Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Mal di pancia: cause e rimedi naturali

Che brutto avere il mal di pancia! Gonfiore, crampi e scariche possono rovinare intere giornate. Quando frequenti, possono creare anche momenti di imbarazzo.

Non è raro che la sola preoccupazione di avere a che fare con dolori addominali e borborigmi, porti a limitare la propria vita “sociale”, rinunciando a gite, pranzi e cene fuori con gli amici.

E questo solo a causa della paura di stare male subito dopo mangiato. È capitato anche a te? Se la risposta è sì, vedrai che con qualche accorgimento non sarai più costretto a farlo e a rinunciare a una bella pizza margherita il sabato sera!

mal di pancia

Devi sapere che il mal di pancia è una condizione molto comune e anche molto complessa perché può dipendere da molte cause (digestive, urinarie, ginecologiche, nervose, etc.). Per questo è importante consultare un medico quando i dolori sono forti e frequenti. Una visita specialistica e qualche esame specifico, serviranno a escludere che dietro il mal di pancia possa nascondersi una condizione più importante e trattabile con una terapia medica.

Il più delle volte, comunque, la causa del mal di pancia è di natura digestiva e gestibile grazie all’azione combinata di rimedi naturali specifici, una sana alimentazione e un corretto stile di vita.

In quest’articolo avrai modo di scoprire:

Se il mal di pancia è sempre stato il tuo cruccio puoi approfondire ancora di più l’argomento scaricando la nostra guida gratuita intitolata “Pancia gonfia”, che ti guiderà, in modo semplice e completo, alla scoperta delle migliori tecniche per tenere a bada il gonfiore addominale e i fastidi dopo mangiato:

Scarica l’eBook gratuito > Pancia Gonfia: tutti i rimedi naturali (pdf)

E ora che anche tu hai la tua guida gratuita Salugea, possiamo riprendere a trattare il mal di pancia con le sue cause e i suoi rimedi naturali. Buona lettura!

Le cause più comuni del mal di pancia

Partiamo da un presupposto: il mal di pancia è una condizione multifattoriale e, in quanto tale può dipendere da molte cause. Tra le cause più comuni ci sono:

  • alterazioni della normale funzionalità digestiva
  • cattiva alimentazione
  • disbiosi intestinale, ossia un’alterazione qualitativa e quantitativa delle specie batteriche che vivono come commensali nel nostro intestino
  • infiammazioni della mucosa intestinale
  • stress

Sì, lo so. Lo stress sembra la causa di tutti i mali e in parte lo è davvero.

Esiste una connessione molto forte tra funzione cerebrale e funzione intestinale.

Così forte da venir tradotta con il concetto di asse cervello-intestino. I mediatori neuroendocrini e nervosi del cervello influenzano la funzionalità intestinale, così come le alterazioni dell’intestino hanno un impatto sul tono dell’umore.

Sarà sicuramente capitato anche a te di avere mal di pancia prima di un esame o di un evento importante o sentire la bocca dello stomaco chiudersi a causa di un’arrabbiatura. Ecco, questo per mostrarti come le emozioni che proviamo influenzano molte delle nostre funzioni e, in primis, quella intestinale.

Esiste poi una forma di mal di pancia riconducibile a una condizione chiamata sindrome dell’intestino irritabile o IBS, che interessa un’alta percentuale della popolazione mondiale. Si tratta di un disturbo caratterizzato da un insieme di disordini funzionali dell’intestino associati a dolore addominale diffuso, diarrea, o, al contrario, stipsi persistente, meteorismo, flatulenza, bruciore di stomaco, nausea e sensazione di disagio generale. Qualcuno di questi sintomi ti suona familiare?

Purtroppo, trattandosi di una sindrome, il suo andamento può essere recidivante e ripresentarsi più volte nel corso della vita. Tuttavia, è possibile gestire in modo efficiente i sintomi e limitare il suo “presentarsi”.

Un approccio molto efficace per contrastare i sintomi dell’intestino irritabile è l’alimentazione. Ecco perché in alcuni casi può rivelarsi opportuno rivolgersi a un nutrizionista e richiedere un piano alimentare personalizzato. Vedrai che i risultati che si ottengono da un piano alimentare personalizzato ti sorprenderanno!

Vediamo ora i rimedi naturali più efficaci per trattare il mal di pancia.

eBook pancia gonfia tutti i rimedi

I rimedi naturali più efficaci per la gestione dei sintomi del mal di pancia

Tra i rimedi naturali più efficaci per gestire i sintomi del mal di pancia ci sono gli estratti vegetali di:

  • Malva
  • Anice stellato
  • Griffonia
  • Perilla
  • Mirtillo Rosso

La Malva, ricca di mucillagini

La Malva è ricca di mucillagini, vanta una spiccata azione antinfiammatoria e favorisce la regolarità della funzione intestinale. Svolge, inoltre, una profonda azione lenitiva e protettiva nei confronti della mucosa intestinale

Anice Stellato per sostenere le normali funzionalità digestive

L’anice stellato è da sempre utilizzato per sostenere le funzionalità digestive e per la sua capacità di favorire l’eliminazione dei gas intestinali1. I principi attivi naturali presenti nella pianta intervengono bloccando processi fermentativi nel grosso intestino, contrastando, così, i fenomeni di meteorismo, ossia, di gonfiore intestinale dovuto alla formazione di gas intestinali

Griffonia: quando i sintomi intestinali sono legati ad ansia e stress

La Griffonia è un rimedio che trova largo impiego per sostenere l’organismo durante i periodi di stress2 e per modulare il tono dell’umore. Questo perché il principio attivo naturale della Griffonia è il 5-idrossi-triptofano (5-HTP) precursore della serotonina, nota anche come l’ormone della felicità. Il rimedio è utile per gestire in modo efficace i sintomi intestinali legati agli stati d’ansia e stress.

Perilla per il benessere della mucosa intestinale

La Perilla è una pianta dalla struttura simile a quella del basilico, è dotata di proprietà antiedemigene (di contrasto alla formazione di edemi) e antinfiammatorie, preziose per contrastare in modo naturale i processi reattivi della mucosa intestinale.

Mirtillo rosso per il benessere della mucosa gastrica

Il Mirtillo rosso è dotato di un’azione antispasmodica, antidiarroica, perché questi fenomeni contrastano il corretto sviluppo dei batteri alle pareti dell’intestino, e di protezione della mucosa gastrica.

Queste piante sono efficaci da sole e lo sono ancora di più quando agiscono in sinergia, come fanno nella formulazione di Intestinum Forte, l’innovativo integratore liquido 100% naturale formulato e studiato per sostenere il benessere dell’intestino.

integratore Intestinum Forte

Lo stile di vita da seguire per evitare il mal di pancia

Seguire uno stile di vita sano ed equilibrato è il primo passo per promuovere il benessere della pancia ed evitare i fastidi.

Importante è mangiare in modo sano, vario ed equilibrato, limitare gli eccessi, i cibi piccanti o irritanti, ridurre il consumo di grassi saturi e carboidrati semplici e inserire nella propria alimentazione una quantità sufficiente di frutta e verdura.

La verdura a foglia verde può essere tagliata a pezzetti, così da rompere la fibra e renderla più digeribile. La frutta, invece, è meglio consumarla lontano dai pasti, così da evitare fastidiosi fenomeni di fermentazione intestinale. Per entrambe è preferibile consumarle cotte.

Importante è anche ridurre al minimo il consumo del caffè, particolarmente irritante per la mucosa intestinale ed eliminare il fumo e gli alcolici.

Spero che l’articolo ti abbia fornito qualche utile suggerimento per tenere a bada il mal di pancia e ricorda sempre che se hai dubbi o curiosità puoi scriverci usando i commenti!

Ultimo aggiornamento il: 27/06/2022

Scritto da:

Dott.ssa Simona Cusenza
Biologa Nutrizionista

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 27/06/2022

Reflusso gastroesofageo: cause, sintomi e rimedi Tosse secca e stizzosa, sensazione di bruciore al petto, rigurgito acido, gonfiore addominale e di...
Qual è il migliore antiacido naturale per lo stomaco? Da qualche tempo hai sempre un fastidioso senso di pesantezza e bruciore allo stomaco che aumenta ...
Colon irritabile: cosa puoi mangiare? Sei stufo/a di mangiare sempre le stesse quattro cose in croce. Ogni volta che esageri un po’ o ma...

Tags: , , , ,

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Facciamo due chiacchere?

  • Avatar

    Maria Rita

    |

    Veramente soddisfacente come consigli soffro molto di gonfiore addominale e credo proprio sia disbiosi e già ho usato i vostri prodotti vitaminici cari saluti

    Rispondi a Maria Rita

  • Avatar

    Leda Bascialla

    |

    Questo nuovo prodotto e’ utilizzabile anche quando prevale la stitichezza, fra i disturbi intestinali?
    La griffò una di può assumere anche se sì che consumano integratori con triptofano?
    Grazie

    Rispondi a Leda Bascialla

    • Avatar

      Dott.ssa Miriana Fabbri

      |

      Buongiorno Leda,

      grazie per il tuo commento 🙂

      In linea generale dipende dalla dose di triptofano che assume.
      Un flaconcino di Intestinum Forte ne apporta 18 mg, quindi le consigliamo di farsi calibrare i dosaggi giornalieri dal suo medico 🙂

      Per qualsiasi necessità siamo a disposizione!

      Rispondi a Dott.ssa Miriana Fabbri

  • Avatar

    Nadia

    |

    Non ho mai provato i vostri prodotti quindi non so che dire ma da quello che ho letto li ritengo giusti per me.

    Rispondi a Nadia

  • Avatar

    Linda

    |

    Buongiorno dottoressa io ho coliche di pancia non so più cosa fare ho girata tanti medici sono stitica eho i deveventricoli non so più cosa mangiare che mi viene le coliche grazie mille se mi risponde

    Rispondi a Linda

Lascia un commento

NOTE E BIBLIOGRAFIA

1 Hall, V., Rocha, M., Rodríguez, E., 2002. Plantasmedicinales, Vol II. CIMED.

2 Carnevale G, Di Viesti V, Zavatti M, Zanoli P. Anxiolytic-like effect of GriffoniasimplicifoliaBaill. seedextract in rats. Phytomedicine. 2011 Jul 15;18(10):848-51. doi: 10.1016/j.phymed.2011.01.016. Epub 2011 Feb 25. PMID: 21353511.