Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Come vincere lo stress: ecco i trucchi per dargli scacco matto!

Che stress questa situazione, non ce la faccio più! Questo lavoro è troppo stressante per me, se potessi lo lascerei. Che stress oggi e la giornata non è ancora finita! Hai fatto caso a come la parola stress sia entrata in modo prepotente nelle nostre vite? Ognuno di noi la pronuncia più e più volte al giorno. Forse, anche per colpa della infinita to do list che abbiamo da fare ogni giorno e che puntualmente non terminiamo mai… che stress! Ora è bene precisare che lo stress non è qualcosa da subire inermi, aspettando che passi da solo. Anche perché ti svelo un piccolo segreto: non lo farà!

vincere lo stress

Come fare allora a vincere lo stress?

Partiamo da una constatazione fondamentale: lo stress altro non è che la risposta naturale del nostro organismo a un evento nuovo e stressante a cui, volente o nolente, deve adattarsi.

Dopo la lettura di questo articolo imparerai:

Prima di andare avanti ho una domanda per te. Lo stress da qualche tempo a questa parte ti sta dando anche problemi a dormire? Se è così ti consiglio di scaricare la nostra guida gratuita dedicata al riposo perfetto. L’argomento “sonno” è piuttosto lungo e trattarlo in questo articolo, ahimè, non è stato possibile. Nella guida, però, troverai tutto quello di cui hai bisogno per riprendere a dormire in barba allo stress, promesso!

Scarica ora l’eBook gratuito: I Segreti di un Riposo Perfetto

Come alzare la capacità di adattamento allo stress con le piante

Come hai letto all’inizio dell’articolo, lo stress non è altro che la risposta messa in atto dal nostro organismo per reagire agli effetti negativi di stimoli fisici, mentali, ambientali e sociali, considerati come fattori stressanti, o “stressor”. Il primo a dare questa definizione dello stress fu il medico Hans Selye, nel 1935, anche se lo stress esiste da mooolto prima, in pratica è sempre esistito.

Ora devi sapere che la risposta messa in atto dall’organismo di fronte a qualsiasi situazione di stress è sempre la stessa ed è di tipo “fight or flight”, ossia “lotta o scappa”. 

Tutto inizia dall’amigdala, che è una piccola ghiandola posta al centro del cervello e dall’ipotalamo, che è una struttura dell’encefalo. Sono loro i primi a lanciare il segnale di allerta e a richiamare il sistema endocrino e il sistema muscolo-scheletrico dell’organismo, affinché lo preparino a reagire, o a scappare. Due sono le scelte.

Al segnale dell’amigdala e dell’ipotalamo, il surrene inizia a produrre adrenalina, noradrenalina e cortisolo, ormoni che servono a:

  • mettere in moto l’organismo
  • accentuare i riflessi
  • garantire all’organismo una quantità sufficiente di energia (zuccheri) per affrontare la situazione

Finita la fase fight or flight l’organismo si rilassa e tutto torna alla normalità. O almeno dovrebbe!

La risposta dell’organismo a un fattore di stress è sempre questa, poco importa se a crearla è una discussione con il capo, un esame da sostenere a scuola, una presentazione al lavoro, o il pensiero di dover fare la spesa a fine giornata e non avere abbastanza tempo per farla. Anche se volessimo non potremmo cambiarla.

Quello che invece possiamo fare è sostenere la risposta dell’organismo allo stress e la sua capacità di adattamento. Come farlo è presto detto!

È possibile sostenere e migliorare la risposta dell’organismo allo stress grazie all’aiuto degli estratti secchi titolati di:

  • Griffonia: nei suoi semi è presente un attivo chiamato 5-idrossidi-triptofano, che promuove la produzione dell’ormone della felicità, la serotonina e per questo motivo agisce come stabilizzatore del tono dell’umore;
  • Giuggiolo: utilizzato fin dall’antichità per le sue proprietà calmanti e rasserenati. Non a caso, quando si è felici si usa l’espressione “stare in un brodo di giuggiole”;
  • Melissa: una pianta utilizzata sin dall’antichità per le sue proprietà antispasmodiche e distensive, soprattutto per il tratto gastro-intestinale. Proprietà che fanno pertanto della Melissa il rimedio naturale perfetto per tutte le persone inclini a disturbi gastrointestinali a causa dello stress;
  • Biancospino: pianta perenne appartenente alla famiglia delle Rosaceae, a cui sono riconosciute proprietà calmanti e protettive per il sistema cardiovascolare1. Il Biancospino esplica la sua azione soprattutto sul a sistema nervoso centrale2 su cui esercita un’azione sedativa eliminando quel fattore emotivo spesso concausa dei disturbi ipertensivi.

Puoi trovare gli estratti secchi titolati di queste piante in Rilassa Mente Salugea, l’integratore 100% naturale formulato e studiato per migliorare gli stati di ansia e stress e ritrovare la calma, la concentrazione e lucidità mentale necessari ad affrontarli e superarli con successo.

Insomma, con Rilassa Mente al tuo fianco, scappare di fronte allo stress non sarà più un’opzione da considerare!

Integratore contro lo stress

 Bene, ora che abbiamo visto quali sono le piante da assumere in caso di forte stress o situazioni di stress prolungato da gestire, vediamo quali sono le tecniche da adottare per ridurlo ai minimi termini.

Le tecniche per vincere lo stress 

Oltre che con l’utilizzo degli estratti secchi titolati, puoi vincere lo stress anche con alcune tecniche, tra cui:

  • passare un po’ di tempo all’aria aperta e preferibilmente sotto il sole, perché i raggi del sole favoriscono la produzione da parte dell’organismo della serotonina, che come hai letto poco fa è l’ormone della felicità
  • imparare a gestire gli impegni in modo razionale e a non accettare più impegni di quanti possiamo svolgere
  • fare di tutto per dedicare almeno 30 minuti al giorno alla cura di sé e del proprio benessere psicofisico
  • cambiare atteggiamento mentale e sforzarsi di vedere lo stress come un’opportunità di cambiamento e di miglioramento e non come un fatto negativo in assoluto
  • dedicare 5 minuti al giorno alla meditazione e al rilassamento, tutto quello di cui hai bisogno sono un posto comodo dove sdraiarti, della musica di sottofondo e un audio che ti guidi durante gli esercizi

Lo stile di vita da tenere per non subire più situazioni di stress

Lo stress è sicuramente uno dei mali del nostro millennio e se oggi ne soffriamo più di ieri la colpa è soprattutto nostra e dello stile di vita che seguiamo. Lo so, suona come un rimprovero e in parte lo è davvero.

In fondo, non è forse la verità che oggigiorno le giornate si passano tutte correndo e non si ha più il tempo di fare niente? Nemmeno di mangiare in tranquillità o di dormire 8 ore di fila?

In fondo siamo noi che decidiamo quanto e come lavorare, chi frequentare e cosa fare durante la giornata. Siamo noi e nessun altro.

Mantenere uno stile di vita sano e attivo è senza dubbio uno dei migliori rimedi che possa esistere per vincere lo stress ed evitare di subirlo passivamente.

Quindi, quello che ti raccomando di fare a partire da oggi stesso è di:

  • dedicare il giusto tempo alle cose semplici della vita, come mangiare cose buone e naturali: i cereali integrali, la frutta e la verdura, ricche di vitamine, sali minerali e antiossidanti, che rappresentano il carburante di cui ha bisogno l’organismo per svolgere le sue funzioni;
  • dormire un numero sufficiente di ore per notte (la guida gratuita sul sonno l’hai scaricata, giusto?), per dare all’organismo la possibilità di ricaricare le energie;
  • praticare sport regolarmente almeno 2/3 volte a settimana, perché lo sport aiuta l’organismo a eliminare le tossine, ridurre lo stress e produrre gli ormoni positivi per l’umore, come le famose endorfine.

Vincere lo stress non è un obiettivo da poco, servono pratica e impegno per imparare a gestirlo e non soccombere ai suoi dettami. Di sicuro, se seguirai queste tecniche e consigli riuscirai a dargli scacco matto quando meno te lo aspetti.

Ci vediamo al prossimo articolo!

Ultimo aggiornamento il: 26/04/2021

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 26/04/2021

Come eliminare lo stress accumulato: 5 rimedi da provare! Al giorno d’oggi, vuoi per la moltitudine di cose da fare, vuoi per l’ambiente di lavoro non sempr...
Stress mentale: ecco come combatterlo A tutti può capitare di cadere vittima dello stress mentale, l’importante è trovare la strada per us...
Come gestire l’ansia e lo stress in modo naturale Questo articolo ha un obiettivo molto ambizioso: mostrarti come gestire l’ansia e lo stress in modo ...

Tags: , , ,

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Lascia un commento

NOTE E BIBLIOGRAFIA

1 Bourin M, Bougerol T, Guitton B, Broutin E. A combination of plant extracts in the treatment of outpatients with adjustment disorder with anxious mood: controlled study versus placebo. Fundam Clin Pharmacol. 1997;11(2):127-32. doi: 10.1111/j.1472-8206.1997.tb00179.x. PMID: 9107558.

2 Nabavi SF, Habtemariam S, Ahmed T, Sureda A, Daglia M, Sobarzo-Sánchez E, Nabavi SM. Polyphenolic Composition of Crataegus monogyna Jacq.: From Chemistry to Medical Applications. Nutrients. 2015 Sep 11;7(9):7708-28. doi: 10.3390/nu7095361. PMID: 26378574; PMCID: PMC4586556.