Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Le proprietà della Malva

Conosci le proprietà della Malva? Non ancora? Allora non puoi indugiare oltre! Si tratta di una straordinaria pianta con importanti proprietà benefiche che si applicano a diversi disturbi. Scopri le sue proprietà e non potrai più farne a meno, soprattutto se hai intolleranze alimentari o digestione molto lenta.

La Malva è uno dei classici rimedi che le nostre nonne tenevano in dispensa proprio per le sue molteplici qualità. Appartiene alla famiglia delle Malvaceae e si utilizzano i fiori e le foglie in quanto ricchi di mucillagini. Quest’ultime le conferiscono la proprietà emolliente.

Il suo classico fiore viola la contraddistingue chiaramente e possiamo vederla comunemente crescere ai limiti delle strade di campagna o nei bordi dei terreni coltivati. Scopriamone ora i benefici!

Quali sono i benefici della Malva?

La Malva vanta eccellenti proprietà emollienti, lenitive e antinfiammatorie.

Una volta conosciuta è impossibile starne senza. Le proprietà della Malva ci aiutano in molte situazioni quotidiane, soprattutto nella stagione autunnale e in quella invernale. Perché? Presto lo scoprirai.

Ecco quando utilizzare la malva:

  • Per gli spasmi intestinali
  • Per i bruciori gastrici
  • In caso di stitichezza o difficoltà ad evacuare con regolarità
  • Per infiammazioni e gonfiori agli occhi
  • Per irritazioni delle alte vie respiratorie e per contrastare la formazione di catarri
  • Per bruciori del tratto urinario
  • Per sfiammare pelle e mucose

La Malva è uno dei rimedi per eccellenza del tratto gastrointestinale: le sue mucillagini apportano componenti decongestionanti negli intestini e favoriscono la depurazione da tossine e il transito delle sostanze trattenute. E’ quindi un ottimo rimedio naturale in caso di pancia gonfia!

Per le infiammazioni del colon è un vero toccasana! Nei casi in cui si è esagerato a tavola, in cui un cibo ci ha fatto male oppure quando prendiamo un colpo di freddo alla pancia, un infuso caldo di malva risolve il problema e offre sollievo immediato. Ecco perchè è un’ingredienti dei migliori integratori per la pancia gonfia.

La Malva è utile anche per impacchi esterni: in caso di colpo di vento agli occhi che provoca irritazione e gonfiore oppure in caso di bruciore delle parti intime, scottature o punture d’insetti, la malva offre immediato sollievo in impacco grazie alle sue proprietà rinfrescanti, antinfiammatorie e lenitive.

È uno dei pochi rimedi naturali consigliato a tutti senza restrizioni anche per le donne in gravidanza o in allattamento.

Come assumere la malva?

La grande quantità di mucillagini che contiene al suo interno, rendono la Malva un rimedio naturale ottimo in forma di infuso o di decotto. Questo perché le sue mucillagini si attivano al contatto con l’acqua e possono di svolgere la loro massima efficacia. L’infuso di Malva è facile da preparare: è sempre consigliabile acquistare la pianta essiccata, in foglie e fiori. L’infusione dev’essere leggermente più lunga rispetto al solito: il tempo ottimale di infusione è di circa venti minuti per permettere alla pianta di rilasciare al meglio le sue sostanze e a noi di beneficiare appieno delle sue proprietà. Il decotto ha un potere ancora più superiore e viene consigliato in caso di infiammazioni respiratorie o per problemi cutanei.

Se invece il tuo problema sono digestione difficoltosa, bruciori gastrici, stati infiammatori e fermentativi enterici, gonfiori e dolori intestinali, alternanza dell’alvo o meteorismo, ti consigliamo di assumere la Malva in forma di etratto secco titolato in capsule, insieme ad altre piante utili proprio per il benessere intestinale e l’eliminazione dei gas, come il Finocchio (finocchietto selvatico), il Tarassaco, la Melissa e lo Zenzero.

Trovi tutti questi estratti vegetali in Colonsan Salugea, integratore 100% naturale studiato per sostenere il mantenimento del benessere delle fisiologiche funzioni intestinali e digestive, in particolare verso la riduzione della sensazione di gonfiore e dolore derivante dalla presenza di flatulenza.

guida ai rimedi naturali per la pancia gonfia

Ultimo aggiornamento il: 10/12/2018

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

Scritto da:

La Redazione
Naturopata

il 05/09/17 15.21

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 26/11/2018

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Tarassaco: tisana, decotto o infuso? Hai letto che la tisana al tarassaco fa bene a stomaco e intestino, contrasta la pancia gonfia e dep...
Proprietà dello Zenzero Immagina una biblioteca grande, anzi grandissima, piena di libri che parlano delle proprietà dello z...
Pancia gonfia: cause e rimedi La pancia gonfia – in termini tecnici meteorismo – è un disturbo molto diffuso: colpisce un italiano...
Le proprietà del Tarassaco Il Tarassaco è una pianta molto nota in Italia che possiamo trovare in tutte le erboristerie. I suoi...
Infuso allo Zenzero: benefici e preparazione Conosci lo Zenzero? Lo hai mai utilizzato? Se lo conosci poco o non lo hai mai usato, allora prendit...
Integratori per pancia gonfia: come scegliere? In commercio esistono diversi integratori naturali che promettono di darti una mano a sconfiggere il...