Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Valeriana in capsule o compresse: ecco la più efficace

Stai cercando valeriana in capsule o compresse? In questo articolo ti guidiamo ad una scelta consapevole del prodotto più efficace.

I preparati in commercio a base di valeriana sono preparati con le radici della pianta. Le proprietà della valeriana sono molteplici, anche se viene soprattutto usata per:

  • favorire il sonno
  • calmare gli stati di ansia
  • gestire lo stress quotidiano e l’affaticamento mentale
  • per gli spasmi dovuti al colon nervoso

Con le radici, dopo averle fatte essiccare, vengono preparati rimedi naturali di valeriana sotto forma di capsule, compresse o tinture madri idroalcoliche. Se il tuo olfatto è molto sensibile ti consigliamo di evitare accuratamente la valeriana in forma di tisana o infuso: ha un odore particolarmente forte e non troppo gradevole!

A seconda dell’utilizzo che ne vuoi fare è consigliata una tipologia di preparato di valeriana anziché un’altra. Solitamente per i disturbi maggiori o che si ripetono spesso è meglio scegliere la valeriana in compresse o capsule. L’estratto idroalcolico di valeriana può risultare meno concentrato e potrebbe necessitare di più tempo (e di maggiori quantità) per sortire l’effetto desiderato.

In quale forma è consigliabile assumere la Valeriana

Non riesci a dormire bene? È nel formato di compresse e capsule di valeriana che troviamo di solito una più alta concentrazione di principio attivo: a patto che siano a base di estratto secco titolato della pianta; solo in tal modo contengono al loro interno una dose garantita di principio attivo.

Come capirlo? Sull’etichetta del prodotto, fra gli ingredienti, viene espressamente dichiarata la presenza di estratto secco di valeriana titolato in acidi valerenici (esempio: Valeriana officinalis L. radice e.s. tit. 0,8% ac. Valerenici): in questo caso ci troviamo davanti a prodotti di buona qualità!

Aggiungi Serena Notte al carrello »

E se non è titolato? Se in etichetta trovi scritto semplicemente “Valeriana officinalis L., radice polv.”, ciò significa che quell’integratore alimentare contiene solo parti di pianta polverizzata, senza alcuna garanzia di presenza certa e definita di principio attivo. Un estratto secco titolato è quindi garanzia di maggiore qualità ed efficacia.

Capsule o compresse? Entrambe le forme di presentazione hanno un’alta efficacia e i benefici si evidenziano già dai primi utilizzi. Quale può essere allora la differenza tra le compresse e le capsule di valeriana e quale è meglio scegliere? Se l’involucro che riveste le capsule è fatto con materiali di origine vegetale, se nella preparazione degli ingredienti sono utilizzati il minimo possibile di eccipienti e non vi vengono impiegati elementi di sintesi, allora la capsula è certamente la soluzione ottimale. In tal modo possiamo disporre di un prodotto veramente 100% naturale!

Leggi anche: 10 metodi per prendere sonno facilmente »

Valeriana in capsule per dormire: qual è più efficace?

Ti hanno consigliato l’estratto di Veleriana per dormire? Quello che si sono dimenticarti di dirti è che le piante sono molto, molto più efficaci quando possono lavorare in sinergia. Anche la valeriana può essere associata ad altre piante che favoriscono il conseguimento del sonno, il rilassamento e contrastano lo stress psico-fisico, come ad esempio l’Escolzia e il Tiglio. Da preferire quindi un integratore naturale a base di estratti secchi titolate di queste piante, rigorosamente in capsule vegetali, come Serena Notte Salugea.

Serena Notte Salugea

Ultimo aggiornamento il: 11/01/2019

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

Scritto da:

La Redazione
Naturopata

il 13/10/16 21.09

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 31/03/2017

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Come riuscire a dormire bene la notte, allontanando ansia e stress in modo naturale I ritmi di oggi sono molto frenetici per tutti: ci sono il lavoro, i bambini, la scuola e le loro at...
Dormire poco fa male? Vediamo cosa succede al nostro fisico se non si dorme Sono le 9. Hai iniziato a lavorare da poco ma già pensi a quando andare a prendere il caffè, il terz...
Insonnia in menopausa: rimedi naturali per dormire bene la notte Un'altra faticosa giornata di lavoro è finita. Tuo marito dorme già da un po' sdraiato sul divano (b...
Valeriana: ha controindicazioni ed effetti collaterali? La valeriana è una pianta officinale che viene utilizzata per le sue spiccate proprietà sedative, ca...
Valeriana: è davvero utile per il sonno? Un bel sonno riposante ci rigenera, ci fa iniziare la giornata con una marcia in più, ci aiuta a viv...
Tecniche di rilassamento per dormire Fai fatica a prendere sonno? Anche tu tutte le notti prendi a pugni il cuscino come se fosse un sacc...