Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

I 5 segreti per allontanare l’influenza

Eccoti utili consigli per prevenire i malanni invernali

allontanare l'influenza

Tosse, raffreddore, dolori alle ossa e indebolimento generale, questi sono i sintomi dell’influenza che ci costringono spesso a letto, facendoci perdere tempo, forma fisica e giornate preziose di lavoro. Come fare per evitare questi disagi?

1. Esci all’aria aperta:

Giornate fredde ed uggiose che spesso ci impigriscono facendoci passare la giornata sul divano e la conseguente sensazione di freddo alle ossa, ci portano ad accendere a lungo i termosifoni e a tapparci in casa, il che va ad alterare la qualità dell’aria presente nella stanza. Questo è l’habitat migliore per la proliferazione dei virus e batteri: gli ambienti caldi (e o troppo umidi o troppo secchi) favoriscono la veicolazione e lo sviluppo di malattie, ecco perché è importante stare parte della giornata all’aria aperta magari facendo del buon movimento. Passeggiare nel verde, fare delle piccole gite fuori porta, magari accompagnare i figli al parco giochi approfittando di una giornata di sole, stimola la produzione di calore interno, favorendo l’attivazione delle difese immunitarie.

2. Tieni lontano i virus, gestendo lo stress!

Alcuni studi1-2-3 hanno evidenziato che quando l’organismo è posto sotto intenso e prolungato stress i virus, tra cui quelli dell’influenza, hanno maggiore probabilità di replicarsi e di scatenare l’infezione. Ritagliati dei momenti per “decomprimere” la giornata e abbassare la tua soglia di ansia e stress: lo yoga, la lettura di un buon libro, la musica, un massaggio o il trascorrere del tempo con le persone che ami, sono abitudini preziose per ripristinare un equilibrio interiore globale e tenere lontani raffreddore ed influenza.

3. Un buon sonno ristoratore aiuta

Spesso capita di risvegliarsi più stanchi di quando si è andati a letto: questo è un campanello d’allarme importante che il nostro fisico ci fornisce. La mancanza di sonno ristoratore per un periodo prolungato non permette al nostro fisico di rigenerarsi e diminuisce l’attività del sistema immunitario che non riesce a fronteggiare al meglio l’attacco di virus e germi.

Quindi cerca di aiutare il tuo organismo a usufruire delle giuste ore di riposo, anche variando alcune delle consuetudini a cui sei abituato.

4. Mangia sano

L’influenza si previene anche a tavola. Frutta e verdura di stagione sono fonti preziose di vitamine antiossidanti e sali minerali essenziali al buon funzionamento delle difese naturali dell’organismo. Legumi e cereali integrali sono un ottimo rifornimento di proteine vegetali, anch’esse importanti perché alcuni aminoacidi contribuiscono alla sintesi degli anticorpi. In questa stagione è bene non sottovalutare anche la quota di carboidrati, preferibilmente in chicco o di origine integrale.

5. Utilizza rimedi naturali

Il Sambuco e l’ Acerola sono due preziosi alleati del nostro organismo per sostenere le naturali difese in vista dei possibili attacchi dei virus nei periodi più freddi dell’anno.

Studi clinici4-5-6 hanno evidenziato che il Sambuco può essere efficacie sull’azione di diversi ceppi virali, aiutando una riduzione dei tempi di ripresa a seguito di una infezione. Grazie al suo utilizzo: vengono sostenute le difese immunitarie, si incrementano i livelli di anti-ossidanti e si proteggono le pareti cellulari dagli attacchi dei virus.

La tradizione fitoterapica ci conferma che questo prezioso frutto è da sempre utilizzato in forma di sciroppo per i suoi effetti benefici sulla tosse, sui sintomi del raffreddore, per favorire le secrezioni bronchiali e la sudorazione e nel complesso sostenere il benessere delle vie respiratorie7.

L’Acerola, chiamata anche “Ciliegia delle Barbados”, è una fonte ricchissima di vitamina C, vitamine del gruppo B, calcio, ferro e magnesio8. Grazie alla sua potente azione antiossidante viene tradizionalmente utilizzata per la prevenzione delle malattie infettive in quanto promuove le difese immunitarie ed il tono dell’organismo, grazie al contenuto di vitamina C contribuisce anche all’assimilazione del ferro (ecco perché viene spesso utilizzata in stati di spossatezza). Inoltre, la vitamina C naturale è maggiormente biodisponibile rispetto a quella sintetica: il nostro fisico l’assimila meglio e con maggior velocità.

L’abbinamento di questi due rimedi naturali, insieme ai sani comportamenti visti sopra, può davvero aiutarci nello stare alla larga dai malanni di stagione: per noi, la nostra famiglia ed i nostri amici! Sono soluzioni valide anche per i bambini e gli anziani, spesso maggiormente esposti e con maggior necessità di sostenere le difese immunitarie.

Prova gli Integratori liquidi Succo di Sambuco Bio e Succo di Acerola Bio Salugea: sono ottenuti dalla spremitura diretta a freddo dei frutti e imbottigliati seguendo un’innovativa tecnica di pastorizzazione che mantiene inalterate tutte le migliori qualità organolettiche e nutrizionali del frutto fresco. Registrati al Ministero della Salute, sono puri al 100%, pertanto senza conservanti, coloranti, non diluiti con acqua o altri succhi, privi di zuccheri aggiunti e rigorosamente conservati in vetro scuro farmaceutico. Inoltre  i frutti utilizzati derivano da agricoltura biologica!

Acerola e Sambuco

Ultimo aggiornamento il: 12/10/2022

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 12/10/2022

Come diventare più ecologici in 5 mosse Il 22 aprile si è tenuto l’Earth day, la giornata della Terra. La Terra è la nostra casa, il luogo...
Propoli per bambini: ecco perché si usa  Per i bambini ogni giorno è l’inizio di una nuova avventura. Sono curiosi, creativi, per nulla pau...
Autunno tempo di tisane: ecco quelle da provare Anche tu in autunno, quando fuori piove e inizia a fare freddino, ami trascorrere del tempo a casa...

Tags: ,

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Lascia un commento

1Cohen S, Tyrrell DA, Smith AP. Psychological stress and susceptibility to the common cold. N Engl J Med. 1991 Aug 29;325(9):606-12. doi: 10.1056/NEJM199108293250903. PMID: 1713648.

2Cohen S, Janicki-Deverts D, Doyle WJ, Miller GE, Frank E, Rabin BS, Turner RB. Chronic stress, glucocorticoid receptor resistance, inflammation, and disease risk. Proc Natl Acad Sci U S A. 2012 Apr 17;109(16):5995-9. doi: 10.1073/pnas.1118355109. Epub 2012 Apr 2. PMID: 22474371; PMCID: PMC3341031.

3Yan C, Luo Z, Li W, Li X, Dallmann R, Kurihara H, Li YF, He RR. Disturbed Yin-Yang balance: stress increases the susceptibility to primary and recurrent infections of herpes simplex virus type 1. Acta Pharm Sin B. 2020 Mar;10(3):383-398. doi: 10.1016/j.apsb.2019.06.005. Epub 2019 Jun 22. PMID: 32140387; PMCID: PMC7049575.

4Zakay-Rones Z, Varsano N, Zlotnik M, Manor O, Regev L, Schlesinger M, Mumcuoglu M. Inhibition of several strains of influenza virus in vitro and reduction of symptoms by an elderberry extract (Sambucus nigra L.) during an outbreak of influenza B Panama. J Altern Complement Med. 1995 Winter;1(4):361-9. doi: 10.1089/acm.1995.1.361. PMID: 9395631.

5Roschek B Jr, Fink RC, McMichael MD, Li D, Alberte RS. Elderberry flavonoids bind to and prevent H1N1 infection in vitro. Phytochemistry. 2009 Jul;70(10):1255-61. doi: 10.1016/j.phytochem.2009.06.003. Epub 2009 Aug 12. PMID: 19682714.

6Chen C, Zuckerman DM, Brantley S, Sharpe M, Childress K, Hoiczyk E, Pendleton AR. Sambucus nigra extracts inhibit infectious bronchitis virus at an early point during replication. BMC Vet Res. 2014 Jan 16;10:24. doi: 10.1186/1746-6148-10-24. PMID: 24433341; PMCID: PMC3899428.

7https://www.actaplantarum.org/ Scheda botanica Sambucus nigra

8Mezadri T, Fernández-Pachón MS, Villaño D, García-Parrilla MC, Troncoso AM. El fruto de la acerola: composición, características productivas e importancia económica [The acerola fruit: composition, productive characteristics and economic importance]. Arch Latinoam Nutr. 2006 Jun;56(2):101-9. Spanish. PMID: 17024954.