biotina                                                     

La Biotina è coinvolta nella sintesi degli acidi grassi, delle proteine e degli acidi nucleici. Partecipa inoltre al corretto funzionamento della ghiandola tiroidea e delle ghiandole surrenali.
La Biotina, inoltre, viene spesso utilizzata, sia da sola sia come coadiuvante nel trattamento dell’acne, alopecia e dermatite seborroica del volto e del cuoio capelluto, perché partecipa al mantenimento di una pelle e capelli e normali.
In natura è presente in alimenti quali: verdure, uova, latte, funghi e lievito di birra.
I sintomi legati a una carenza di questa vitamina sono: dermatiti, eczemi, stanchezza, nausea, calo del tono dell’umore.

Vitamina B9

La vitamina B9, conosciuta con il nome di acido folico, partecipa a numerose reazioni nell’organismo, tra cui la sintesi delle proteine, del DNA e RNA, la riproduzione e divisione cellulare e, insieme alla vitamina B12, l’eritropoiesi, ossia la produzione dei globuli rossi a livello osseo.
La vitamina B9, inoltre, è fondamentale durante la gravidanza, perché assicura il coretto sviluppo del sistema nervoso del futuro bambino.
In natura la vitamina B9 è presente in numerosi alimenti quali: verdure a foglia verde, cereali integrali, arance, kiwi, fegato, asparagi, broccoli e legumi.
I sintomi legati a una carenza di vitamina B9 sono: anemia, stanchezza, irritabilità, infiammazioni gastrointestinali.

Vitamina B12

La vitamina B12 partecipa al metabolismo degli amminoacidi, degli acidi nucleici e degli acidi grassi e nella formazione dei globuli rossi.
In natura la vitamina B12 è presente in buone quantità in alimenti quali: carne, pesce, latticini e uova; è praticamente assente dai cibi di natura vegetale.
I sintomi legati a una carenza sono: formicolii e sensazione di torpore ai piedi, confusione mentale, debolezza, astenia, anemia, abbassamento del tono dell’umore.
Una carenza di vitamina B12 è comune soprattutto nelle persone anziane, questo a causa di una difficoltà di assorbimento causata da una mancanza del fattore intrinseco gastrico, una glicoproteina secreta dalle cellule della parete gastrica che è a fondamentale per il corretto assorbimento di questa vitamina.

Una fonte naturale di vitamine del gruppo B

Una fonte naturale di vitamine del gruppo B è la Spirulina, in cui sono presenti tutte le vitamine appartenenti al gruppo fatta eccezione per la vitamina B12.
La Spirulina è un’alga di acqua dolce, naturalmente priva di iodio, dotata di spiccate proprietà nutrienti, perché, oltre alle vitamine del gruppo B, contiene anche sali minerali, amminoacidi, vitamine e proteine.
La Spirulina è molto apprezzata sia dagli sportivi, per i quali rappresenta un super food, sia dalle persone che vogliono far crescere i capelli sani e forti per il suo alto contenuto di amminoacidi.

Questo è anche uno dei motivi per cui la Spirulina è presente in Kiomasal Salugea, l’innovativo integratore 100% naturale formulato e studiato per proteggere i capelli dalla caduta e promuovere il loro benessere.
Inoltre Salugea impiega in Kiomasal anche PANMOL B COMPLEX, un ingrediente registrato ottenuto dalla lavorazione di germogli di Quinoa, che apporta il gruppo completo di Vitamine B.
Venendo elaborate dai germogli di Quinoa queste vitamine sono portate in forma biologica organica, quindi si vengono a trovare in una forma altamente assimilabile per l’organismo umano, molto maggiore di quella che può essere disponibile con le stesse vitamine ma in forma sintetica, come nella maggior parte dei prodotti in commercio!

kiomasal integratore per i capelli

Ultimo aggiornamento il: 30/08/2021

Scritto da:

Dott.ssa Cristina Bernagozzi
Naturopata

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 30/08/2021

Aloe Vera da bere: quale comprare? Se sei alla ricerca di un succo di Aloe Vera da bere, senz’altro ne conosci già tutte le virtù. Quin...
Aloe Vera in succo: come prenderlo? Se ti stai chiedendo com’è meglio utilizzare il succo di Aloe Vera, molto probabilmente avrai già ...
Integratori per Donne: ecco quelli efficaci e naturali Grazie all’integrazione alimentare (naturale) puoi oggi fare il pieno di energia e vitalità! Ma qu...

Tags:

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Lascia un commento

NOTE E BIBLIOGRAFIA

1 Fondamenti di Nutrizione, Catia Trevisani ed Enea pp 71-78