Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Insonnia in menopausa: rimedi naturali per dormire bene la notte

Un’altra faticosa giornata di lavoro è finita. Tuo marito dorme già da un po’ sdraiato sul divano (beato lui!). Finalmente dopo esserti occupata della casa tu sei riuscita a metterti a letto. Il corpo è stanco e tu anche, ma il sonno proprio non arriva. Ti giri e rigiri nel letto sopraffatta dalle vampate di calore notturne. Ti ritrovi oppressa da uno dei problemi con cui quasi tutte le donne dopo i 45 anni devono fare i conti: l’insonnia in menopausa! Se la tua domanda è “esistono rimedi naturali per dormire bene la notte quando si è in menopausa?” In quest’articolo troverai la risposta.

insonnia in menopausa rimedi naturali

Insonnia e menopausa: tutta colpa degli ormoni!

I disturbi del sonno durante la menopausa sono un problema comune e importante affrontato da molte donne, per l’esattezza la percentuale si aggira intorno al 50%.

Ci sono molti fattori che possono avere un ruolo in questo problema, compresi i sintomi vasomotori e il cambiamento dei livelli ormonali, che generano anomalie del ritmo circadiano, aggravamento dell’insonnia primaria, disturbi dell’umore. Che si tratti di vera e propria insonnia o no, a cambiare per tutte è la qualità del sonno. La sensazione al mattino è di non aver riposato affatto. Può capitare di sentirti più stanca di quando sei andata a dormire.

Ma da cosa dipende questo cambiamento? La causa dei disturbi del sonno è il calo dei livelli ormonali. Le nostre ghiandole endocrine iniziano a produrre meno estrogeno e progesterone; con loro diminuiscono anche i livelli di serotonina e melatonina. Si modifica così il normale ritmo sonno-veglia e iniziano problemi come insonnia e vampate di calore, tra loro legati da un vincolo indissolubile.

Come avrai notato, puntuali come un orologio, le vampate di calore adorano presentarsi di notte, andando ad alterare la fase di sonno REM: quella in cui si sogna, causando così (come se non bastasse) anche piccoli problemi di memoria. Come ci dimostra uno studio condotto dall’Università di Montreal, la fase REM è importantissima per fissare i ricordi. Per cui ricordare le cose è più facile se si riesce a dormire tutta la notte.

Per fortuna in natura esistono moltissimi rimedi per affrontare al meglio questa delicata fase della vita e superare i disturbi che la caratterizzano. Vediamo insieme quali.

⇒ Scarica gratuitamente la Guida: Menopausa Rimedi Naturali (PDF)

Menopausa cosa prendere per dormire meglio e alleviare i disturbi

Scommetto che a questo punto dell’articolo ti starai chiedendo “Ma allora, cosa prendere per dormire meglio?”. Come placare l’agitazione notturna e superare le difficoltà a dormire? Esiste qualcosa di davvero efficace contro i disturbi della menopausa?” La risposta è sì, e viene dalla Natura.

Esistono infatti dei rimedi naturali molto efficaci in grado di ristabilire l’equilibrio ormonale alterato dalla menopausa. Come abbiamo visto, durante questa fase, a calare non è soltanto il livello di estrogeni, ma anche quello del progesterone. Se vuoi davvero risolvere il problema è bene riuscire a riportare in equilibrio entrambi.

La maggior parte degli integratori in commercio agisce solo sugli estrogeni. Per questo dopo un po’ che li assumi è come se non facessero più niente e a te sembra di ritornare al punto di partenza. Prendi la soia ad esempio, contiene solo fitoestrogeni, in più non facilmente assimilabili dal nostro organismo. Inoltre è spesso geneticamente modificata, uno dei motivi per cui non la consigliamo.

La soluzione migliore invece è assumere un integratore che contenga piante in grado di agire sia a livello estrogenico, come il Trifoglio rosso e il Kudzu, ricchissimi di isoflavoni, che a livello progestinico, come la Dioscorea, che con il suo attivo diosgenina, è in grado di riportare la più completa stabilità in questa fase delicata e bellissima della vita (https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11428178 ).

Gli estratti secchi titolati di queste piante, uniti a quelli della Verbena e dell’Angelica sinensis, sono presenti in Pausanorm Forte di Salugea, un integratore nato e studiato per noi donne e per tutte le nostre necessità, che puoi assumere come avverti i primi sintomi e per un tempo prolungato, essendo a base di componenti vegetali molto ben tollerati.

Lo puoi prendere da solo o associato a Serena Notte Salugea, che grazie agli estratti secchi titolati di Valeriana, Escolzia, Luppolo e Tiglio è in grado di migliorare la qualità del sonno, favorire il rilassamento e permettere un riposo notturno gratificante.

Spero che questo articolo ti sia stato d’aiuto e che tu possa riscoprire presto tutto il gusto di dormire serena, perché il sonno è una delle cose più importanti della vita. E questo lo sapeva bene anche Gesualdo Bufalino, che alla domanda “Il suo ideale di felicità terrena?” rispose “6 ore di sonno filate!”.

Ultimo aggiornamento il: 09/01/2019

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il 17/12/2018

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 17/12/2018

Tags: ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Insonnia in gravidanza Tra poco diventerai mamma, quando hai scoperto la notizia quasi non riuscivi a crederci, ma è propri...
Come riuscire a dormire bene la notte Riposa meglio allontanando ansia e stress in modo naturale I ritmi di oggi sono molto frenetici per...
Menopausa: quali sono gli integratori consigliati e quando assumerli La menopausa è una fase molto delicata della vita di ogni donna. Coincide con la scomparsa del ciclo...
Dormire poco fa male? Vediamo cosa succede al nostro fisico se non si dorme Sono le 9. Hai iniziato a lavorare da poco ma già pensi a quando andare a prendere il caffè, il terz...
Pelle bella in menopausa: i segreti per restare giovani È sera, dopo esserti struccata ti guardi allo specchio e ti vedi diversa. Il viso ha perso un po' ...
Valeriana: ha controindicazioni ed effetti collaterali? La valeriana è una pianta officinale che viene utilizzata per le sue spiccate proprietà sedative, ca...