Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Riso rosso fermentato: controindicazioni ed effetti collaterali

Il Riso rosso fermentato si ottiene facendo fermentare il comune riso (Oryza sativa) con il Monascus purpureus (lievito rosso). Questa tecnica è molto antica, in uso in Giappone già dal 300 avanti Cristo.

Il Riso rosso fermentato è oggi un ingrediente 100% naturale impiegato negli integratori vegetali per la riduzione del Colesterolo: contiene infatti una particolare molecola (la Monacolina K) che è una statina vegetale in grado di influire positivamente sui livelli dei grassi nel sangue. Perché utilizzare una statina vegetale? E’ sicura? Funziona? Può avere controindicazioni, o effetti indesiderati? Ti spieghiamo tutto in questo articolo.

Statine sintetiche VS vegetali

Nei comuni farmaci per la riduzione del colesterolo sono impiegate statine sintetiche: molecole prodotte in laboratorio che, effettivamente, svolgono il loro dovere. Il problema è che, molto spesso, presentano controindicazioni ed effetti collaterali di non poco conto. I foglietti illustrativi di questi farmaci sono purtroppo molto lunghi. Gli effetti collaterali più frequenti sono infiammazioni articolari, dolori muscolari, problemi a fegato e reni

Dall’altro canto, l’eccesso di colesterolo nel sangue non va trascurato, ma affrontato col proprio medico di fiducia: può essere molto pericoloso per la salute, fino a causare infarti e ictus. Da qui l’esigenza di studiarne le cause e trovare altre strade per la riduzione del colesterolo.

→ Clicca qui per scaricare gratuitamente il Manuale del Colesterolo, un e-book dedicato ai rimedi naturali contro il colesterolo alto.

Le statine vegetali sono molecole naturali che funzionano come le statine sintetiche: a titolo di esempio, la ricerca scientifica dichiara a chiare lettere che il quantitativo di 10 mg al giorno di Monacolina K (statina vegetale ottenuta dal riso rosso fermentato) riduce efficacemente il colesterolo. Ora il dubbio che potrebbe sorgere è: queste statine naturali del riso rosso fermentato in capsule sono sicure? Ti rispondiamo qui sotto, dove riportiamo anche l’incidenza di effetti avversi delle statine naturali in confronto a quelle sintetiche.

Le statine vegetali del Riso rosso fermentato sono sicure?

Ora sappiamo quindi che le statine vegetali esistono e funzionano. Ma possono presentare effetti collaterali e controindicazioni? Per quanto riguarda le controindicazioni, le statine vegetali sono in generale meglio tollerate di quelle sintetiche: potrebbero darti fastidio se hai una specifica intolleranza anche verso quelle naturali.

I casi di effetti collaterali con l’utilizzo di Riso rosso fermentato sono veramente rari, soprattutto se paragonati a quelli registrati relativi all’utilizzo dei farmaci sintetici. Non ci credi? Guardiamo insieme un po’ di numeri! Ecco un raffronto* basato su uno studio epidemiologico riportato sul sito dell’Istituto Superiore di Sanità e sui dati di Farmacovigilanza.org:

CONFRONTO STATINE SINTETICHE STATINE NATURALI
Tossicità epatica 2% 0,001%
Mialgia 5% 0,019%
Rabdomiolisi 0,2% 0,001%

 

L’eventualità di tossicità epatica e quella di Rabdomiolisi che risulta da questo confronto con le statine vegetali è 2.000 volte inferiore rispetto a quella registrata con le statine sintetiche, per la mialgia è di 2.500 volte meno probabile!

Tra le probabilità di incontrare problemi di salute a causa dell’uso di statine sintetiche e quelle relative all’uso di statine naturali c’è quindi un abisso: quelle naturali del riso rosso fermentato sono notevolmente più sicure. Soprattutto in considerazione del fatto che, nello studio epidemiologico relativo all’uso delle statine vegetali, non è precisato se tali pazienti soffrissero già di disfunzioni agli organi/apparati interessati dal problema.

Come confermano anche L’EFSA (l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare) e il Ministero della Salute, il Riso rosso fermentato è di assoluta sicurezza. Diamo quindi il benvenuto a questo ingrediente 100% naturale che influisce positivamente sui livelli dei grassi nel sangue.

Se sei interessato ad abbassare il colesterolo naturalmente, leggi qui e tieniti forte: una particolare combinazione di piante può ridurre i valori di Colesterolo Totale, Colesterolo LDL e Trigliceridi del 20% circa, in soli tre mesi, migliorando l’indice di rischio cardiovascolare globale: più informazioni sono contenute in questo articolo su come abbassare il colesterolo senza farmaci.

Guida ai valori ottimali di colesterolo

*per il raffronto è stato trasformato il numero di TUTTI i casi riportati in valore assoluto dallo studio in una percentuale, assolutamente conservativa (solamente 1 milione di utilizzatori dì prodotti a base di riso rosso fermentato nel corso dei 13 anni di osservazione dello studio)

Fonti:

Ultimo aggiornamento il: 14/12/2018

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il 22/05/17 12.14

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 28/08/2018

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Facciamo due chiacchere?

  • Avatar

    ASPASIA

    |

    Mi interessano novità sul argomento ristatine metodi naturali per abbassare il colesterolo

    Rispondi a ASPASIA

    • Avatar

      FEDERICA DE SANTI

      |

      Buongiorno Aspasia
      continua a seguirci e rimarrai sempre aggiornata sui rimedi naturali per abbassare il colesterolo! 😉

      Rispondi a FEDERICA DE SANTI

Lascia un commento

Trigliceridi alti: 4 cause non alimentari Ogni volta che ripeti le analisi del sangue il valore dei trigliceridi è sempre più alto della norma...
Stress e colesterolo Vivere sotto tensione aumenta i valori del colesterolo e il rischio cardiovascolare È vero, a confe...
La statina naturale del riso rosso fermentato: la Monacolina K In principio, per curare il colesterolo alto c'erano solo le statine. Atorvastatina, cerivastatina, ...
Trigliceridi alti: cause e rimedi I valori dalle analisi del sangue sono molto importanti e sono uno specchio per conoscere il nostro ...
Trigliceridi alti: cosa mangiare? Non ci crederesti mai… Hai i trigliceridi alti e vuoi sapere cosa è consigliato mangiar...
Statine: cosa sono e a cosa servono? Cosa sono le statine? Le statine sono molecole che ti aiutano ad avere sani livelli di colesterolo n...