Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Fastidi articolari? E se fosse colpa delle tossine?

torcicollo

Torcicollo, gomito del tennista, ginocchia bloccate sono solo alcuni dei fastidi articolari più comuni.

Quando ci troviamo così “bloccati” il nostro primo pensiero è cercare la crema o il prodotto per tornare in pista il più velocemente possibile.

Tutto corretto… ma alle tossine ci hai pensato? Proprio così. Le tossine sono una componente importante dei fastidi articolari e in questo articolo ti spieghiamo perché.

In particolare:

Tossine e fastidi articolari: qual è il legame?

È nato prima l’uovo o la gallina?

Questo indovinello, che sembra non c’entri una fava con il tema “Tossine e fastidi articolari” è, in realtà, il riassunto perfetto di quello che accade nell’organismo.

Facciamo un esempio pratico. Mario soffre di dolori cervicali, uno dei tanti dolori articolari che affliggono tante persone.

Il suo organismo, che di avere questi fastidi proprio non ne ha voglia, metterà in atto una serie di azioni per contrastare questa situazione.

Una di questa è l’infiammazione.

L’infiammazione è un meccanismo benefico che il nostro organismo mette in atto per liberarsi di cellule danneggiate, virus, agenti patogeni, scorie etc.

E allora perché è tanto incriminata?”

Perché, se in eccesso e protratta nel tempo può sviluppare condizioni funzionali dannose e un carico di tossine ossidative importante.

Ti ricordi Mario?

Mettiamo che i suoi fastidi durino per molto tempo. Magari ogni tanto la situazione andrà meglio ma basterà un colpo d’aria o le prime nebbie per far tornare rigidità e fastidi.

Le tossine presenti nella zona del collo possono anche accumularsi nel tempo e anche lo stile di vita può influire (ne parleremo meglio dopo).

Il risultato? Un aumento importante delle tossine che, a loro volta, incrementeranno i fastidi.

Capisci, ora, l’indovinello dell’uovo e la gallina? E se anche tu fai i conti con i dolori cervicali in questo articolo puoi leggere tre rimedi naturali utili.

Lo stile di vita: un (potenziale) accumulatore di tossine

Anche le abitudini alimentari, la poca attività fisica, lo stress e le tensioni nervose possono aumentare il carico tossinico dell’organismo. Vediamo perché.

Alimentazione e articolazioni

Al giorno d’oggi facciamo grande ricorso a cibi conservati, preconfezionati o precotti.

La nostra dieta quotidiana è inoltre troppo ricca di latticini, carni rosse e carboidrati raffinati: tutti fattori che favoriscono un pH troppo acido dei liquidi corporei, condizione che provoca e mantiene uno stato di ristagno di tossine organiche.

Anche il consumo di vegetali derivati da coltivazioni intensive che ricorrono sistematicamente a concimi chimici, pesticidi ed ormoni incrementano lo stress tossinico del nostro organismo.

Al contrario, una dieta ricca di Omega 3, vegetali biologici, povera di zuccheri raffinati, grassi saturi e carni rosse e quindi in generale antinfiammatoria si è dimostrata benefica anche per le articolazioni1.

Fumo e stato infiammatorio

Altro grande male del nostro tempo. Tra i tanti effetti negativi del fumo vi è anche un incremento importante dello stato infiammatorio organico come evidenziato in questo studio2.

Stress e infiammazioni

Lo stress e la tensione nervosa giocano a loro volta un ruolo importante nell’accentuare le infiammazioni, come evidenza questo studio3.

E ormai, lo sanno anche i muri, la parola infiammazione non va per niente d’accordo con articolazioni.

I rimedi naturali più adatti per i fastidi articolari

Afferrato il concetto che per il benessere articolare è importante guardare anche il carico tossinico, vediamo quali sono le piante più adatte per questo arduo compito.

Frassino

Il frassino è una pianta molto importante per il benessere articolare. E non solo.

È particolarmente apprezzato per la sua attività antiossidante (ottimo per contrastare le tossine) e antinfiammatoria, come evidenzia questo studio4.

Mirra

La resina di Mirra è particolarmente attiva verso le articolazioni, in particolare sembra avere un effetto analgesico verso i fastidi, come mostrato da questa ricerca5.

Altre piante che hanno a cuore le tue articolazioni sono la Boswellia, l’Artiglio del Diavolo e i Semi d’Uva.

Trovi i fantastici 5 delle articolazioni già pronti per entrare in azione in Sanaos Nuova Formula. Gli estratti vegetali di Sanaos Nuova Formula sono utili per il benessere di articolazioni e legamenti.

Sanaos integratore Salugea

Per muoverti e fare stretching come un contorsionista ;).

Prima di lasciarci…

Ultimi consigli prima di lasciarci.

  1. Fai attenzione a quel che mangi. Hai visto quanto sia importante scegliere con cura i tuoi alimenti. Evita il consumo eccessivo di cibi con grassi saturi, zuccheri raffinati, latticini e formaggi, carni rosse e cibi preconfezionati ricchi di conservanti. Scegli, invece, di mangiare più frutta, legumi e verdura di origine biologica. Bevi molta acqua fuori dai pasti.
  2. Pratica un po’ di attività fisica ogni giorno. Anche il semplice camminare all’aria aperta fa molto bene alla salute (basta mezz’ora al dì). Inoltre favorisce il drenaggio delle tossine e il rilassamento delle tensioni nervose.
  3. Ricordati dei rimedi naturali, come quelli che trovi in Sanaos Nuova Formula, per muoverti sempre con facilità e naturalezza.

      Ultimo aggiornamento il: 06/04/2023

      Scritto da:

      Dott.ssa Federica De Santi
      Naturopata

      il

      Revisionato da:

      Dott. Stefano Censani
      Biologo e Naturopata

      il 06/04/2023

      Come diventare più ecologici in 5 mosse Il 22 aprile si è tenuto l’Earth day, la giornata della Terra. La Terra è la nostra casa, il luogo...
      Tristezza stagionale: 5 rimedi per l’autumn blues Ci hai fatto caso anche tu? Non appena le giornate si accorciano e il freddo inizia a farsi sentir...
      Autunno tempo di tisane: ecco quelle da provare Anche tu in autunno, quando fuori piove e inizia a fare freddino, ami trascorrere del tempo a casa...

      Tags: ,

      Lascia qui un Commento...
      e ricevi un Regalo!

      Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
      Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

      Lascia un commento

      NOTE E BIBLIOGRAFIA

      1 Schönenberger KA, Schüpfer AC, Gloy VL, Hasler P, Stanga Z, Kaegi-Braun N, Reber E. Effect of Anti-Inflammatory Diets on Pain in Rheumatoid Arthritis: A Systematic Review and Meta-Analysis. Nutrients. 2021 Nov 24;13(12):4221. doi: 10.3390/nu13124221. PMID: 34959772; PMCID: PMC8706441.

      2 Lee J, Taneja V, Vassallo R. Cigarette smoking and inflammation: cellular and molecular mechanisms. J Dent Res. 2012 Feb;91(2):142-9. doi: 10.1177/0022034511421200. Epub 2011 Aug 29. PMID: 21876032; PMCID: PMC3261116.

      3 Medzhitov R. Origin and physiological roles of inflammation. Nature. 2008 Jul 24;454(7203):428-35. doi: 10.1038/nature07201. PMID: 18650913.

      4 2019 Oct 18;8(10):494. doi: 10.3390/antiox8100494. Phenolic Composition of Hydrophilic Extract of Manna from Sicilian Fraxinus angustifolia Vahl and its Reducing, Antioxidant and Anti-Inflammatory Activity in Vitro. Alessandro Attanzio, Antonella D’Anneo, Francesco Pappalardo, Francesco Paolo Bonina, Maria Antonia Livrea, Mario Allegra, Luisa Tesoriere

      5 Biomed Res Int . 2017;2017:3804356. doi: 10.1155/2017/3804356. Epub 2017 May 24. A Pilot Study on Bioactive Constituents and Analgesic Effects of MyrLiq®, a Commiphora myrrha Extract with a High Furanodiene Content Antonio Germano, Andrea Occhipinti, Francesca Barbero, Massimo E Maffei.