Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Boswellia serrata: proprietà e utilizzi

Hai sentito parlare delle proprietà benefiche per l’organismo della Boswellia serrata e vuoi saperne di più? Vuoi saper distinguere un buon integratore di Boswellia da una ciofeca? Sei nel posto giusto! Scopriamo tutto, ma proprio tutto, di questo albero indiano.

Origini e usi tradizionali della Boswellia serrata

La Boswellia serrata è una pianta originaria dell’India, del nord Africa e sud-est asiatico.

L’albero di Boswellia è anche chiamato l’albero dell’incenso: con la sua resina gommosa (in particolare quella ricavata dalla varietà Boswellia sacra) si produce infatti un tipo di incenso molto intenso e profumato, impiegato fin dall’antichità in differenti rituali religiosi. Sì esatto, quando accendi un bastoncino di incenso in casa probbilmente stai utilizzando questa pianta!

La variante Boswellia serrata è invece da sempre ampiamente utilizzata nell’Ayurveda, la medicina tradizionale indiana, in particolare per contrastare i disturbi infiammatori a carico delle articolazioni (reumatismi), quelli a carico dell’intestino (morbo di Crohn, colite ulcerosa) e l’asma. La Boswellia serrata ha infatti una spiccata azione antinfiammatoria. Scopriamone qui tutte le proprietà.

INTEGRATORE DI BOSWELLIA SERRATA »

Boswellia serrata: le proprietà riconosciute

Per rispondere alla tua domanda iniziale, le proprietà principali della Boswellia serrata sono queste:
  • Azione antinfiammatoria
  • Lenitiva sul dolore, analgesica
  • Azione su stati di tensione muscolari
Come e quando ti può quindi essere utile? E come assumerla? Rispondiamo qui:

Boswellia serrata per i disturbi osteo-articolari

La Boswellia serrata è davvero molto efficace contro i dolori articolari e muscolari, acuti o cronici. Oltre a svolgere azione lenitiva e calmante sul dolore, è un potente antinfiammatorio naturale utile in caso di artriti ed artrosi, tendiniti, borsiti, contusioni o reumatismi.

Devi sapere che, a differenza dei consueti farmaci antinfiammatori di sintesi (prodotti in laboratorio), la Boswellia non presenta i possibili effetti negativi per lo stomaco, come bruciori ed acidità.

Armati di pazienza: i dolori muscolari e articolari, per loro natura, richiedendo dei tempi medio-lunghi per la loro risoluzione, e necessitano di un’assunzione prolungata nel tempo, anche con dosi importanti, del rimedio attivo.

Se questo lungo trattamento viene effettuato esclusivamente con farmaci di sintesi, è facile andare in contro nel tempo ad un carico importante di tossine, ed ecco che compaiono con più facilità effetti avversi e collaterali

Ecco spiegato perché, nei casi acuti e soprattutto in quelli cronici, è importante integrare il trattamento dei disturbi “reumatici” con una adeguata componente vegetale, come la Boswellia serrata: svolge un’efficace azione antinfiammatoria e presenta minori possibilità di effetti avversi.

Se sei interessato alla Boswellia per le sue proprietà benefiche su ossa e articolazioni, sceglila in forma di estratto secco titolato ad alta titolazione in Acidi Boswellici (sono quelle le molecole attive contro l’infiammazione). Le semplice pianta polverizzata non garantisce infatti l’alta presenza del principio attivo.

Come capire in quale forma è presente all’interno di un integratore alimentare? Ecco tre esempi diversi di Boswellia indicata nella lista ingredienti:

  • Boswellia (Boswellia serrata Roxb.) resina polv.: pianta polverizzata senza indicazione di presenza di principio attivo. (scarsa qualità ed attività)
  • Boswellia (Boswellia serrata Roxb.) resina e.s.: estratto secco senza indicazione di presenza del principio attivo (buona qualità)
  • Boswellia (Boswellia serrata Roxb.) resina e.s. tit. 65% ac. boswellici: indicazione certa e costante dell’alta quantità di principio attivo (qualità e funzionalità eccellente)

Prova l’integratore alimentare SANAOS Formula Potenziata a base di estratti secchi titolati di Boswelllia serrata, Artiglio del diavolo, Curcuma, Frassino e semi d’Uva: un rimedio 100% naturale molto efficace per il benessere articolare e muscolare.

SCOPRI DI PIU': Sanaos Formula Potenziata

Boswellia serrata per gli stati di tensione localizzati

Hai problemi di dolori da cervicale, sciatica, lombalgie, tunnel carpale, epicondilite, dito a scatto, dolori trigeminali? Allora amerai la Boswellia serrata: l’azione benefica del suo fitocomplesso è efficace anche in caso di dolori e riduzioni della mobilità articolare a causa di tensioni muscolari, tendinee e nervose.

Boswellia serrata per i disturbi intestinali

La Boswellia serrata esplica la azione antinfiammatoria anche sulle mucose intestinali. Può quindi essere consigliata dal medico o naturopata in caso di coliti o dissenteria non batterica. In questi casi svolge anche funzione calmante e lenitiva del dolore.

Sanaos Salugea

Ultimo aggiornamento il: 10/12/2018

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il 09/02/18 10.40

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 26/11/2018

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Torcicollo: rimedi naturali che funzionano Molti di noi passano la giornata a fissare e dialogare mentalmente con lo schermo del pc, al lavoro....
Recupero muscolare post allenamento Ogni volta che ti alleni è sempre la stessa storia. Sei soddisfatto di stesso, il tuo umore è alle s...
Potente antinfiammatorio naturale Il dolore alla schiena non ti fa dormire? Soffri di artriti o reumatismi? Hai disturbi muscolari o a...
Proprietà del Frassino Il frassino è un arbusto appartenente alla famiglia delle Oleacee, presente in tutta Europa, in Asia...
Dolori articolari e muscolari Sono oltre 5 milioni gli Italiani che soffrono di fastidiosi dolori articolari e muscolari: si tratt...
Dolori cervicali: 3 rimedi naturali che funzionano Soffri di dolori cervicali? Sono molto comuni: pensa che ne soffre ben 1 italiano su 8, occasionalme...