Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Valeriana: ha controindicazioni ed effetti collaterali?

La valeriana è una pianta officinale che viene utilizzata per le sue spiccate proprietà sedative, calmanti e rilassanti. Può avere effetti collaterali e controindicazioni? Sccopriamolo assieme tra qualche riga!

Questa pianta favorisce il sonno, agisce a livello intestinale calmando spasmi colici e permette un fisiologico rilassamento. Per questa sua ultima proprietà può risultare utile anche per il mal di testa: induce rilassamento a livello del sistema nervoso e diminuisce la pressione sanguigna; in questo modo anche il dolore si attenua.

Ogni rimedio naturale derivante da una pianta officinale contiene al suo interno un principio attivo:iIl principio attivo della pianta produce l’effetto curativo di cui si beneficia. Come ogni principio attivo, anche quello dei diversi rimedi naturali può avere degli effetti benefici e delle controindicazioni da considerare. Gli effetti collaterali esistono anche nell’utilizzo dei rimedi naturali, per questo è necessario conoscerli bene prima di assumerli.

Se non lo hai già fatto, clicca qui per scaricare l’eBook gratuito “I Segreti di un Riposo Perfetto” »

Le proprietà della valeriana sono molteplici: possiede un fitocomplesso curativo e benefico che può avere effetti collaterali e controindicazioni da conoscere, vediamoli subito assieme.

Effetti collaterali della valeriana

La valeriana induce naturalmente il sonno attraverso un fisiologico rilassamento nervoso e agisce sugli stati di tensione e di stress. E’ quindi un ottimo rimedio naturale per dormire bene. Come ogni rimedio, anche la valeriana ha degli effetti collaterali da conoscere adeguatamente.

Proprio per la sua spiccata azione ipnoinducente, sedativa e rilassante può dare sonnolenza e riduzione della soglia di attenzione e dei riflessi durante il giorno, quindi è meglio non assumerla al mattino o se si debba guidare, studiare, lavorare..

Bisogna prestare molta attenzione anche all’interazione con alcuni farmaci, soprattutto i sedativi perché ne aumentano l’effetto. Nello specifico, bisogna fare attenzione a:

  • Evitare l’uso in caso di trattamento con farmaci ad azione psicotropa (barbiturici, antidepressivi, sedativi, sonniferi) chiedendo sempre il consiglio preventivo del proprio medico curante
  • Fare Attenzione con l’uso concomitante di melatonina e iperico, a causa di possibili effetti di potenziamento reciproco.

Non sono noti casi di allergia specifica alla valeriana che viene solitamente ben tollerata senza creare problemi. Altri effetti collaterali della valeriana si sono riscontrati nel corso di test in cui alcuni tra i partecipanti hanno accusato:

  • mal di testa
  • disturbi gastrointestinali
  • capogiri

Da sottolinerae che la percentuale di persone che ha accusato questi effetti collaterali rimane comunque davvero molto bassa.

Serena Notte Integratore per Dormire bene

Controindicazioni per l’uso di valeriana

La valeriana presenta potenzialmente due tipi di controindicazioni:

  • per le donne in gravidanza e allattamento
  • per i bambini sotto i tre anni

Non esistendo ricerche scientifiche certe che appurino l’assenza di controindicazioni specifiche per le donne in gravidanza e per i bambini al di sotto di tre anni, è opportuno che queste categorie si astengano dall’assunzione di preparati a base di Valeriana, per ragioni di estrema cautela!

Quando assumere la valeriana e come

Ricapitolando, se hai più di tre anni, non sei incinta e non stai allattando, non stai assumendo iperico, melatonina o farmaci1 ad azione psicotropa, allora la valeriana può essere un ottimo rimedio per calmare le tensioni e favorire il rilassamento in modo naturale! Si, la Valeriana può essere davvero utile anche per il sonno. Trovi maggiori informazioni sull’estratto di valeriana in questo articolo in questo articolo (come sceglierlo e dove trovarlo). Buona lettura!

eBook I segreti di un riposo perfetto

Ultimo aggiornamento il: 02/03/2021

Scritto da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il

Le fasi del sonno: come e quanto dormiamo Lo sapevi che quando dormi il cervello attraversa ben 4 fasi? Fino ad ora hai sentito parlare solo d...
Gocce per dormire: a cosa fare attenzione Se è già da un po’ che non riesci a dormire, o vivi nella preoccupazione di non riuscire ad addorm...
Cervicale? Ecco come dormire! La cervicale di notte non ti fa dormire? Ti giri e rigiri nel letto alla ricerca di una posizione ...

Tags:

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Facciamo due chiacchere?

  • Avatar

    Simonetts

    |

    Buonasera, io assumo il farmaco Sereupin antidepressivo, posso assumere la valeriana o no?

    Rispondi a Simonetts

    • Avatar

      Redazione

      |

      Buonasera Simonetta

      in questo caso le consigliamo di consultare il suo medico curante e valutare con lui l’associazione con Serena Notte.
      Le abbiamo inviato alla sua mail la scheda tecnica del prodotto; è uno strumento molto utile che darà al suo medico la possibilità di capire il prodotto e cosa contiene

      Rispondi a Redazione

  • Avatar

    Francesco

    |

    Buonasera,io assumo regolarmente 1 conpressa al giorno,per calmare gli stati di ansia.posso assumere la Valeriana?.grazie.Francesco.

    Rispondi a Francesco

  • Avatar

    Tania

    |

    Buona sera!
    Per una persona che prende medicine di parchinson ( madopar) può prendere valeriana ?
    Grazie!

    Rispondi a Tania

    • Avatar

      Redazione

      |

      Buonasera,

      in questo caso occorre sentire con il medico curante. Solo lui può dire se ci possono essere delle interazioni.

      Rispondi a Redazione

  • Avatar

    Maria

    |

    Prendo il magnesio , posso assumere la valeriana conteporaneamente?

    Rispondi a Maria

  • Avatar

    Svetlana

    |

    Buongiorno prendo tutti giorni cardicor 125 cardioaspirina Valentina mi fa passare mal di testa lo posso prendere??? grazie

    Rispondi a Svetlana

  • Avatar

    Giada

    |

    Salve.
    Ormai soffro di insonnia da diversi anni e solo ultimamente ho deciso di prendere in considerazione dei farmaci per aiutarmi a dormire.
    Vero le ore 23 ho preso una compressa di Valeriana, ma non ha fatto effetto. È normale? Dovrei prendere più compresse contemporaneamente?

    Rispondi a Giada

    • Avatar

      Dott.ssa Federica De Santi

      |

      Ciao Giada,

      in questo caso ti consigliamo di sentire direttamente con il farmacista/medico che ti hanno consigliato il prodotto.
      Ogni integratore/farmaco ha delle specificità importanti e solo conoscendolo si possono dare consigli sulle modifiche del dosaggio.

      In caso di insonnia è molto importante fare attenzione anche allo stile di vita!
      Evita i caffè e tutte le sostanze eccitanti

      Per qualsiasi necessità siamo a tua disposizione!

      Rispondi a Dott.ssa Federica De Santi

  • Avatar

    Denise

    |

    Prendo cardioaspirina .. ed inderal 40
    La sera prendo la valeriana …
    Ci sono controindicazioni ?

    Rispondi a Denise

    • Avatar

      Miriana Fabbri

      |

      Buongiorno Denise,

      non ci risultano interazioni negative se assunta la sera prima di andare a dormire.
      Comunque per qualsiasi dubbio le consigliamo di fare riferimento al medico che la segue 🙂

      Per qualsiasi necessità siamo a disposizione.

      Rispondi a Miriana Fabbri

  • Avatar

    Romina D’Andrea

    |

    Buongiorno posso assumere oki per mal di testa e valeriana dispert 45 per ansia assieme ? Grazie

    Rispondi a Romina D’Andrea

    • Avatar

      Miriana Fabbri

      |

      Buon pomeriggio Romina,

      non sono prodotti di nostra competenza ma presi in momenti diversi non ci dovrebbero essere controindicazioni.
      Se il mal di testa è un problema frequente e ricorre spesso a farmaci le suggeriamo di parlarne con il suo medico per evitare l’uso frequente di antidolorifici.

      Per qualsiasi necessità siamo a disposizione 🙂

      Rispondi a Miriana Fabbri

  • Avatar

    Melania

    |

    Ciao..sono una ragazza di 34 anni,ho tre figli di cui L ultimo di 3 mesi..soffro d ansia e non vorrei prendere ansiolitici,vorrei invece provare con prodotti naturali..premetto che tendo ad avere la pressione massima bassina..sulle 90/100..ma la minima buona intorno ai 60..cosa mi consiglia?

    Rispondi a Melania

    • Avatar

      Miriana Fabbri

      |

      Buongiorno Melania,

      grazie per il suo commento 🙂

      Per contrastare stati di ansia e stress le consigliamo di utilizzare Rilassa Mente che contiene estratti secchi titolati di Griffonia, Giuggiolo, Melissa e Biancospino.
      Dopo il 3° mese di allattamento può assumerlo tranquillamente in questo modo:
      – 1 capsula a metà mattina, circa un’ora lontano dai pasti
      – 1 capsula a metà pomeriggio, circa un’ora lontano dai pasti
      Gli attivi di questo integratore sostengono il buon umore e la distensione senza dare sonnolenza.

      Se comunque anche con l’assunzione di Rilassa Mente dovessero continuare ad esserci difficoltà a dormire, può abbinare Serena Notte (2 cps prima di andare a letto).

      Per qualsiasi necessità siamo a disposizione 🙂

      Rispondi a Miriana Fabbri

  • Avatar

    Mario Innocenzi

    |

    Buonasera, prendo 1 compressa di inderal 40 mg e 1 compressa di XARELTO 28CPR RIV 20MG, posso assumere la sera un’ ora prima di dormire valeriana dispert compresse? In attesa di un Vostro cortese cenno di riscontro porgo distinti saluti.

    Rispondi a Mario Innocenzi

    • Avatar

      Dott.ssa Miriana Fabbri

      |

      Buongiorno Mario,

      grazie per averci scritto 🙂
      Vedo che ha citato un prodotto non nostro a base di Valeriana. Non è nella nostra etica dare informazioni su prodotti non nostri che non conosciamo a fondo per cui se ha dei dubbi di compatibilità con i farmaci che assume la invitiamo a contattare il suo medico curante e chiedere il suo parere.

      Per qualsiasi necessità siamo a disposizione!

      Rispondi a Dott.ssa Miriana Fabbri

Lascia un commento

BIBLIOGRAFIA

1 J Clin Pharm Ther. 2002 Dec;27(6):391-401. Herbal medication: potential for adverse interactions with analgesic drugs. Abebe W.