Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Quanto durano le vampate in menopausa?

Calore improvviso che si propaga in tutto il corpo specialmente in volto. Sudorazione e poi quasi sempre brividi di freddo. Non è un film dell’orrore ma quello che succede durante una vampata di calore. Ti sei rivista? Probabilmente la domanda che più di tutte frulla nella tua testa è: “Quanto durano le vampate in menopausa?!”

Le vampate in menopausa possono durare più di 10 anni. Ma non spaventarti, non è la regola. Ci sono donne che vivono il periodo della menopausa senza nessun tipo di disturbo. Possiamo dire che la verità sta nel mezzo: le caldane in menopausa, in media, durano dai 2 ai 5 anni. La buona notizia è che sia la durata che l’intensità delle caldane diminuiscono con il passare del tempo. Ti spieghiamo tutto qui e ti regaliamo anche una guida piena di consigli per affrontare la menopausa con serenità. Sei una persona impaziente e non resisti davanti alla parola regalo? Va bene, se vuoi scaricare subito la guida sulla menopausa clicca sul pulsante arancione che vedi qui sotto

Scaricare gratuitamente il Manuale della menopausa »

Durata delle vampate: la menopausa cambia da donna a donna

Le donne non sono tutte uguali. Per questo la durata dei sintomi della menopausa varia da donna e donna. Ah, sfatiamo anche altri 2 luoghi comuni:

  • La menopausa non comincia a 50 anni. La menopausa non ha un’età precisa: possiamo dirti che la maggior parte delle donne entra in menopausa intorno ai 45 anni di età.1 Ma non è la regola.
  • Il menarca – la prima mestruazione – non è collegata all’inizio della menopausa. Quindi se hai avuto la prima mestruazione a 10 anni non è detto che tu vada in menopausa precocemente.

Quando si parla di menopausa non c’è nessuna verità assoluta, tranne una: tutti i sintomi della menopausa sono causati dalla diminuzione degli estrogeni e progesterone.

Gli estrogeni sono gli ormoni femminili per eccellenza: regolano il ciclo mestruale, gli sbalzi d’umore e comunicano con l’ipotalamo, il “termostato” del nostro corpo. Quando le ovaie cominciano a produrre meno estrogeni tutto il benessere femminile ne risente.

Consigli pratici per combattere le vampate di calore nel tempo

L’intensità dei sintomi della menopausa, e soprattutto delle vampate, dipende molto dalla genetica e da quanto ti sei presa cura del tuo corpo negli anni. Detto questo, inutile piangere sul latte versato, vediamo cosa puoi fare in concreto ora: per contrastare le vampate di calore non puoi intervenire sul tuo corredo genetico, ma puoi migliorare il tuo stile di vita anche se sei già nella fase del climaterio (periodo in cui il ciclo mestruale è irregolare).

Ricorda: non è mai tardi per prendersi cura di sé. 🙂 Sai che le donne che curano l’alimentazione 2 e che fanno sport hanno vampate di calore meno intense?

Quindi:

Puoi sostituire i caffè con orzo o delle tisane alla verbena, e il vizio del fumo con quello più sano dello sport. Basta una passeggiata di 30 minuti al giorno per sentirti meglio, combattere gli sbalzi d’umore della menopausa e tenere in forma le articolazioni e le ossa. Il calo degli estrogeni, infatti, rende anche le ossa più fragili, ecco perché molte donne soffrono di osteoporosi. Quindi non puoi più rimandare: è il momento di fare attività fisica.

Se la pigrizia ha ancora la meglio, e l’attività fisica non fa proprio per te, prova una lezione di yoga. Te ne innamorerai! Questa disciplina ti aiuta a migliorare la flessibilità di tutti i muscoli, schiena compresa, e stimola la produzione delle endorfine, le molecole della gioia.

Inoltre, le tecniche di respirazione dello yoga ti aiutano a rilassare il corpo, allontanare i pensieri negativi e contrastare l’arrivo delle vampate.

Abbiamo capito quanto durano le vampate in menopausa e qual è lo stile di vita migliore che può aiutarci a contrastarle. Cosa fare quando arriva la vampata notturna: la più fastidiosa di tutte! Se le caldane si manifestano durante il riposo notturno, fai così:

  • Area bene la stanza prima di andare a letto.
  • Usa solo lenzuola di cotone.
  • Tieni un pigiama vicino al letto e cambiati se ti svegli sudata. È normale avere brividi di freddo improvvisi dopo le vampate e non è proprio il caso di prendersi anche il raffreddore!
  • Usa due cuscini. Poggia la testa sul primo e quando il cotone non è più fresco e non ti dà più sollievo, sostituiscilo con il secondo. Puoi alternare i cuscini più volte durante la notte.

Ti sei fatta prendere dalla lettura e ti sei dimenticata di scaricare la guida per la menopausa? Nessun problema, clicca sul riquadro qua sotto. Sai già che è una guida sulla menopausa, quello che non sai è la quantità di consigli per affrontare la menopausa che contiene! Buona lettura!

 eBook  guida ai rimedi naturali per la menopausa

Ultimo aggiornamento il: 16/03/2021

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 16/03/2021

I benefici dello sport in menopausa Entrata in menopausa hai deciso di iniziare a fare sport e vuoi scoprire quali sono i benefici? Ot...
Aumento della cellulite in menopausa: cause e rimedi naturali Da quando la menopausa ha fatto il suo ingresso nella tua vita ha portato con sé tanti cambiamenti e...
Paura della menopausa? Ecco i consigli per superarla! Hai quasi 50 anni e tra poco entrerai in una delle fasi più importanti della vita per una donna: la ...

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Facciamo due chiacchere?

  • Avatar

    Monica

    |

    Ciao a tutti, sto prendendo Pausanorm forte e mi sento bene, ho 56 anni e ancora il ciclo…così ho cominciato una cura di prevenzione con questi prodotto…e molta cura dell’alimentazione…poche schifezze, poi magari ogni tanto una fettina dii dolce…Ma alimentazione sana e integratori giusti…
    A presto
    Monica

    Rispondi a Monica

  • Avatar

    Gerardina Di Bella

    |

    Ciao, ho 54 anni, è da 2 che sono in menopausa… Soffro di sudorazione notturna con abbassamento della pressione… Ho capito che devo attenzione il mio stile di vita, infatti se sono più nervosa o ansiosa la sintomatologia aumenta.

    Rispondi a Gerardina Di Bella

    • Avatar

      Dott.ssa Federica De Santi

      |

      Ciao Gerardina,

      hai ragione lo stile di vita è fondamentale in menopausa!
      Se in aggiunta a questo vuoi un prodotto che ti aiuti dall’interno a controllare l’equilibrio ormonale puoi rivolgerti a Pausanorm Forte.
      Se hai piacere di avere più info puoi contattarci e parlare direttamente con i nostri esperti.
      Ti aspettiamo 🙂

      Rispondi a Dott.ssa Federica De Santi

Lascia un commento

FONTI SCIENTIFICHE

1Salute della Donna: Salute della donna in menopausa.Ministero della Salute

2Nutrition. 2018 Nov;55-56:161-167. doi: 10.1016/j.nut.2018.04.014. Epub 2018 Jun 7.Dietary total antioxidant capacity is inversely related to menopausal symptoms: a cross-sectional study among Iranian postmenopausal women.Abshirini M, Siassi F, Koohdani F, Qorbani M, Khosravi S, Hedayati M, Aslani Z, Soleymani M, Sotoudeh G.

3Menopause. 2016 Jul;23(7):701-3. doi: 10.1097/GME.0000000000000707..Is exercise an effective therapy for menopause and hot flashes?Lucas RA.