Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Radiofrequenza per la cellulite: tutto quello che c’è da sapere

radiofrequenza per gli inestetismi della cellulite

Per avere gambe più leggere e sentire la pelle liscia e priva di bozzetti le donne sarebbero disposte a fare di tutto. Specialmente quando il calendario ricorda loro che ormai manca proprio poco all’estate e presto dovranno tirare fuori dall’armadio shorts, vestitini colorati e costumi da bagno. Tra i trattamenti estetici più in voga del momento c’è la radiofrequenza per gli inestetismi della cellulite, ormai offerta da quasi tutti i centri estetici e studi medici.

In questo articolo scopriamo:

Ricordati anche di scaricare l’eBook gratuito dedicato ai rimedi naturali per gli inestetismi della cellulite:

Scarica l’eBook gratuito > Cellulite: rimedi naturali per eliminarla (pdf)

Cos’è la radiofrequenza per gli inestetismi della cellulite e come agisce

La radiofrequenza è un trattamento indolore e non invasivo utilizzato per contrastare gli inestetismi della cellulite e ridurre, di conseguenza, le sue manifestazioni più comuni, tra cui il classico aspetto a buccia d’arancia e il rilassamento cutaneo.

Il vantaggio1 di questa tecnica è quello di agire, grazie al calore prodotto dalle onde elettromagnetiche, sia sulle cellule adipose, favorendo in questo modo la lipolisi dei trigliceridi, sia sui fibroblasti, stimolando la sintesi di nuovo collagene. In questo modo la pelle delle gambe risulterà più tonica, compatta e rimodellata.

La radiofrequenza funziona contro gli inestetismi più ostinati?

La radiofrequenza per gli inestetismi della cellulite offre numerosi benefici e agisce su quelle che sono le sue manifestazioni più evidenti. In parole semplici, può essere efficace anche per quella che viene volgarmente definita “cellulite a materasso”!

Tuttavia, i risultati ottenuti sugli inestetismi possono rivelarsi di breve durata se non si agisce anche sulle cause profonde che ne hanno favorito l’insorgenza. Ecco perché a fine articolo trovi anche delle linee guida sugli estratti vegetali specifici e le buone abitudini da abbinare a questo trattamento estetico, per un risultato ottimale e a lungo termine!

Quanto costa una seduta di radiofrequenza

Il costo delle sedute di radiofrequenza non è irrisorio, si aggira intorno ai 100/150 euro a seduta, ecco perché ci sono delle cose che dovresti sapere prima di iniziare un ciclo di trattamenti che, per dare dei risultati soddisfacenti, deve comprendere almeno 10 sedute. A queste, poi, va aggiunto un altro ciclo di mantenimento per non perdere i risultati ottenuti.

Si tratta quindi di un trattamento molto impegnativo, sia da un punto di vista economico, sia di tempo. Non sei d’accordo?

Radiofrequenza per la cellulite: quante sedute sono necessarie?

Il numero di sedute di radiofrequenza consigliate per contrastare gli inestetismi della cellulite varia solitamente da 1 a 3, in cicli da ripetere ogni 4-6 settimane.

Spesso, nelle prime due settimane, è consigliato iniziare con una seduta alla settimana (della durata di 15-30 minuti), per poi continuare con una frequenza quindicinale oppure mensile, a seconda del tuo caso specifico.

Mi raccomando, rivolgiti ad un professionista, ovvero un medico chirurgo estetico specializzato in trattamenti estetici anticellulite!

Quello che devi sapere prima di iniziare le tue sedute di radiofrequenza è che tutti i trattamenti estetici, come suggerisce il loro nome, agiscono solo sulle manifestazioni estetiche della cellulite e non intervengono sulle cause. Ecco perché potresti trovarti nella spiacevole situazione di tornare ad avere a che fare con la cellulite appena qualche mese dopo averli interrotti.

Integratori anticellulite consigliati in abbinamento alle sedute di radiofrequenza

Hai prenotato delle sedute di radiofrequenza o mesoterapia per contrastare gli inestetismi della cellulite? Devi sapere che ci sono degli estratti vegetali specifici che agiscono dall’interno e che ti consigliamo di abbinare ai trattamenti estetici per conseguire un risultato più profondo e duraturo.

Prova a parlarne col tuo medico! Questi che seguono sono i più efficaci e li trovi tutti nell’integratore 100% naturale Biosnel Formula Potenziata Salugea. Prova ora:

  • l’azione drenante e di contrasto a edemi e gonfiori offerta dalla Bromelina
  • il sostegno al fisiologico metabolismo di carboidrati e lipidi grazie agli attivi della Gynostemma
  • l’azione di sostegno alla sintesi di nuovo collagene data dalle saponine della Centella
  • l’azione vasotonica data dai principi attivi naturali della Vite rossa

Questi attivi naturali ti aiutano a contrastare dall’interno le cause che hanno portato al manifestarsi degli inestetismi della cellulite.

Biosnel integratore Salugea

Biosnel Formula Potenziata, oltre ad essere 100% naturale, è a base solo di estratti secchi titolati, ossia ad alto contenuto di principio attivo naturale e conservati in contenitori di vetro scuro di grado farmaceutico (non in plastica o blister).

Oltre a rispettare l’ambiente, il vetro scuro è l’unico materiale in grado di proteggere il suo contenuto dagli effetti negativi della luce del sole e del calore. Lo sapevi?

Le buone abitudini da seguire per limitare l’insorgenza della cellulite

Esistono molti fattori che possono favorire, anche indirettamente, il manifestarsi della cellulite, tra cui:

  • ormonali
  • genetici
  • vita sedentaria
  • fumo
  • stress
  • cattiva alimentazione

Il consiglio che sento di darti prima di iniziare qualsiasi programma, o trattamento anticellulite, è quello di migliorare in primis il tuo stile di vita:

  • Dedica ogni giorno almeno 30 minuti all’attività fisica,
  • evita di fumare,
  • mangia in modo sano, vario ed equilibrato,
  • tieni alla larga da te le fonti di stress.

Chi è stressato, o insoddisfatto, tende a consumare un gran quantitativo di alimenti ricchi di zuccheri e di grassi e il loro consumo eccessivo ha un impatto negativo sul peso corporeo e sulla cellulite.

Spero che l’articolo ti sia stato utile e ti abbia fornito gli elementi di cui avevi bisogno per valutare se sia davvero il caso di intraprendere un ciclo di sedute di radiofrequenza per la cellulite.

Ultimo aggiornamento il: 26/04/2022

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 26/04/2022

Mesoterapia per la cellulite: funziona? Di avere a che fare con la cellulite non ne puoi proprio più! La vostra convivenza è ai ferri corti ...
Garcinia cambogia: dopo quanto fa effetto? Hai letto un sacco di cose positive sulla Garcinia cambogia, finalmente ti sei decisa ad acquistar...
Cellulite: l’inestetismo non risparmia modelle e vip! Il corpo perfetto non esiste ed è giusto così. Ogni persona è bellissima e non deve sentirsi in im...

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Lascia un commento

NOTE E BIBLIOGRAFIA

1 van derLugt C, Romero C, Ancona D, Al-Zarouni M, Perera J, Trelles MA. A multicenter study of cellulite treatmentwith a variable emission radio frequency system. DermatolTher. 2009 Jan-Feb;22(1):74-84. doi: 10.1111/j.1529-8019.2008.01218.x. PMID: 19222519.

2 Thring TS, Hili P, Naughton DP. Anti-collagenase, anti-elastase and anti-oxidant activities of extracts from 21 plants. BMC ComplementAlternMed. 2009 Aug4;9:27. doi: 10.1186/1472-6882-9-27. PMID: 19653897; PMCID: PMC2728709

3 Pittler MH, Ernst E. Horsechestnutseedextract for chronicvenousinsufficiency. Cochrane Database Syst Rev. 2012;11(11):CD003230. Published 2012 Nov 14. doi:10.1002/14651858.CD003230.pub4