Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Vitamina D

Devi sapere che nella stagione fredda ci ammaliamo di più anche perché ci manca, con più probabilità, la Vitamina D. Meno famosa di sua sorella Vitamina C, la Vitamina D non è meno importante, e una stima dell’Associazione Italiana Endocrinologi ci dice che più del 50% della popolazione italiana ne è carente durante la stagione invernale.

In questo articolo approfondiamo:

Perché ci manca la Vitamina D?

La carenza di Vitamina D è così diffusa perché non è possibile assimilarne abbastanza con l’alimentazione, e soprattutto perché non prendiamo abbastanza sole ogni giorno. Quando lo facciamo, siamo normalmente sotto un cielo estivo, rivestiti fino al midollo di creme solari, che da un lato sono importanti per proteggerci dai raggi UVA e UVB dannosi, ma che dall’altro purtroppo ci impediscono anche di produrre Vitamina D. La soluzione non è prendere il sole senza filtri: le scottature sono dietro l’angolo. Stare alla luce solare un po’ di tempo ogni giorno sarebbe però proprio indispensabile per produrre la Vitamina D nella giusta quantità (circa un’ora).

Trascorri gran parte della tua giornata sotto un tetto (in ufficio, a casa e in palestra)? Se non resti mai all’aperto, alla luce solare, puoi incorrere anche tu in una carenza di Vitamina D.

A cosa serve la Vitamina D

La vitamina D è molto importante per il corretto funzionamento del sistema immunitario. Hai mille impegni e scadenze, sei sempre di corsa e sotto pressione? Ne consegue che hai anche il piede che spinge forte sull’acceleratore dell’invecchiamento (il migliore compagno dello stress). In questo caso hai ancora più bisogno di Vitamina D: migliora la tua capacità di reazione agli eventi stressogeni e ha effetto antiage.

Non è finita qui, come spiega molto bene in questo video un esperto di medicina antiage come lo stimato Dott. Filippo Ongaro, la vitamina D previene le malattie cardiocircolatorie, influisce sull’umore contrastandone gli stati down, tiene sotto controllo la replicazione cellulare e ha importanti proprietà antidegenerative (è un importante regolatore del ciclo cellulare).

La vitamina D è spesso associata all’assimilazione del calcio per rinforzare le ossa. In realtà, integrarla da sola può fare danni: tende infatti a calcificare anche dove non dovrebbe (arterie e vasi). Ecco perché, per chi vuole rinforzare le ossa, è indispensabile integrarsi di Vitamina D3 assunta sempre insieme alla Vitamina K2: questa accoppiata è particolarmente vincente nell’indirizzare naturalmente il calcio verso ossa e denti senza controindicazioni, rendendoli più forti!

Ecco perché nell’integratore di ultima generazione DKE + Magnesio di Salugea queste due vitamine sono associate insieme.

Conseguenze di una carenza di vitamina D

Abbiamo visto che la Vitamina D interviene in molti processi biochimici all’interno del nostro corpo. Se abbiamo una carenza di Vitamina D non ce ne accorgiamo direttamente, ma il nostro livello di energia fisica ed emotiva è molto basso, le nostre difese immunitarie sono debilitate, il nostro umore è più grigio dei cieli londinesi e nel tempo possiamo infine incorrere in problemi di fragilità ossea. Come sapere se siamo carenti di Vitamina D? Oggi è molto semplice con le analisi del sangue. Ecco cosa ti consigliamo:

  • Richiedi al tuo medico un check-up e le analisi del sangue per scoprire i tuoi livelli di Vitamina D
  • Se sono particolarmente bassi (l’ottimale è intorno al 50 ng/mL) assumi 2 capsule al giorno dell’integratore alimentare DKE + Magnesio per tre mesi consecutivi, facendo solo una sosta di qualche giorno tra un mese e l’altro
  • Ripeti le analisi dopo tre mesi e confrontati col tuo medico curante per vedere il risultato raggiunto

Per chi è consigliata la Vitamina D

Data la sua importante funzione, la Vitamina D è davvero consigliata a tutti, nei casi un cui l’esposizione al sole sia poca. Ci sono però delle categorie di persone che ne hanno ancora più bisogno, e dovrebbero integrarla regolarmente, a cicli di 3 mesi, per 2 o 3 volte l’anno:

  • Chi si espone solo raramente alla luce solare
  • Chi ha problema di fragilità ossea (rachitismo nei giovani, osteomalacia negli adulti, osteopenia oppure osteoporosi negli over 65) e ha bisogno di indirizzare il calcio verso ossa e denti per renderli più forti (ricordiamo che a questo scopo è fondamentale assumere la Vitamina D3 in associazione alla Vitamina K2)
  • Le donne in menopausa (a causa delle variazioni ormonali tipiche di questa fase, le ossa tendono a perdere calcio)
  • Le donne con particolari problemi del ciclo mestruale (dismenorrea)
  • Imprenditori, manager e studenti eccessivamente sotto stress per i troppi impegni di lavoro/studio
  • Chi sente la necessità di migliorare il tono dell’umore
  • Tutti gli anziani che vogliono mantenere ossa forti anche in terza età
  • Chi ha un sistema immunitario debilitato per una carenza di Vitamina D confermata dalle analisi del sangue

Alimenti ricchi di Vitamina D

La Vitamina D è presente, in minima quantità, in molti alimenti. Quelli che ne contengono di più sono:

  • Merluzzo e Salmone
  • Caviale e uova di pesce
  • Pesce azzurro (sardine, alici, sgombri)
  • Frutti di mare (cozze, ostriche, vongole)
  • Uova

Purtroppo solo una piccolissima parte di Vitamina D viene assunta dall’alimentazione. La Vitamina D è infatti più propriamente un ormone, e per riuscire ad averne di più non abbiamo bisogno di mangiare più pesce, ma di prendere più sole (è decisamente più utile).

Quando ciò non è possibile, è consigliabile integrarsi con Vitamina D naturale grazie agli integratori (che devono essere rigorosamente naturali e conservati in vetro scuro, come DKE + Magnesio di Salugea). La forma più assimilabile di Vitamina D è la D3 – ed è consigliabile assimilarla solamente assieme alla vitamina K2 e, preferibilmente, al Magnesio – per indirizzare correttamente il calcio verso ossa e denti, evitando che calcifichi dove non deve!

Tutte le proprietà benefiche della Vitamina D

Riepilogando, ecco tutti i principali 7 benefici di un corretto apporto di Vitamina D:

  1. E’ un importante regolatore del nostro equilibrio ormonale ed è indispensabile per un buon funzionamento del tuo sistema immunitario
  2. Migliora la tua capacità di reazione allo stress
  3. Ci protegge dall’invecchiamento precoce (soprattutto quello causato dallo stress)
  4. Può aiutare la prevenzione dei disturbi cardiocircolatori, favorendo un sano livello di grassi nel sangue
  5. Influisce positivamente sull’umore, normalizzandone il livello
  6. Ha importanti proprietà antidegenerative (è un regolatore del ciclo cellulare e in questi termini può favorire la prevenzione di importanti disturbi)
  7. Rinforza ossa e denti, a tal scopo è importante assumerla in combinazione con la Vitamina K (per evitare possibili effetti non desiderati, in particolare calcificazioni dei vasi sanguigni).

La Vitamina D è indispensabile anche per un’altra lista infinita di processi biochimici che avvengono nel nostro corpo, ma questi sono i benefici principali di una sua integrazione, raccomandata quando non riusciamo ad esporci ogni giorno ai benefici raggi solari.

Dove si trova la Vitamina D

Nell’integratore 100% naturale DKE + Magnesio Salugea troverai la Vitamina D3 (la forma di Vitamina D più facilmente assimilabile dal corpo umano) e la Vitamina K2 (la forma di Vitamina K più biodisponibile facilmente assimilabile dal corpo umano), indispensabili da assumere sempre in associazione per rinforzare veramente le ossa.

Nella formulazione troviamo anche la Vitamina E, dall’effetto antiossidante e antiage, che protegge l’apparato cardiocircolatorio e tiene lontano le infiammazioni – e il Magnesio, che oltre a migliorare il tono dell’umore e contrastare la stanchezza, contribuisce a modulare il metabolismo del calcio.

Scopri-DKE-Magnesio-Salugea

Ultimo aggiornamento il: 26/03/2019

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il 10/10/18 17.30

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 26/11/2018

Trackback dal tuo sito.

Facciamo due chiacchere?

  • Avatar

    Gianfranco

    |

    sono d’accordo che la vitamina D3 debba essere assunta con la vitamina K2 per mantanere pulite le arterie dai depositi di calcio generati dalla D3

    Rispondi a Gianfranco

Lascia un commento

Succo di sambuco: quello 100% puro si fa così Il succo di sambuco è molto conosciuto, a differenza di quello di aronia o di olivello spinoso. Un ...
Tutti i segreti della Vitamina C La Vitamina C è fondamentale per il benessere e la salute dei tessuti. Svolge una profonda e forte a...
Una Vitamina C speciale Sappiamo bene che la Vitamina C è presente in moltissima frutta, specie agrumi, fragole, kiwi, ecc.,...
Succo di Acerola: guida alla scelta Le bacche di acerola sono dei piccoli scrigni di vitamina C. Pensa che questo frutto sudamericano va...
Succo di Aloe Vera: scopri le proprietà Cleopatra la usava per i suoi bagni di bellezza, i romani per aiutare la cicatrizzazione delle ferit...
Succo di Melograno: proprietà Le donne ateniesi ne mangiavano i semi per diventare più prosperose; tra i romani c’era l’usanza di ...
eBook Gratuito
Guida: Depurazione, Salute e Bellezza

Vuoi riceverla gratuitamente? Scoprirai:

  • 4 metodi naturali per depurarti
  • Gli alimenti e i frullati detox
  • Come depurare il fegato e l'intestino
  • Tre rimedi naturali per depurare il colon
  • Test della pelle e Bristol Stool Chart
A quale indirizzo mail vuoi riceverlo?

Inserisci l'indirizzo mail al quale vuoi ricevere gratuitamente l'eBook e le ultime novità dal Mondo dei Rimedi Naturali Salugea!

Controlla subito la tua casella di posta!
Fatto!