Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Valeriana: proprietà, benefici e controindicazioni

La valeriana è una pianta officinale molto conosciuta in Italia e largamente diffusa in commercio. Sei curioso di conoscere le proprietà e i reali benefici di questa pianta? Scopriamoli assieme!

Le proprietà della valeriana

Innanzitutto devi sapere che della pianta di valeriana ne esistono circa 250 specie: in commercio quella più diffusa è la qualità di Valeriana officinalis. È una pianta che cresce in ogni stagione, soprattutto in Europa e in Asia.

Ciò che caratterizza la radice di questa pianta è l’odore che presenta. Per molti la valeriana possiede un odore forte, quasi sgradevole, che la rende poco utilizzabile per tisane o infusi. Viene utilizzata soprattutto in compresse o in capsule: in questo modo il suo odore forte e pungente viene mitigato, e si può comunque beneficiare delle sue benefiche proprietà, che andiamo ora a scoprire.

Tutte le proprietà della valeriana

La varietà più utilizzata è la Valeriana officinalis perché è ricca di principi attivi sedativi e calmanti (acidi valerenici) che agiscono in duplice maniera sia sul sistema nervoso che sull’intestino (considerato il nostro secondo cervello); essi agiscono direttamente sul sistema nervoso con azione sedativa, contrastando stress ed agitazione.

Vediamo allora nel dettaglio quali sono tutte le sue proprietà e i benefici che se ne possono trarre:

  • Ha spiccate proprietà rilassanti
  • Favorisce il sonno
  • Combatte l’ansia
  • Contrasta i crampi muscolari
  • Utile in caso di colite

Effetti benefici della valeriana sul riposo notturno

La valeriana è una pianta officinale molto conosciuta perché favorisce il riposo, combatte l’insonnia e riduce lo stress. Può essere assunta in gocce, compresse o capsule (estratto di valeriana).

Scarica qui l’eBook gratuito: La guida per un riposo perfetto (PDF)

In generale possiamo dire che questa pianta ha proprietà rilassanti, sedative e inducenti il sonno e risulta il rimedio giusto per chi vuole favorire uno stato di relax fisico e mentale, in maniera del tutto naturale. I ritmi di vita odierna sono piuttosto sostenuti, per tutti noi: gli impegni familiari, lavorativi e sociali a cui far fronte sono tanti e serve ogni giorno molta energia.

Il nostro nemico maggiore è spesso lo stress! Chi di noi segue uno stile di vita che rispetta i cicli naturali, ad esempio? Davvero pochi. Svolgiamo gli stessi orari di lavoro sia in inverno che in estate e corriamo a ritmi sostenuti ogni giorno. Certamente un rimedio come la valeriana è molto indicato per abbassare i livelli di stress, poter dormire adeguatamente e permetterci di affrontare la giornata nella maniera migliore.

Controindicazioni della valeriana

Riguardo alle controindicazioni, la valeriana può interagire con alcuni farmaci, soprattutto i sedativi. È importante:

  • Evitare l’uso in caso di trattamento con farmaci ad azione psicotropa (barbiturici, antidepressivi, sedativi, sonniferi) chiedendo sempre il consiglio preventivo del proprio medico curante;
  • Fare Attenzione con l’uso concomitante di melatonina e iperico, a causa di possibili effetti di potenziamento reciproco.

Se hai dubbi, consulta sempre il tuo medico di fiducia.

Come assumerla

Meglio valeriana in compresse o capsule? Ti consigliamo di scegliere la Valeriana in forma di estratto secco titolato (la più ricca di principi attivi efficaci) in capsule vegetali e flaconi di vetro scuro di grado farmaceutico (non in plastica). La puoi trovare in questa forma nell’integratore alimentare Serena Notte Salugea, notificato al Ministero della Salute.

Serena Notte Integratore per Dormire bene

Quando utilizzare la valeriana

La proprietà maggiore della valeriana è legata al rilassamento e alla capacità di indurre il sonno e renderlo migliore, più profondo e riposante. Ci sono molti modi per utilizzarla. Ad esempio, per chi soffre di insonnia, la valeriana va assunta poco prima di andare a dormire e se necessario, anche durante i risvegli notturni.

La forma più efficace è sempre l’estratto secco titolato: ti consigliamo di leggere sempre con attenzione la lista degli ingredienti di un integratore alimentare alla valeriana: molti contengono solo polvere di valeriana, che non possiede alcuna garanzia di presenza certa e definita di principi attivi efficaci. La polvere è indicata fra gli ingredienti come “valeriana polv.“, l’estratto secco titolato è invece indicato come “Valeriana (Valeriana officinalis L.) radice e.s. tit. %”

L’estratto di radice di valeriana ha un buon effetto anche su crampi e spasmi addominali dovuti agli effetti della tensione nervosa.