Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Aloe Vera in succo: come prenderlo?

come assumere l'aloe vera

Se ti stai chiedendo com’è meglio utilizzare il succo di Aloe Vera, molto probabilmente avrai già scoperto tutte le sue fantastiche proprietà. Ma … eh sì, c’è un ma!

Ma sei sicuro di saper riconoscere un succo di Aloe Vera di alta qualità da uno che non lo è? Se vuoi scoprirne di più continua a leggere. Troverai anche preziosi consigli su come prenderlo per ottenere il massimo beneficio:

  1. Succo di Aloe vera: non sono tutti uguali!
  2. Succo di Aloe vera: in che momento della giornata lo posso prendere?
  3. Quanto succo di Aloe posso assumere?
  4. Per quanto tempo lo posso prendere?

Succo di Aloe vera: non sono tutti uguali!

Nel mondo, infatti, esistono diverse specie di Aloe ma la migliore, quella con la percentuale maggiore di attivi biologici, è l’Aloe barbadensis Miller. Ed è proprio da questa specie che si ricava il Succo di Aloe Vera!

Attenzione però, non tutti i succhi di Aloe Vera, anche se derivati dalla stessa pianta, sono uguali. Lo sapevi?

Prima ancora di chiederti come e quando assumere il succo di Aloe Vera è importante capire se abbiamo scelto un prodotto di qualità.

Ora la tua domanda sarà: “Ma come faccio a capire quando un succo di Aloe vera è di buona qualità?”

Non preoccuparti, adesso vediamo insieme le principali caratteristiche da verificare prima di scegliere il succo da acquistare. Ecco qui quello che ti serve sapere:

  • Concentrazione del succo: è fondamentale che il succo contenga solo la polpa della foglia di Aloe e che sia 100% naturale.
  • Eventuali sostanze addizionate: un succo è di ottima qualità quando non contiene zuccheri aggiunti, conservanti o liquidi di diluizione.
  • Processo di estrazione: è meglio preferire un prodotto ottenuto dalla spremitura diretta a freddo perché in questo modo hai la sicurezza che non vengano alterare le proprietà della pianta.
  • La confezione: il vetro scuro è il miglior materiale di conservazione per un succo poiché non rilascia nessuna sostanza, cosa che può succedere con la plastica; inoltre il vetro scuro di grado farmaceutico protegge il prodotto dalla luce, fattore che può alterare le proprietà e la conservazione del prodotto.
  • Coltivazione della pianta: è sempre meglio preferire un succo ottenuto da piante coltivate con agricoltura biologica.
  • Non deve contenere aloina*.

*L’aloina, insieme ad altre sostanze come gli idrossiantraceni, è stata vietata perché ha un potente effetto lassativo e può danneggiare le mucose di stomaco ed intestino.

Queste sostanze irritanti, sono contenute solo nella parte esterna della foglia dell’Aloe vera.

Per questa ragione, da aprile 2021 l’EFSA (Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare) e il Ministero della Salute Italiano hanno stabilito (a nostro avviso giustamente) che tutti i prodotti ottenuti dalla lavorazione della parte esterna della foglia di Aloe devono essere ritirati dal commercio1.

I succhi a base di Aloe Vera devono derivare solo dalla lavorazione della polpa interna della foglia!

Se non hai ancora trovato l’Aloe vera che rispetta queste caratteristiche, la tua ricerca è finita: prova il Succo di Aloe Vera Salugea, non lo lascerai più!

succo di aloe vera bio

Succo di Aloe vera: in che momento della giornata lo posso prendere?

Il succo di Aloe Vera esprime il massimo delle sue potenzialità se viene assunto al risveglio, circa 15/20 minuti prima di fare colazione. Ciò non toglie che può essere usato anche in altri momenti della giornata. L’importante è che si assuma a stomaco vuoto per permettere al nostro sistema digerente di assorbire tutti i suoi componenti.

È un vero toccasana per stomaco e intestino!

Come emerge da numerosi studi scientifici, infatti, è in grado di alleviare i fastidi provocati da irritazione e infiammazione dello stomaco e di aiutare a regolarizzare il transito intestinale proteggendo le mucose2.

Il metodo migliore per assumerlo è puro, ma se il sapore ci risulta troppo forte possiamo diluirlo in un bicchiere d’acqua.

È meglio evitare di diluirlo in bevande calde perché il calore potrebbe alterare le proprietà contenute nel succo, in particolare le vitamine.

Quanto succo di Aloe posso assumere?

La dose consigliata può variare leggermente a seconda della concentrazione del succo quindi è importante seguire le indicazioni fornite dal produttore.

Nella maggior parte dei casi la dose giornaliera consigliata va da un minimo di 20 ml ad un massimo di 60 ml.

Ricordati che come in tutte le cose … l’eccesso non va mai bene!

Per evitare possibili fastidi indesiderati, quindi, non bisogna superare le dosi consigliate sulle confezioni.

E … se sono incinta o sto allattando? In questi casi è meglio evitare il succo di Aloe perché non sono accertati i suoi effetti durante la gestazione e potrebbe alterare il sapore del latte rendendolo sgradevole per il piccolo!

Per quanto tempo lo posso usare?

Può essere assunta sempre senza particolari controindicazioni, ne è sconsigliato comunque l’uso sotto i 12 anni e per periodi troppo prolungati senza interruzione.

Per far sì che l’organismo sia sempre reattivo ai principi attivi ed evitare che si abitui alla sostanza è bene fare delle pause ogni tanto. Per esempio nei cambi di stagione (autunno e primavera), in cui tutto il tratto digerente è più sensibile, possiamo usare il succo di Aloe vera per un periodo di uno o due mesi consecutivi e poi sospendere l’assunzione per due o tre settimane.

In linea generale, dopo un periodo di due mesi di assunzione consecutiva si può fare una pausa di qualche settimana.

Ora, oltre alle straordinarie proprietà di questa pianta, conosci anche le informazioni per sfruttarne al meglio le potenzialità del suo succo. Se vuoi conoscere la miglior Aloe vera da comprare ti consigliamo di leggere questo articolo su come Come disintossicare l’organismo con cardo mariano e aloe

Ultimo aggiornamento il: 28/05/2021

Scritto da:

Miriana Fabbri
Biologa

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 28/05/2021

Quali sono le vitamine del gruppo B? Stai cercando sul quali sono le vitamine del gruppo B ? Ecco la risposta! Le vitamine del gruppo...
Aloe Vera da bere: quale comprare? Se sei alla ricerca di un succo di Aloe Vera da bere, senz’altro ne conosci già tutte le virtù. Quin...
Integratori per Donne: ecco quelli efficaci e naturali Grazie all’integrazione alimentare (naturale) puoi oggi fare il pieno di energia e vitalità! Ma qu...

Tags:

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Facciamo due chiacchere?

  • Avatar

    Francesca Pozzoli

    |

    Buongiorno, già da due anni uso il vs Aloe e mi trovo molto bene. Una domanda: avevo letto in alcune vs considerazioni che fosse possibile assumere il prodotto anche la sera prima di coricarsi per favorire la digestione. Ricordo male o è così? Molte grazie.

    Rispondi a Francesca Pozzoli

    • Avatar

      Dott.ssa Federica De Santi

      |

      Buongiorno Francesca,
      grazie mille per il tuo commento!
      La tua memoria è ottima e infatti il Succo di Aloe Vera Bio Salugea può essere assunto anche la sera (meglio ancora dopo cena) per sostenere la digestione.
      Per qualsiasi necessità siamo a disposizione 🙂

      Rispondi a Dott.ssa Federica De Santi

Lascia un commento

NOTE E BIBLIOGRAFIA

1 Federsalus – Nuovo Regolamento sugli Idrossiantraceni

2 Hęś, Marzanna et al. “Aloe vera (L.) Webb.: Natural Sources of Antioxidants – A Review.” Plant foods for human nutrition (Dordrecht, Netherlands) vol. 74,3 (2019): 255-265. doi:10.1007/s11130-019-00747-5