Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Combatti l’ansia a tavola

Ansia: ne soffrono tre milioni di Italiani

L’ansia generalizzata colpisce circa 3 milioni di italiani, ed è un complesso di sensazioni fisiche, mentali e spirituali – spesso riferito da chi ne è affetto come:

  • sensazione di nervosismo e preoccupazione
  • immotivata sensazione di imminente e grande pericolo
  • aumentata frequenza cardiaca e sudorazione
  • sensazione di impotenza e debolezza
  • tremore, confusione ed agitazione
  • iperventilazione (respirazione affannosa) o sensazione di mancanza di ossigeno
  • senso di frustrazione, stanchezza e difficoltà di concentrazione
  • difficoltà nel distogliere l’attenzione dal proprio stato di preoccupazione

combatti l'ansia a tavola

Lo stato ansioso può ovviamente presentarsi in diversi gradi, ed essere quindi associato ad un particolare momento di stress dovuto a problemi o cambiamenti lavorativi/familiari, o essere vissuto dopo traumi o lutti, oppure rappresentare uno stato patologico vero e proprio. Le donne ed alcuni particolari tipi di personalità sembrano soffrirne maggiormente. Per comprendere e superare ansia, depressione ed attacchi di panico è opportuno rivolgersi sempre al proprio medico.
Quando l’ansia è riferita ad un transitorio momento di particolare stress nella nostra vita, possiamo anche trarre beneficio da rimedi naturali e qualche segreto alimentare, dagli interessantissimi risvolti.

CORRELAZIONE TRA SALUTE DIGESTIVA E SALUTE MENTALE

La ricerca scientifica evidenzia una stretta correlazione tra digestione e benessere psico-fisico. Comprendiamo quindi l’importanza di mangiare sano, anche quando lo stress e la stanchezza ci condurrebbero invece nella direzione di pasti veloci, irregolari e poco accurati.
La salute ed il buon funzionamento del nostro “secondo cervello”, l’intestino, è quindi di cruciale importanza: è qui che si genera ad esempio, per la maggior parte, la serotonina, un neurotrasmettitore molto importante per la corretta trasmissione degli impulsi nervosi, anche chiamata “ormone del buonumore”.

6 PASSI AL BENESSERE: STRATEGIA NUTRIZIONALE

Quando lo stress si trasforma in ansietà e senso di oppressione, 6 regole nutrizionali possono essere di grandissimo aiuto.
Ecco una scaletta di suggerimenti alimentari, che se seguiti con attenzione apportano benefici a tutto l’organismo, andando anche ad influire positivamente sullo stato ansioso:

1) I NEMICI DA EVITARE

Proprio perché se ne beve generalmente solo qualche tazzina, spesso sottovalutiamo gli effetti del caffè sul nostro stato emotivo/psicologico. Dato che stress ad ansia conducono ad uno stato di stanchezza generalizzata, spesso in questi casi facciamo proprio quello che non dovremmo: ne incrementiamo il consumo.
Non esiste una dose di caffè generalmente raccomandabile a tutti, oltre la quale ci si innervosisce: è molto soggettivo. Per tale ragione potresti stupirti di come il fatto di rinunciare anche solo ad una di quelle tazzine può abbassare i tuoi livelli di stress e ansia, ed in generale migliorare il tuo benessere generale. Provare per credere.
Sconsigliatissimo anche il consumo di bevande alcoliche o zuccherate.

2) UN’IMPORTANTE ALLEATO: IL MAGNESIO

Spesso una carenza di Magnesio può favorire l’ansia: questa sostanza è infatti fondamentale per la salute del sistema nervoso, ed è naturalmente contenuta nella frutta secca e nei cereali integrali. Alimenti ricchi di Magnesio sono germogli di soia, semi di zucca, spinaci, datteri, piselli, carciofi, fichi e melograno.

3) VIVA I VEGETALI

Non si riduce tutto al Magnesio: forse sarai stufo di sentirlo dire o leggerlo, ma la strada del benessere è rappresentata da un alimentazione realmente molto ricca di vegetali, preferibilmente crudi. Frutta e verdura contengono vitamine, sali minerali ed altri nutrienti preziosi per la salute ed il corretto svolgimento di tutte le funzioni organiche.
Ricordati che l’OMS, l’Organismo Mondiale della Sanità, raccomanda l’assunzione di almeno 400g di frutta e verdura al giorno, per restare in buona salute.

4) L’EFFICACIA DELLE TISANE RILASSANTI

Camomilla, Tiglio e Valeriana sono piante ottime da bere in infuso, con azione calmante e rasserenante. Acquistane le tisane: nella stagione fredda è sempre piacevole una tazza calda alla sera, nelle stagioni più calde consigliamo di lasciare raffreddare la tisana e berla poi nel corso della giornata: è anche un’ottima idea per restare idratati quando fa molto caldo.

5) IL BIANCOSPINO: LA PIANTA DEL CUORE

Il biancospino è chiamato “la pianta del cuore” in virtù delle sue proprietà protettive del sistema cardiocircolatorio, ma anche per il suo effetto tranquillizzante e sedativo. L’estratto secco titolato di biancospino è utilizzato come efficace ansiolitico e rappresenta un valido rimedio naturale per le tensioni nervose. Consigliatissimo per le persone molto emotive.
In virtù delle sue proprietà rilassanti, il biancospino è impiegato anche nel trattamento dei disturbi del sonno.

6) I RIMEDI NATURALI DELLA FITOTERAPIA

La fitoterapia offre a sua volta un’ampia gamma di estratti vegetali efficaci nel contrastare stress ed ansia in modo completamente naturale. Gli estratti più efficaci, oltre al già citato biancospino, sono la melissa, l’iperico, il giuggiolo, la griffonia, la passiflora e la rodiola.
Attenzione come sempre agli ingredienti: gli estratti secchi titolati (indicati in etichetta come “tit” o “titolato”) sono più efficaci della semplice polvere micronizzata (indicata in etichetta come “polv.”), poiché contengono una quantità certa di un particolare principio attivo.

FITOTERAPICI 100% NATURALI CONSIGLIATI PER COMBATTERE L’ANSIA:

  • Melograno Spremitura Pura al 100%: ricca di Magnesio
  • Colonsan Salugea: fitoterapico per la salute del sistema gastro-intestinale
  • Serena Mente Salugea: una selezione di estratti secchi titolati specificatamente sudiata per contrastare ansia e stress

Ultimo aggiornamento il: 13/12/2018

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

Scritto da:

Salugea
Naturopata

il 31/08/15 15.00

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 1/04/2016

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Stress e colesterolo Vivere sotto tensione aumenta i valori del colesterolo e il rischio cardiovascolare È vero, a confe...
Ritrova calma e distensione l ritmi sempre più frenetici, le paure generate dalla crisi e dall’incertezza sul futuro, non ci per...
Orticaria da stress: cosa funziona veramente Che tu sappia l’inglese livello madre o scimmiotti qualche termine, la parola “rush” può solo farti ...
Passeggiare nel verde migliora la vita Interessanti i risultati di uno studio californiano sullo stress psico-fisico Passeggiare immersi...
Pensiero positivo. Esercizi per vivere meglio Sarà capitato anche a te, in un momento di sconforto, di sentirti dire da un amico: “Pensa positivo!...
Felicità ed Equilibrio in 3 mosse Se vuoi configgere dolori alla schiena, mal di testa e tensioni non devono mancare nella tua vita qu...