Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Come smaltire gli eccessi delle feste di Natale

Inutile mentire, anche quest’anno Natale (per quanto diverso dal solito) ha fatto rima con pandoro, panettone, torrone, arrosto, lasagna, prosecco e spumante! Per fortuna, Natale viene una volta sola e ora che è passato è il momento di pensare a come smaltire gli eccessi delle feste. Magari, smaltendo anche quei chiletti messi in più sulla bilancia e che ti fanno storcere il naso quando guardi il display o quell’antipatica lancetta.

L’obiettivo ti sembra impossibile? Niente paura! Raggiungerlo sarà più semplice se ti impegnerai a seguire i consigli che troverai nell’articolo. E se pensi di aver bisogno di fare qualcosa in più, scarica la nostra guida gratuita dedicata al peso ideale. Al suo interno troverai tantissimi consigli e idee che ti aiuteranno a rimetterti in forma e a ritrovare il benessere in modo efficace, duraturo e naturale! Per averla ti basta cliccare sul tasto arancione qui sotto

Scarica la guida al Peso Ideale

Hai già scaricato la guida? Ottimo! Possiamo iniziare con i consigli per smaltire gli eccessi delle Feste.

come smaltire gli eccessi delle feste

Non privarti del gusto, riduci il superfluo

Iniziare l’anno passando da piatti degni della corte di un re a insalata e yogurt allo 0% di grassi sarebbe un colpo duro per lo spirito e il palato. E, soprattutto, piatti del genere non sono sostenibili nel lungo periodo perché il loro effetto nutriente e saziante (e gratificante!) è limitato.

Per ottenere risultati più soddisfacenti, molto meglio optare per regimi alimentari ricchi di alimenti sani e poveri di cibi elaborati e pieni di grassi.

Largo dopo le Feste al consumo di:

  • pesce fresco
  • verdura e frutta di stagione
  • pasta, pane e cereali integrali
  • legumi
  • carni magre

Porte chiuse invece a:

  • salse e condimenti
  • dolci
  • formaggi stagionati
  • alimenti ricchi di grassi saturi (merendine, crackers, grissini, etc.)
  • carni rosse
  • bibite gassate e zuccherate
  • alcolici

Un esempio di cosa mangiare durante la giornata? Eccolo!

A colazione puoi iniziare la giornata con del latte scremato, dei fiocchi di avena e un cucchiaio di granola fatta in casa. Oppure, delle fette biscottate integrali con un cucchiaio di marmellata bio e senza zuccheri aggiunti.

A pranzo, invece, puoi optare per un piatto unico, composto da una quota di carboidrati, una di verdura e una di proteine. Ad esempio, puoi mangiare un piatto di pasta integrale condito con ragù di verdure e spigola. Oppure, del riso nero con salmone e zucchine.

A cena, invece, puoi magiare una fettina di carne o pesce cucinato ai ferri con contorno di fagiolini all’agro e una fetta di pane integrale. Oppure, una bella frittata fatta con delle verdure di stagione e accompagnata sempre con una fetta di pane integrale. Oppure, una vellutata di legumi o di verdure, con cubetti di pane tostato integrale e una spolverata di parmigiano.

Come spuntino invece, va benissimo un frutto fresco.

Se mangiare in modo sano, vario ed equilibrato è sempre stato il tuo sogno, imparare a farlo sarà più semplice con l’aiuto di un professionista esperto in nutrizione. Potresti inserire un incontro con uno o una nutrizionista tra i buoni propositi del nuovo anno, così da iniziarlo con il piede giusto!

Prediligi l’attività, lascia sul divano la sedentarietà

Durante le vacanze, scegliere di riposarsi e trascorrere qualche giornata al caldo sul divano in compagnia di un libro o di una serie TV è del tutto normale. L’importante, però, è sapere quando è arrivato il momento di tornare attivi!

come smaltire gli eccessi

Quindi, sfodera dall’armadio il tuo miglior paio di scarpe da ginnastica ed esci all’aria aperta per correre o camminare un po’. Il movimento, favorisce la circolazione, aiuta a eliminare le tossine, promuove il buonumore e aiuta a mantenere l’equilibrio corporeo.

Per massimizzare i risultati, puoi alternare all’attività aerobica anche qualche esercizio di tonificazione muscolare da fare in casa oppure al parco.

Non serve avere un’attrezzatura specifica per rassodare braccia, spalle, gambe e glutei. Ti basta avere un tappetino e una fascia elastica.

Mantieni il giusto livello di idratazione

Bere una quantità sufficiente di acqua è fondamentale per smaltire gli eccessi delle feste. L’acqua, infatti, sostiene il lavoro degli organi emuntori, in particolare fegato, reni e intestino, promuove l’eliminazione delle tossine e favorisce il transito intestinale.

L’ideale sarebbe bere almeno due litri di acqua al giorno.

Se vuoi, puoi alternare all’acqua anche del tè e delle tisane, purché non zuccherate.

Evita sostanze nervine, irritanti o stimolanti

Per smaltire gli eccessi delle feste di Natale non serve ricorrere a sostanza nervine, come guaranà, irritanti per la mucosa intestinale, come i lassativi, o stimolanti la tiroide come lo iodio. Tutte sostanze che se assunte per lunghi periodi possono avere effetti negativi sull’organismo e favorire la comparsa di disturbi e fastidi come:

  • alterazioni dell’equilibrio della flora batterica intestinale
  • tachicardia
  • insonnia

Molto meglio, per favorire l’equilibrio corporeo, eliminare i liquidi in eccesso e migliorare l’aspetto di buccia d’arancia e cuscinetti, optare per dei rimedi naturali in grado di offrire dei risultati più soddisfacenti e duraturi nel tempo.

Ad esempio, la bromelina, la betulla e la pilosella, sono dei rimedi naturali davvero perfetti per agire sugli accumuli di liquidi e su quello che è l’inestetismo più odiato dall’universo femminile: la cellulite!

Questi attivi sono presenti in Biosnel formula potenziata Salugea e Diuresan formula potenziata.  Due integratori 100% naturali – perfetti da abbinare tra loro – studiati e formulati per contrastare la cellulite, favorire l’eliminazione delle tossine e scorie metaboliche, sostenere il microcircolo.

Mentre i flavonidi dell’arancia rossa, gli antociani del riso nero e i polifenoli della melograna, sono alleati preziosi per il controllo del peso corporeo. E i loro effetti sul metabolismo dei grassi e degli zuccheri, sulla riduzione del tessuto adiposo e il miglioramento del rapporto tra percentuale di massa magra e massa grassa sono supportati da studi clinici1.  

Dove trovare questi attivi naturali?

Puoi trovarli tutti nella formulazione di Dimasal Salugea, un nuovo integratore completamente naturale studiato e formulato per:

  • controllare il peso corporeo
  • ridurre edemi e cuscinetti adiposi
  • eliminare i liquidi in eccesso
  • controllare il senso di fame e migliorare quello di sazietà
  • modellare la silhouette
  • stimolare il metabolismo basale

Grazie al suo utilizzo, al movimento e a qualche attenzione a tavola, vedrai che smaltire gli eccessi delle feste di Natale sarà un gioco da ragazzi!

Spero di averti fornito degli utili consigli su come ritornare in forma dopo il Natale e ricordati che per qualsiasi dubbio o curiosità puoi scrivermi nei commenti.

ebook peso ideale

Ultimo aggiornamento il: 22/01/2021

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 22/01/2021

Peso forma donne in menopausa: formula e rimedi naturali Fino a ieri ti sentivi benissimo, in armonia con il tuo corpo e oggi ti sembra di esserti svegliata ...
Alimenti per dimagrire: quali mangiare e quali evitare Non c’è donna (o uomo!) che in procinto dell’estate, guardandosi allo specchio, non desideri migli...
Come ridurre la pancia dopo i 40 anni! Per molti fa parte di un normale processo fisiologico: a partire dai 40 anni le forme del corpo ca...

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Facciamo due chiacchere?

Lascia un commento

NOTE E BIBLIOGRAFIA

1Venera Cardile, Adriana Carol Eleonora Graziano, Alessandro Venditti Clinical evaluation of Moro (Citrus sinensis (L.) Osbeck) orange juice supplementation for the weight managementNat Prod Res . 2015;29(23):2256-60. doi: 10.1080/14786419.2014.1000897. Epub 2015 Jan 15.