Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Capelli in menopausa: come curarli

La menopausa è quella fase di vita che mette a dura prova ogni aspetto del nostro essere donna. E qual è quella caratteristica del tutto femminile che può fare la differenza tra il sentirsi belle come delle star di Hollywood in pieno red carpet o, al contrario, vedersi come la reincarnazione della Befana? I capelli! In questo articolo parliamo dei capelli in menopausa: come curarli per averli sempre belli, morbidi e sani!

E lasceremo sola la Befana a venir di notte con le scarpe tutte rotte…

In particolare in questo articolo scoprirai:

Ah e ricordati di scaricare la tua guida per la menopausa! Capirai tutto quello che orbita intorno a questo mondo e cosa fare per affrontare questa fase in modo naturale e sicuro. Per averla ti basterà cliccare qui.

capelli in menopausa come curarli

Capelli in menopausa: come cambiano e perché puoi mantenere la calma

Hai letto bene, anche se la tua spazzola negli ultimi mesi è diventata simile a un campo di caduti di guerra , voglio subito tranquillizzarti e invitarti alla calma. Perdere capelli in menopausa è normale, come è comune trovarli spenti, sfibrati e secchi.

Normalità che non fa rima con rassegnazione! Per questo puoi tranquillizzare ansie e pensieri su calvizie che, con molta probabilità, non si avvereranno mai.

I cambiamenti che stai notando nei tuoi capelli dipendono principalmente dallo scombussolamento ormonale che tutto il corpo sta vivendo in questo momento.

In particolare, il calo di estrogeni e progesterone, ormoni tipicamente femminili, lascia libertà di “crescita” al testosterone, un ormone maschile che è presente anche in noi donnine (così come nei maschietti sono presenti ormoni femminili), seppur in minima parte. Questo aumento del testosterone influisce a sua volta sui follicoli piliferi del cuoio capelluto, i produttori dei bulbi da cui poi nasceranno i capelli. Sì, hai ragione sembra la canzoncina la fiera dell’est!

Al di là dei tecnicismi quello che per te è importante sapere è che agire sull’equilibrio ormonale è una tecnica “interna” che darà tanti benefici anche all’esterno. E non solo sui capelli! Riequilibrio ormonale significa miglioramento per quanto riguarda le vampate di calore, l’irritabilità, l’insonnia…È una delle tecniche più efficaci a 360°!

Se ti interessa approfondire di più l’argomento, in questo articolo andiamo più nel dettaglio e ti spiego bene perché la perdita di capelli in menopausa può essere più evidente.

Ora, invece, entriamo più nel vivo della nostra chiacchierata e vediamo quali trattamenti puoi mettere in pratica tutti i giorni per una chioma da vera dea e prima di tutto cosa non fare!

Curare i capelli in menopausa: cosa non fare

Lo so, sei impaziente di sapere quali sono gli ingredienti della maschera perfetta e come/quando applicarla. Ti chiedo solo un secondo di pazienza perché ti sto per dare 3 consigli fondamentali che faranno la differenza anche sui trattamenti di cui parleremo tra poco.

Fare lo shampoo tutti i giorni

Dopo lo shampoo i capelli appaiono sempre pieni e lucidi. Tuttavia quando sei in menopausa lo sfibramento dei tuoi capelli non dipende da quante volte lavi i capelli. Anzi!

Lavare i capelli troppo spesso e magari con prodotti aggressivi può peggiorare la situazione perché il cuoio capelluto diventa più secco e impoverito e corri il rischio di vedere aumentare la forfora.

Essere rassegnata

Vietato indossare il velo nero! L’atteggiamento mentale è fondamentale e non accettiamo nessun vittimismo o il “tanto non c’è niente da fare”! I trattamenti per i capelli sono efficaci, hanno solo la “pecca” di impiegare tempo per mostrare i risultati. Dopotutto pensa ai capelli dei bambini piccoli: ci mettono diversi anni ad allungarsi giusto?

Quindi le parole d’ordine adesso saranno: pazienza e sorriso. Come dice il detto: la pazienza è la virtù dei forti1!

Smettere di andare dal parrucchiere

Molto probabilmente prima di leggere questo articolo hai parlato con le tue amiche o visto qualche video online. E tra i tanti consigli/confronti è emersa la voce che i parrucchieri potrebbero peggiorare la situazione con i loro trattamenti chimici. E così, a malincuore hai smesso di andare nel tuo salone di bellezza preferito.

Questo è uno dei tanti esempi in cui generalizzare non porta a nulla di buono, anzi! I parrucchieri di oggi sono molto attenti alla salute del capello e fanno tanti corsi di aggiornamento per soddisfare ogni richiesta ed esigenze di noi clienti.

La loro preparazione non è solo sul taglio all’ultima moda, bensì potrai trovare esperti con cui parlare e che ti possono consigliare un percorso fatto a posta per te!

Rispolvera l’agenda, è il momento di coccolarsi un po’!

curare i capelli in menopausa

Capelli in menopausa: come curarli dall’interno con integratori specifici

Inutile mentire, curare i capelli in menopausa dall’esterno funziona, ma farlo internamente funziona meglio e anche di più! Dico questo perché la parte viva del capello non è quella che vediamo all’esterno e che corrisponde al fusto, ma è quella che si trova all’interno della cute e che per noi è invisibile e forse sarà proprio perché non la vediamo che dimentichiamo di prendercene cura!

Sto parlando del bulbo pilifero, che racchiude la papilla dermica, la cui funzione è quella di fornire ossigeno e nutrienti al follicolo pilifero e, di conseguenza, promuovere una sana crescita dei capelli.

Maggiore sarà la quantità di ossigeno e di nutrienti che riesce a ricevere il bulbo pilifero, maggiore sarà anche quella che avranno a disposizione i capelli per crescere sani e belli. E questo, ovviamente, vale anche in menopausa!

I nutrienti indispensabili di cui hanno bisogno i capelli sono:

  • le vitamine del gruppo B e in particolare della vitamina B7, B12, B9 3 B5: che assicurano una crescita dei capelli normali, regolano la produzione di sebo e rinforzano la loro struttura
  • lo Zinco e il Selenio: due oligoelementi naturalmente presenti nell’organismo il cui compito principale è quello di proteggere le cellule dallo stress ossidativo e promuovere la sintesi di collagene ed elastina
  • il Rame: che protegge il naturale colore dei capelli e contrasta il loro precoce incanutimento
  • le proteine: che formano la struttura dei capelli
  • il Ferro

Puoi trovare tutti questi nutrienti nella formulazione 100% naturale di Kiomasal Salugea, l’innovativo integratore formulato e studiato per contrastare le cause più comuni della caduta dei capelli e promuovere una loro crescita sana e normale.

In Kiomasal, infatti, oltre ai nutrienti che hai letto poco fa trovi anche l’estratto secco titolato di Ortica, utile per liberare il cuoio capelluto dalle tossine, la Quercetina, che contrasta l’azione negativa dell’enzima 5-alfa reduttasi, responsabile della modifica degli ormoni maschili, rendendoli così tossici a livello del bulbo pilifero e il Silicio del Bambù che, naturalmente coinvolto nella formazione del collagene, rinforza la struttura dei capelli agendo dall’interno.

Grazie a Kiomasal potrai prenderti cura dei capelli in maniera completa, ossia dalle radici alle punte e sfoggiare anche in menopausa una criniera da leonessa!

kiomasal integratore per i capelli

Capelli in menopausa: i trattamenti fai da te che funzionano

Se vuoi rimettere in sesto i tuoi capelli devi armarti di pazienza (lo so, l’abbiamo già detto ma voglio che passi bene il concetto) e … della lista della spesa!

Proprio così, ti svelerò 3 maschere anticaduta specifiche per ogni esigenza, che potrai realizzare direttamente a casa tua con prodotti che trovi nella tua credenza o al supermercato.

Maschera scrub alla farina d’avena: ottima se combatti anche con la forfora e capelli grassi

La farina d’avena è un’alleata preziosa per i tuoi capelli perché è idratante, esfoliante e nutriente2.

Proprio per la sua capacità esfoliante è ottima se assieme alla caduta dei capelli in menopausa ti ritrovi la famosa “neve” sulle spalle.

Realizzarla è semplicissimo. Ti occorre solo farina e acqua. Metti in una ciotola 2-3 cucchiai di farina d’avena (basati sulla lunghezza dei capelli) e aggiungi poca acqua per volta fino a ottenere una cremina spalmabile. Distribuisci il composto direttamente sulla testa e massaggia per 5 minuti. Questo movimento, unito alla composta di avena staccherà letteralmente la forfora dal cuoio capelluto e lascerà il bulbo libero di respirare!

Dopo il massaggio raccogli i capelli in una crocchia e mettiti una cuffietta da doccia. È il momento del riposo. Lascia i capelli così in posa per 40 minuti e poi lava tutto con uno shampoo delicato e naturale.

Maschera anticaduta specifica per capelli secchi

Per fare questa maschera occorrono 1 vasetto di yogurt bianco, 2 cucchiai di olio evo, 2 tuorli d’uovo, 2 cucchiai di aceto di riso.

Sì è vero, vista così sembra la ricetta di un dolce ma ti assicuro che questi ingredienti sulla chioma fanno miracoli! In particola il tuorlo dell’uovo che possiamo considerare la classica manna dal cielo dei capelli secchi. Il tuorlo dell’uovo è ricco di proteine e grassi buoni che piacciano tanti ai capelli perché si tratta di vero nutrimento3.

Realizzare questa maschera è semplicissimo: sbatti i tuorli con l’olio e l’aceto. Dopodiché unisci il vasetto di yogurt. Mescola per bene gli ingredienti e applica sui capelli. Avvolgi i capelli nella pellicola e tieni in posa per 45 minuti.

Finito il tempo, via sotto la doccia! Risciacqua tutto con molta cura con shampoo profumati naturalmente.

Maschera anticaduta per capelli normali

I tuoi capelli non sono né grassi, né secchi? Perfetto, questa è la tua maschera.

Rimaniamo in cucina perché questa volta ti servono 2 banane mature e 2 cucchiai di olio di mandorle. Preparato tutto? Ora devi frullare le banane e aggiungere un poco per volta l’olio d’oliva. Ottimo, l’impacco è pronto! Spostati in bagno e inizia ad applicare l’impacco dall’alto verso il basso. Dopo un quarto d’ora è il momento del risciacquo che puoi fare con il tuo solito shampoo.

Ultimo aggiornamento il: 31/03/2021

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 31/03/2021

Paura della menopausa? Ecco i consigli per superarla! Hai quasi 50 anni e tra poco entrerai in una delle fasi più importanti della vita per una donna: la ...
Due mesi senza ciclo: è menopausa? Hai passato i fatidici 40 anni da un po’ e da qualche tempo hai iniziato a notare fastidi come: pell...
Menopausa e fastidi alle gambe come fare Da quando è iniziata la menopausa sono iniziati anche i fastidi: vampate di calore, irritabilità, in...

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Lascia un commento

Ebook Gratuito Salugea Menopausa e Rimedi naturali

Non perderti il nostro Ebook gratuito:
Menopausa e Rimedi Naturali

Scaricalo GratisScarica l'Ebook gratuito:
Menopausa e Rimedi Naturali