Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Il tè verde fa dimagrire veramente?

La tua amica in palestra ti ha detto che usa il tè verde per accelerare il metabolismo e vuoi sapere se funziona davvero? Stai pensando di usare il tè verde per gestire il tuo peso e non sai quale scegliere? Bene, sei proprio nell’articolo giusto! Insieme vedremo se il tè verde fa dimagrire veramente e soprattutto come poterlo utilizzare davvero -all’interno di un’alimentazione sana ed equilibrata e un po’ di attività fisica – per raggiungere il peso ideale e mantenerlo nel tempo.

te verde fa dimagrire

Andiamo subito al dunque: il tè verde fa dimagrire veramente? 

La risposta è sì, studi clinici hanno evidenziato che il tè verde ha un impatto positivo sul controllo del peso corporeo e può venir utilizzato come coadiuvante – e leggi bene ho scritto coadiuvantenel trattamento sia del sovrappeso che dell’obesità.

L’impatto positivo del tè verde sul peso corporeo dipende dalle sue proprietà antiossidanti e dal suo effetto termogenico. Cioè la sua capacità di migliorare il metabolismo dei grassi e di aumentare il dispendio calorico basale.

È scattato subito l’amore? 

Scopri subito trovare il miglior tè verde (e con cosa deve essere abbinato per essere più efficace) Clicca qui!

Se invece riesci a resistere mettiti comoda. Stai per scoprire tante informazioni interessanti sul tè verde, sul perché (specie dopo gli “anta”), girovita e lato B inizia a lievitare e dove trovare il miglior tè verde quando parliamo di integratori per dimagrire

Perché il tè verde funziona sul controllo del peso corporeo

Il tè verde, come evidenziato da diversi studi scientifici, aumenta la combustione dei grassi e il dispendio energetico. Per dirla in maniera più semplice il tè verde funziona come un perfetto e naturale “brucia grassi”.

Tali effetti del tè verde dipendono dalle catechine presenti nelle sue foglie. Le catechine sono principi attivi naturali dotati di proprietà antiossidanti e hanno la grande capacità di:

  • stimolare il metabolismo basale (effetto termogenico)
  • ridurre eventuali depositi intracellulare di grasso 
  • inibire ladipogenesi

Tutti fenomeni – apparentemente complessi – su cui, non preoccuparti, avremo modo di tornare più tardi.

Proprio alle catechine ricerche scientifiche condotte sull’uomo hanno imputato le proprietà termogeniche1  del tè verde e la sua capacità di promuovere l’ossidazione dei grassi.

Le catechine del tè verde: nuovo sprint al tuo metabolismo

Come accennavo poco fa il tè verde funziona per il controllo del peso corporeo perché ha la grande capacità di migliorare il metabolismo. Questo è possibile, in particolar modo, grazie a uno degli attivi presenti nel tè verde: le catechine.

Ma cos’è questo metabolismo di cui sentiamo tanto parlare?

Il metabolismo è il processo con cui l’organismo converte il cibo che mangiamo in energia.

Il metabolismo però cambia con l’età e più si va avanti e più rallenta.

Quindi se quando avevi 20 anni potevi mangiare di tutto senza prendere un etto, intorno ai 40 e ai 50 anni basta un niente per farti prendere qualche chilo di troppo. Per perderli poi… che fatica! Sembra proprio che non vogliano abbandonare l’addome e i fianchi. Si vede che stanno proprio comodi.

Se a questo naturale rallentamento del metabolismo aggiungiamo anche una cattiva alimentazione … patatrac, il danno è fatto!

Che fare allora per dare una spinta al metabolismo e farlo ripartire?

In primis sicuramente devi correggere l’alimentazione. Una volta corretto il tuo approccio con il cibo, puoi pensare di lasciarti aiutare da rimedi naturali come il tè verde, che come suggeriscono gli studi2, serve proprio a rendere il metabolismo più efficiente e ad aumentare il dispendio energetico.

te verde fa dimagrire

Tè verde e peso corporeo: l’azione delle catechine sull’adipogenesi

Le catechine, oltre ad agire sul metabolismo basale, hanno anche la capacità di ridurre il grasso in eccesso, questo è possibile grazie alla loro capacità di inibire l’adipogenesi.

Che parolone adipogenesi, vero? Lascia che te lo spieghi, vedrai che una volta capito in cosa consiste ti sembrerà una parola meno spaventosa.

Abbiamo visto che parte del cibo che consumiamo giornalmente viene trasformato dal nostro organismo in energia. Ma cosa succede al cibo che non viene utilizzato come fonte energetica?

La risposta è semplice. Le calorie che assumiamo in più e che non vengono utilizzate dall’organismo come energia, vengono trasformate dal fegato in trigliceridi e accumulate come energia di riserva nel tessuto adiposo all’interno di particolari cellule chiamate adipociti.

Immagina gli adipociti come dei cassetti e il tessuto adiposo come un magazzino di stoccaggio.

Ora, accumula grasso oggi, accumula grasso domani, i cassetti pian piano inizieranno a essere stracolmi. Una volta raggiunta la loro è la capienza massima, si attiveranno per non scoppiare, chiamando in loro soccorso le citochine infiammatorie.

Le citochine a loro volta impediranno l’ingresso, negli adipociti già stracolmi, a ulteriori trigliceridi e inizieranno a costruire dei nuovi cassetti – o meglio nuovi adipociti – in cui sarà nuovamente possibile depositare ulteriori grassi di riserva.

L’effetto di questo processo, che è appunto l’adipogenesi, è visibile anche a occhio nudo. Il corpo si trasforma, la pancia cresce, i tessuti si infiammano, la massa magra diminuisce e al suo posto compaiono i fastidiosi cuscinetti adiposi e l’odiatissima ritenzione idrica.

Le catechine del tè verde stimolano invece il metabolismo basale ad accelerarsi e a consumare di più3, riducendo così il deposito dei grassi nel tessuto adiposo e inibendo la nascita di nuovi adipociti.

Oltre a questo le catechine riducono anche l’azione della lipasi pancreatica, l’enzima responsabile del metabolismo dei grassi. Meno sono i grassi che vengono assimilati e meno saranno i grassi che verranno depositati nel tessuto adiposo.

In uno studio condotto su 60 persone obese e con un indice di massa corporea >25, coloro che avevano assunto un estratto di tè verde erano riusciti a perdere circa 11 Kg nell’arco di 12 settimane e al termine il loro metabolismo consumava ben 44 calorie al giorno in più rispetto a chi non l’aveva assunto.

Riassumendo: il tè verde è un rimedio naturale utile come coadiuvante nel trattamento del sovrappeso e dell’obesità. I suoi effetti principali sono quelli di rendere più efficiente il metabolismo, aumentare il dispendio energetico giornaliero e aumentare la combustione dei grassi.

Tè verde come utilizzarlo al meglio per la gestione del peso corporeo

Inutile illudersi.  Non esistono prodotti miracolosi per dimagrire. Esistono però dei rimedi naturali efficaci che, se inseriti all’interno di una strategia per migliorare il peso corporeo, possono aiutarti a ottenere ottimi risultati. Il tè verde sicuramente è uno di questi.

Una buona strategia per una corretta e consapevole gestione del peso corporeo deve comprendere anche:

  • un regime alimentare sano ed equilibrato
  • un’attività fisica adeguata e costante

Solo così puoi essere sicur* di raggiungere il tuo peso ideale, liberarti degli accumuli adiposi e migliorare l’aspetto a “buccia d’arancia” di gambe, addome e braccia.

Il modo migliore di assumere il tè verde per controllare il peso corporeo è sotto forma di estratto secco titolato. Il taglio tisana è molto meno efficace perché non si può mai essere sicuri della quantità di principio attivo presente.

Come hai letto all’inizio dell’articolo il tè verde è uno dei principi attivi presenti in Dimasal Salugea, un integratore innovativo, formulato e studiato proprio per aiutarti a raggiungere il peso ideale in completa sicurezza. Al suo interno infatti non trovi né caffeina, né altre sostanze nervine che potrebbero darti problemi alla tiroide o al sistema nervoso.

Spero di aver risposto in modo accurato alla tua domanda: Il tè verde fa dimagrire veramente?

Se hai ancora qualche dubbio, scrivimi nei commenti! 🙂

Dimasal Integratore per il Controllo del Peso

Ultimo aggiornamento il: 03/02/2020

Scritto da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 03/02/2020

"I veri amici condividono tutto"

Hai trovato questo articolo utile? Condividilo!

Dimagrire camminando: funziona? Ecco come fare Siamo cresciuti con l’idea che per dimagrire bisogna sudare. Questa convinzione ci ha spinto negli a...
Chetoni esogeni: cosa sono e cosa devi sapere prima di assumerli Chi è in sovrappeso o chi non è pienamente soddisfatto del proprio aspetto fisico desidera una cosa ...
Tè verde: proprietà e controindicazioni Hai sentito parlare delle proprietà antiossidanti del tè verde e ora vuoi saperne di più? Ti hanno p...
Snellimento cosce: cosa funziona davvero? Creme rassodanti, dieta, esercizi, integratori … quale sarà il vero segreto per snellire le cosce? P...
Riso nero proprietà e benefici Ti sarà sicuramente capitato, aprendo Instagram o visitando le pagine di qualche blog di cucina, di ...
Zafferano: proprietà, benefici e utilizzi È una delle spezie più care al mondo. Ha un bellissimo color oro e il suo gusto è così intenso e par...

Trackback dal tuo sito.

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Facciamo due chiacchere?

  • Avatar

    Bruna Fazzalari Daris

    |

    Con Dimasal sono dimagrita di 2 kg. Ora lo sospendo per 5 gg. e poi riprendo un altro ciclo. Ciao.

    Rispondi a Bruna Fazzalari Daris

Lascia un commento

BIBLIOGRAFIA

1J Am Coll Nutr. 2007 Aug;26(4):389S-395S.The effects of epigallocatechin-3-gallate on thermogenesis and fat oxidation in obese men: a pilot study.Boschmann M, Thielecke F.

2 Cochrane Library Green tea for weight loss and weight maintenance in overweight or obese adultsTannis M JurgensAnne, Marie WhelanLara KillianSteve, Doucette Sara Kirk Elizabeth Foy

3 Br J Nutr. 2005 Sep;94(3):432-6.Effects of encapsulated green tea and Guarana extracts containing a mixture of epigallocatechin-3-gallate and caffeine on 24 h energy expenditure and fat oxidation in men. Bérubé-Parent S, Pelletier C, Doré J, Tremblay A.