Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

5 rimedi naturali contro mal di gola e afonia

Di solito va così: all’inizio fatichi a deglutire, piano piano la voce si abbassa e poi una mattina ti svegli e la prima cosa che senti è un forte bruciore alla laringe. Eccolo lì, il mal di gola che, assieme al raffreddore, è puntuale come il cambio di stagione.

È incredibile come questo fastidio localizzato riesca a “regalare” al nostro corpo una sensazione di malessere generale. Senza contare che, se preso sotto gamba, il mal di gola può dare il via a disturbi più seri, come otite e febbre. Per evitare questo spiacevole effetto domino, alle prime avvisaglie di mal di gola puoi mettere subito in pratica questi 5 rimedi naturali. Mi raccomando, contatta il tuo medico di fiducia se non passa velocemente!

mal di gola rimedi naturali

1. Impacco di ricotta fresca

Mal di gola e afonia vanno spesso a braccetto, ma c’è un rimedio della nonna che ti aiuta a contrastarle entrambe velocemente: l’impacco di ricotta. Sì, hai letto bene. Non devi mangiare questo formaggio, ma prepararci un impacco da mettere sulla gola. La ricotta ha proprietà calmanti ed è un antidolorifico naturale. Vedo la tua faccia smarrita. Prova e vedrai!

Per preparare l’impacco di ricotta fai così:

  • Schiaccia 100 g di ricotta con la forchetta fino a ottenere una crema.
  • Stendi la ricotta sopra un pezzo di carta per alimenti. Va bene anche quella del pane. Lo strato di ricotta deve essere spesso circa un centimetro.
  • Avvolgi la ricotta nella carta.
  • Ricopri il pacchetto di ricotta con una garza, sdraiati e appoggialo sulla gola.
  • Per fissare l’impacco avvolgi il collo con una sciarpa di lana.

Tieni l’impacco tutta la notte. La mattina seguente la voce sarà tornata e anche i fastidi del mal di gola si saranno attenuati.

2. Insalata di cipolla cruda

La cipolla è ricchissima di quercetina1 e di allicina2, due sostanze dalle proprietà:

  • antinfiammatorie;
  • antibatteriche;
  • mucolitiche.

È merito della quercetina e dell’allicina, infatti, se la cipolla è considerata un antibiotico naturale. Ecco perché è bene mangiarla quando il mal di gola sembra non voler dare tregua. Per godere appieno delle proprietà della cipolla ti basta prepararci un’insalata.

Acquista delle cipolle biologiche, tagliale a fettine molti sottili e condiscile con un cucchiaio di olio extravergine di oliva e un po’ di aceto. Se vuoi puoi aggiungere anche del succo di limone appena spremuto. Il tuo alito lascerà un po’ a desiderare, ma la tua gola dolorante ti ringrazierà.

3. Tisana cannella, pepe e miele

La tisana prima di andare a letto è una coccola a cui non dovresti mai rinunciare, soprattutto quando hai mal di gola. In questo caso ti consigliamo una tisana calda alla cannella perché questa spezia ha proprietà antisettiche, ti aiuta quindi a contrastare i batteri che ti hanno attaccato, inoltre stimola il sistema immunitario.

Per preparare una tisana alla cannella efficace contro il mal di gola devi:

  • Acquistare le stecche di cannella biologica.
  • Grattugiarne un bel po’. Circa 2 o 3 cucchiaini;
  • Versare in 250 ml di acqua che bolle la polvere di cannella insieme a un po’ di pepe nero.
  • Far bollire per 5 minuti.
  • Lasciar riposare la tisana per qualche minuto.
  • Filtrare la tisana se i granelli di cannella ti infastidiscono.
  • Aggiungere un cucchiaino di miele.

La bevanda è pronta e ha un sapore speziato davvero buonissimo, già dai primi sorsi sentirai una piacevole sensazione di sollievo alla gola. 

4. Gargarismi con aceto di mele

Anche l’aceto di mele, come la cannella, ha proprietà antibatteriche. Lo hai mai usato per fare dei gargarismi? Ti basta scaldare una tazza di acqua, versarci dentro due cucchiai di aceto di mele e fare i gargarismi circa ogni ora.

Se preferisci puoi usare l’aceto di mele anche per fare i suffumigi. Devi solo far bollire un litro di acqua insieme e due cucchiai di aceto di mele. Mettere l’acqua dentro una bacinella e lasciarla raffreddare per qualche minuto. Poi coprire il capo con un asciugamano e respirare il vapore acqueo. Questo rimedio naturale è molto efficace anche in caso di raffreddore.

5. Succo di acerola: pura vitamina C

Tutti i rimedi della nonna che ti abbiamo elencato ti aiutano in presenza di fastidi acuti, ma per recuperare al meglio ed evitare ricadute è importante supportare il tuo sistema immunitario. Per fare questo niente è meglio della vitamina C naturale. Sì, sottolineiamo naturale, perché esiste anche la vitamina C sintetica, ossia realizzata in laboratorio. In realtà tra le due sostanze non c’è differenza prese di per sé perché si tratta sempre di acido L-ascorbico: quello che cambia è la matrice della vitamina. E non è una differenza di poco conto.

La vitamina C naturale a differenza di quella sintetica, è immersa in una matrice organica che viene assorbita più rapidamente e in quantità maggiori dal nostro organismo.

Per assumere la giusta quantità di vitamina C naturale giornaliera, e sostenere così il sistema immunitario, puoi utilizzare il Succo di Acerola Bio Salugea.

Succo di Acerola

Le bacche di Acerola, infatti, hanno una concentrazione di vitamina C ben 50 volte superiore a quella dell’arancia!

Bere il succo puro di Acerola fa sì che il tuo corpo non benefici solo della vitamina C, come accadrebbe se la assumessi in forma sintetica, ma anche di tutte quelle sostanze organiche associate alle vitamina C: molecole antiossidanti, flavonoidi, pro-vitamina A e vitamine del gruppo B.

Come distinguere la vitamina C naturale da quella sintetica? Quando acquisti un integratore a base di acerola devi leggere bene l’etichetta. Ecco come puoi vedere se c’è della vitamina C naturale.

Vitamina C pura

Prova subito il Succo di Acerola Bio Salugea, ti basta berne dai 15 ai 30 ml al giorno per 2 – 3 mesi. L’Acerola è solo uno dei tanti integratori naturali che possono aiutarti a sostenere le tue difese immunitarie: scoprili tutti su Salugea.com! Vivi solo il meglio dell’atmosfera invernale. Periodo natalizio in primis!

Ultimo aggiornamento il: 06/04/2023

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 06/04/2023

Come diventare più ecologici in 5 mosse Il 22 aprile si è tenuto l’Earth day, la giornata della Terra. La Terra è la nostra casa, il luogo...
Autunno tempo di tisane: ecco quelle da provare Anche tu in autunno, quando fuori piove e inizia a fare freddino, ami trascorrere del tempo a casa...
Merenda sana e veloce: le idee da copiare! Non so se anche per te è lo stesso, ma io non posso fare a meno di una piccola merenda a metà pome...

Tags:

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Facciamo due chiacchere?

Lascia un commento

Riferimenti bibliografici

1Mlcek J, Jurikova T, Skrovankova S, Sochor J. Quercetin and Its Anti-Allergic Immune Response. Molecules. 2016 May 12;21(5):623. doi: 10.3390/molecules21050623. PMID: 27187333; PMCID: PMC6273625.

2Borlinghaus J, Albrecht F, Gruhlke MC, Nwachukwu ID, Slusarenko AJ. Allicin: chemistry and biological properties. Molecules. 2014 Aug 19;19(8):12591-618. doi: 10.3390/molecules190812591. PMID: 25153873; PMCID: PMC6271412.